Basilea-Psv, Champions League: formazioni e pronostici

BASILEA – PSV | martedì ore 20:00

Il Psv ha vinto la partita di andata grazie a una rimonta maturata nei minuti finali, ma ha subito comunque due gol in casa che rendono la qualificazione ancora aperta: il Basilea passerà il turno in caso di vittoria con il minimo scarto coi risultati di 1-0 o 2-1.

La partita di andata

Fin dai primi minuti di gioco il Psv è partito all’attacco, puntando sull’ottimo potenziale offensivo. Il nuovo acquisto Bruma, arrivato dal Lipsia, è stato il primo a tentare il tiro verso la porta del Basilea, ottenendo però solo un calcio d’angolo. Il gol del vantaggio è arrivato già al tredicesimo minuto: Lozano in pressing ha riconquistato palla, Malen lanciato in contropiede ha trovato la respinta del portiere sulla quale Bruma è stato il più veloce a ribadire in gol.

Il Basilea ha poi provato a reagire, scoprendo però il fianco alle ripartenze del Psv che al 30′ ha sfiorato il raddoppio con Lozano, lanciato da Bruma dopo una bella azione personale. Sul finire del primo tempo il Psv si è fatto sorprendere in contropiede, confermando dei limiti di attenzione nella fase di non possesso palla: lanciato in profondità, Ajeti è stato bravo a segnare con un bel sinistro il gol dell’uno a uno. Al primo tiro in porta il Basilea ha trovato il gol del pareggio.

In avvio di ripresa il canovaccio della partita non è cambiato. Dopo dieci minuti il Psv ha sfiorato il gol del 2-1: cross di Lozano e per poco un difensore del Basilea non fa autogol, colpendo in pieno la traversa. Poi è il turno di Malen, che trova la risposta attenta di Omlin. Nonostante la pressione costante del Psv, è ancora il Basilea a segnare su calcio d’angolo: colpo di testa di Alderete con la doppia complicità del portiere Zoet e del difensore sul palo.

Il Psv ha poi preso d’assedio l’area di rigore avversaria e ha trovato l’incredibile rimonta: prima ha segnato il neo entrato Lammers, attaccante tornato dal prestito all’Heerenveen dove ha fatto molto bene, poi al 92′ con un colpo di tacco è stato Malen a regalare la vittoria che potrebbe regalare la qualificazione.

Il pronostico

La partita di andata è stata dominata dal Psv, che però ha mostrato delle preoccupanti lacune in difesa. In trasferta il Psv non riesce a giocare con la stessa intensità che ha quando è in casa, il Basilea ha così la possibilità di approfittarne per provare a centrare una qualificazione che sarebbe inaspettata per quelli che sono i valori in campo.

Dopo l’andata del secondo turno qualificatorio di Champions League, Basilea e Psv hanno giocato nello scorso weekend. Il Basilea ha perso a sorpresa in casa 2-1 contro il San Gallo, il Psv ha perso la finale di Supercoppa d’Olanda contro l’Ajax con il risultato di 2-0.

Tutte e due le squadre hanno confermato di avere problemi in difesa: anche in questa partita di ritorno i gol non dovrebbero mancare tra Basilea e Psv, con la squadra olandese che dovrebbe riuscire a evitare la sconfitta qualificandosi così per il turno successivo.

Le probabili formazioni di Basilea-Psv

BASILEA (4-3-3): Omlin; Widmer, Alderete, Comert, T. Xhaka; F.Frei, Balanta; Stocker, Zuffi, van Wolfswinkel; Ajeti.
PSV (4-3-3): Zoet; Dumfries, Luckassen, Viergever, Sadílek; Rosario, Bergwijn, Gutierrez; Lozano, Malen, Bruma.

POSSIBILE RISULTATO: 2-2