Fantacalcio: la prima lista della Gazzetta per l’asta 2019-2020

lista fantacalcio 2019 2020

Fantacalcio 2019/2020: ci siamo. In questa estate senza nemmeno i Mondiali o gli Europei a distrarre i fantallenatori, l’asta è il pensiero fisso fin dal mese di luglio. La Gazzetta dello Sport ha pubblicato oggi la prima delle liste del fantacalcio con le valutazioni dei calciatori. È chiaramente una lista provvisoria, dato che il calciomercato è in pieno svolgimento. Rispetto all’anno scorso, quando il campionato iniziò a mercato finito, stavolta si giocheranno due giornate di Serie A con le trattative ancora in corso. Di conseguenza i fantallenatori potranno eventualmente tentare qualche azzardo per acquistare calciatori in procinto di cambiare maglia.

C’è ancora tempo, e ci torneremo. Per il momento ci limitiamo a segnalare ruolo per ruolo i calciatori con la valutazione più alta e quelli che al momento sembrano più convenienti nel rapporto qualità prezzo.

Portieri

Il portiere con la valutazione più alta è Samir Handanovic: 20 crediti. L’arrivo del nuovo allenatore Antonio Conte e il passaggio a una difesa a tre molto forte – formata da Stefan De Vrij, Milan Skriniar e Diego Godin – hanno contribuito a incrementare il prezzo del portiere sloveno. L’anno scorso soltanto la Juventus ha subìto meno gol dell’Inter. Ma quest’anno, con Gianluigi Buffon in panchina, Wojciech Szczesny non avrà il posto fisso assicurato. Una decina di partite potrebbe giocarle da titolare l’ex campione del mondo.

La Fiorentina è ancora in fase di costruzione. Ci sono tanti interrogativi dopo il rendimento della scorsa stagione, conclusa evitando la retrocessione solo all’ultima giornata. Ma il nuovo portiere è Bartlomiej Dragowski, autore di un buon girone di ritorno all’Empoli. A 13 crediti può essere un rischio “calcolato”, sperando che il nuovo proprietario Rocco Commisso renda la squadra più competitiva, in particolare in difesa.

Difensori

Gli otto gol segnati nella scorsa stagione fanno del terzino Aleksandar Kolarov il difensore più costoso nella lista “Magic Campionato” della Gazzetta dello Sport. Da una stagione all’altra però ci sono spesso tanti cambiamenti e confermarsi non sarà facile per il serbo. In quel reparto tra l’altro la Roma ha acquistato il terzino Leonardo Spinazzola, e si è parlato di un possibile cambio di ruolo a difensore centrale per Kolarov.

A proposito di cambi di ruolo, il nuovo allenatore della Roma Paulo Fonseca ha impiegato nelle prime due amichevoli Alessandro Florenzi (17 crediti) da esterno sinistro d’attacco e non da terzino destro. Prendere come difensore un calciatore che gioca in attacco sarebbe un affare.

A 9 crediti vale la pena provare Ola Aina del Torino. Gli esterni nel 3-5-2 di Walter Mazzarri vanno in gol non troppo raramente – Cristian Ansaldi ha segnato nella prima partita stagionale contro il Debrecen, tanto per fare un esempio recente – e il nazionale nigeriano ha dimostrato grande talento nello scorso campionato. Uno capace di queste giocate merita fiducia.

Centrocampisti

Il centrocampista più costoso è Sergej Milinkovic-Savic (25 crediti), che però la Lazio potrebbe cedere in un campionato estero, probabilmente al Manchester United. A seguire c’è Fabian Ruiz del Napoli, valutato 23 crediti.

Non è propriamente una valutazione bassa ma a 14 crediti si può provare la carta Hamed Junior Traorè, centrocampista ex Empoli nato nel 2000, giovane di grande prospettiva passato al Sassuolo. Nella squadra allenata da Roberto De Zerbi, che punta molto su un gioco offensivo basato sul possesso palla, Traorè potrebbe mettere in mostra il suo immenso potenziale.

Trequartisti

Nella lista “Magic Campionato” della Gazzetta dello Sport ci sono anche i trequartisti. La valutazione maggiore è quella di Josip Ilicic (32 crediti), che l’anno scorso ha giocato un gran campionato ma in passato non nuovo a repentini e imprevedibili cali di rendimento.

A 22 crediti merita fiducia Cengiz Under: penalizzato da un infortunio nella scorsa stagione, con il nuovo allenatore Fonseca che predilige un calcio molto offensivo potrebbe arrivare ai 13 gol stagionali promessi in un’intervista di qualche settimana fa.

Attaccanti

L’attaccante più caro non poteva che essere Cristiano Ronaldo: 50 crediti. L’azzardo potrebbe essere Mauro Icardi, che vale 25: scaricato dall’Inter, potrebbe finire alla Juventus, al Napoli o alla Roma. Una potenziale scommessa vincente può essere Andrea Pinamonti (16 crediti). Con Aurelio Andreazzoli allenatore il Genoa giocherà un calcio votato all’attacco, e il giovane attaccante – dopo i 5 gol con 3 assist giocando part time al Frosinone – può quantomeno arrivare in doppia cifra da titolare nel Genoa.