Wimbledon 2019: tabellone e pronostici del torneo femminile

wimbledon tennis

Il torneo femminile di Wimbledon 2019 ha molte più pretendenti virtuali al titolo che quello maschile, in cui è davvero difficile immaginare sorprese al di fuori di quei soliti tre o quattro nomi.

La principale favorita indicata dagli addetti ai lavori è Ashleigh Barty. La sua è stata una storia molto particolare: aveva lasciato il tennis per il cricket, poi ha avuto la forza di rimettersi in discussione e ha migliorato il suo rendimento fino a vincere il Roland Garros. In linea teorica, Barty è ancora più abile su erba, e non a caso aveva vinto Wimbledon a livello juniores: sarebbe la terza a riuscirci anche da professionista dopo Martina Hingis e Amelie Mauresmo negli ultimi trenta anni.

Barty vanta una serie di 12 vittorie consecutive e nella stagione ha un record di 38 incontri vinti e appena 6 persi. I problemi accusati recentemente al gomito e la presenza sulla sua strada verso la finale di avversarie toste come Garbine Muguruza, Donna Vekic, Belinda Bencic, Serena Williams, Julia Georges e Angelique Kerber mettono però a forte rischio la sua vittoria.

Dopo Ashleigh Barty, la principale favorita è proprio la campionessa in carica, desiderosa di confermarsi. Saltato il Roland Garros, è tornata a giocare sull’erba e lo ha fatto molto bene dimostrando di essere pronta a lottare.

Impossibile non prendere in considerazione anche Serena Williams, ma sono più i punti interrogativi che le reali possibilità di vittoria. Ormai l’ultimo Slam vinto risale all’Australian Open del 2017, in questa stagione ha giocato solo cinque tornei (Australian Open, Indian Wells, Miami, Roma e Roland Garros) con due ritiri in corso d’opera.

Le possibili sorprese

Due tenniste che potrebbero sfruttare una parte del tabellone agevole sono l’olandese Kiki Bertens e la belga Elise Mertens. Dalle loro parti ci sono Petra Kvitova e Amanda Anisimova alle prese con acciacchi fisici più Jo Konta e Sloane Stephens in crisi. Potrebbero arrivare fino in fondo al torneo.

Poi c’è Karolina Pliskova che ha dimostrato di essere in gran forma a Eastbourne, riuscendo a superare le sue incertezze del passato su erba.

Da non sottovalutare poi Sofia Kenin, capace di sorprendere Serena William a Parigi e a vincere un set contro la Barty nel quarto turno. La vittoria a Maiorca ha confermato il suo ottimo stato di forma: un nome da tenere in considerazione per questo torneo.

Il torneo di Wimbledon in tv e in streaming

Il torneo di Wimbledon sarà trasmesso come ogni anno in esclusiva da Sky Sport. Sarà disponibile un mosaico interattivo con sei finestre col quale si potrà scegliere l’incontro da seguire, inoltre ci saranno i collegamenti con lo studio in apertura e chiusura di giornata oltre alla rubrica “The Insider”. Gli incontri saranno visibili anche in streaming tramite l’app Sky Go.