Celtic-Kalju, Champions League: formazioni e pronostici

CELTIC – KALJU | mercoledì ore 20:45

Il Celtic dopo avere battuto nel primo turno di qualificazione il Sarajevo con un complessivo 5-2 ha ora sulla carta un impegno più facile contro gli estoni del Kalju, che hanno eliminato a sorpresa i macedoni dello Shkendija. Battuti 1-0 in casa all’andata, hanno vinto 2-1 al ritorno in trasferta e si sono inaspettatamente qualificati per il secondo turno. Il premio è un viaggio in Scozia, nello stadio del Celtic, e pazienza se molto probabilmente si perderà e anche con uno scarto notevole.

Nel Celtic ci sono almeno quattro calciatori che da soli valgono quanto l’intera rosa del Kalju. Se è vero che il campionato estone è in pieno svolgimento e quello scozzese deve ancora iniziare, il Celtic ha molta più qualità in tutti i reparti e dovrebbe dominare dall’inizio alla fine, puntando a ipotecare il passaggio del turno già all’andata con i gol della forte coppia d’attacco formata da Forrest ed Edouard (22 gol nella scorsa stagione).

Le ultime notizie sulle formazioni

Privo di un terzino destro titolare di ruolo, il Celtic continuerà con il 3-5-2 come modulo con Ajer, Simunovic e Jullien a protezione del portiere Bain. Gli esterni di centrocampo saranno Bolingoli-Mbombo a destra e Christie a sinistra. In mezzo al campo tutta la grinta di Scott Brown con McGregor e Morgan: a fare i gol dovranno pensarci i due attaccanti centrali Forrest ed Edouard.

Il Kalju giocherà con un 4-2-3-1 difensivo: Uggè sarà il leader della difesa, mentre in attacco ci sarà il solo Liliu. Possibile l’inserimento a centrocampo di Kirss.

Il pronostico

Il Celtic dovrebbe vincere e segnare almeno tre gol.

Le probabili formazioni di Celtic-Kalju

CELTIC (3-5-2): Bain; Ajer, Simunovic, Jullien; Bolingoli-Mbombo, Scott Brown, McGregor, Morgan, Christie; Forrest, Edouard.
KALJU (4-2-3-1): Londak; Kulinitš, Uggè, Avilov, Markovych; Mbu Alidor, Subbotin, Kirss, Paur, Klein; Liliu.

POSSIBILE RISULTATO: 4-0