Armenia-Liechtenstein e Azerbaigian-Ungheria, qualificazioni Euro 2020

qualificazioni europei 2020

Armenia-Liechtenstein e Azerbaigian-Ungheria sono due partite valide per le qualificazioni agli Europei del 2020: formazioni e pronostici.

ARMENIA – LIECHTENSTEIN | sabato ore 18:00

Queste due nazionali sono inserite nel gruppo J delle qualificazioni a Euro 2020, lo stesso in cui c’è spazio per l’Italia. Entrambe ancora a zero punti, cercheranno finalmente di sbloccarsi: l’Armenia ha maggiori possibilità di riuscirci rispetto ai propri avversari, perché potrà contare sul talento di Henrikh Mkhitaryan.

Suo malgrado, peraltro, il centrocampista offensivo dell’Arsenal sarà molto riposato, avendo saltato la recente finale di Europa League, disputata a Baku: i rapporti politici tra Armenia e Azerbaigian sono tesissimi, perciò si è deciso di evitare qualsiasi possibile tipo di problema.

Il Liechtenstein – già disastroso a livello difensivo nel match giocato lo scorso 26 marzo a Parma, durante il quale ha incassato sei reti contro gli azzurri – potrebbe esibire ancora una volta i propri limiti in fase di non possesso palla.

Il pronostico

È probabile che l’Armenia ottenga una vittoria e segni più di un gol.

I convocati di Armenia-Liechtenstein

ARMENIA: Aram Hayrapetyan, Henri Avagyan, Grigor Meliksetyan, Arsen Beglaryan, Taron Voskanyan, Varazdat Haroyan, Hayk Ishkhanyan, Hovhannes Hambardzumyan, Armen Manucharyan, Arman Hovhannisyan, Kamo Hovhannisyan, Artak Yedigaryan, Karlen Mkrtchyan, Armen Hambardzumyan, Artak Grigoryan, Rumyan Hovsepyan, Henrikh Mkhitaryan, Petros Avetisyan, Aras Ozbiliz, Gevorg Ghazaryan, Erik Vardanyan, Edgar Babayan, Tigran Barseghyan, Alexander Karapetyan, Artur Miranyan.
LIECHTENSTEIN: Thomas Hobi, Armando Majer, Claudio Majer, Daniel Brandle, Maximilian Goppel, Robin Gubser, Jens Hofer, Daniel Kaufmann, Andreas Malin, Alexander Marxer, Martin Rechsteiner, Sandro Wolfinger, Martin Buchel, Nicolas Hasler, Livio Meier, Philipp Ospelt, Michele Polverino, Aron Sele, Sandro Wieser, Sellan Yildiz, Marcel Buchel, Yanik Frick, Simon Kuhne, Dennis Salanovic.

POSSIBILE RISULTATO: 2-1

AZERBAIGIAN – UNGHERIA | sabato ore 18:00

Un grande risultato, ottenuto contro una squadra molto forte. Lo scorso 24 marzo, a Budapest, l’Ungheria ha battuto per 2-1 la Croazia, finalista nei Mondiali del 2018. Quella vittoria ha finalmente restituito fiducia alla nazionale magiara, che era calata di rendimento per molto tempo, dopo aver raggiunto gli ottavi di finale a Euro 2016.

L’Azerbaigian non sembra poter rappresentare un ostacolo complicatissimo: nelle ultime tre partite, infatti, ha collezionato due sconfitte e un pareggio. Sempre in questo arco di incontri, inoltre, si è limitato a segnare un solo gol.

Nel match in programma a Baku, i padroni di casa giocheranno in modo prudente e tenteranno quantomeno di limitare i danni, ma non dovrebbero essere in grado di centrare un successo di fronte a una formazione insidiosa, il cui ritrovato entusiasmo merita di non essere sottovalutato.

Il pronostico

I gol totali saranno verosimilmente non più di due. L’Ungheria dovrebbe conquistare almeno un punto.

I convocati di Azerbaigian-Ungheria

AZERBAIGIAN: Salahat Aaayev, Emil Balayev, Sahruddin Maqomedaliyev, Maksim Medvedev, Omar Buludov, Badavi Huseynov, Rahil Mammadov, Anton Krivotsyuk, Pavel Pasayev, Sahriyar Rahimov, Bahlul Mustafazada, Qara Qarayev, Richard Almeyda, Eddi İsrafilov, Emin Mahmudov, Ali Babayev, Aleksey Isayev, Dmitri Nazarov, Rasad Eyyubov, Namiq Alaskarov, Araz Abdullayev, Mahir Emreli, Ramil Aeydayev, Rufat Dadasov, Mirabdulla Abbasov, Renat Dadasov, Agabala Ramazanov.
UNGHERIA: Denes Dibusz, David Grof, Peter Gulacsi, Adam Kovacsik, Botond Barath, Barnabas Bese, Janos Ferenczi, Tamas Kadar, Mihaly Korhut, Gergo Lovrencsics, Bence Pavkovics, Paulo Vinicius, Willi Orban, David Holman, Zsolt Kalmar, Laszlo Kleinheisler, Istvan Kovacs, Adam Nagy, Maté Patkai, Dominik Szoboszlai, Balazs Dzsudzsak, Filip Holender, Dominik Nagy, Krisztian Nemeth, Adam Szalai, Roland Varga, Kristopher Vida.

POSSIBILE RISULTATO: 0-1