Venezia-Salernitana, playout Serie B: formazioni e pronostici

Venezia-Salernitana è il ritorno dello spareggio playout di Serie B, si gioca domenica alle 18.00: diretta streaming, formazioni, pronostici.

VENEZIA – SALERNITANA | domenica ore 18:00

Si chiuderà ufficialmente domenica sera, stavolta per davvero, l’infinito campionato di Serie B 2018/2019. Qualsiasi sarà il verdetto, la retrocessione di una tra Venezia e Salernitana si porterà dietro infinite polemiche per come è stato gestito il caso Palermo, prima retrocesso d’ufficio e poi salvato con la penalizzazione di 20 punti.

Il regolamento

A giocarsi la possibilità di rimanere in Serie B anche nella prossima stagione – anziché retrocedere in Serie C – secondo il regolamento di inizio campionato sono due squadre: la quindicesima e la sedicesima in classifica. La partita di andata si gioca sul campo della sedicesima in classifica e il ritorno in casa della quindicesima. Non vale la regola dei gol fuori casa: resta in Serie B chi segna più gol tra andata e ritorno. In caso di parità alla fine delle due partite si andrebbe ai tempi supplementari ed eventualmente ai rigori: questo perché Venezia e Salernitana hanno finito il campionato con gli stessi punti in classifica.

Le ultime notizie sulle formazioni

L’allenatore del Venezia Cosmi recupera per questa importante partita di ritorno dello spareggio playout il difensore Domizzi: la sua esperienza e il suo carisma saranno di grande aiuto per la squadra. Il capitano tornerà al centro della difesa in coppia con Modolo, mentre a sinistra è probabile la riconferma di Bruscagin viste le assenze di Garofalo infortunato e Mazan impegnato con la sua nazionale. A destra giocherà Zampano. Il modulo sarà ancora il 4-3-3 con Bentivoglio confermato da interno insieme a Schiavone e Pinato. In attacco Zigoni, autore al 91′ del gol che ha riaperto le speranze di salvezza del Venezia, non essendo al meglio fisicamente partirà dalla panchina per entrare nel secondo tempo. Al centro dell’attacco ci sarà Bocalon con Lombardi e Rossi esterni.

Dall’altra parte l’allenatore della Salernitana Menichini confermerà il 4-3-3 ma in una versione più difensiva, con il rientrante Casasola che verrà schierato da esterno d’attacco per tenere d’occhio con dei continui raddoppi l’ex di turno Lombardi. Davanti al portiere Micai i difensori titolari saranno ancora Pucino, Migliorini, Mantovani, Lopez, a centrocampo Akpa Akpro potrebbe essere preferito a Minala per completare il reparto con Odjer e Di Tacchio. In attacco si va verso la conferma di Djuric e Jallov, tutti e due in gol nella partita di andata.

Come vedere Venezia-Salernitana in streaming

Venezia-Salernitana sarà trasmessa in diretta streaming su DAZN.

Il pronostico

Il gol segnato da Zigoni al 91′ nella partita finita 2-1 all’andata ha ridato speranze al Venezia. Per la Salernitana è stato un contraccolpo psicologico non di poco conto, la squadra nella fase finale del campionato è stata bloccata a livello mentale e di fronte si troverà un Venezia caricato a molla dal vulcanico Cosmi. Sarà una partita equilibrata in cui difficilmente si vedranno più di due gol. Più probabile un’espulsione nel secondo tempo se la partita dovesse mettersi male per una delle due squadre (verrà impiegato il Var). Il Venezia parte leggermente favorito.

Le probabili formazioni di Venezia-Salernitana

VENEZIA (4-3-3): Vicario; Zampano, Modolo, Fornasier, Bruscagin; Schiavone, Besea, Zennaro; Lombardi, St Clair, Bocalon.
SALERNITANA (4-3-3): Micai; Pucino, Migliorini, Mantovani, Lopez; Odjer, Di Tacchio, Akpa Akpro; Casasola, Jallow, Djuric.

POSSIBILE RISULTATO: 1-0