Portogallo-Svizzera, Nations League: formazioni e pronostici

uefa nations league

Portogallo-Svizzera è una semifinale delle Finals di Nations League, si gioca mercoledì alle 20.45: diretta streaming, formazioni, pronostici.

PORTOGALLO – SVIZZERA | mercoledì ore 20:45

Portogallo-Svizzera è la prima semifinale delle Finals di Nations League: la vincente se la vedrà con una tra Olanda e Inghilterra. La squadra che vincerà la Nations League si qualificherà in automatico alla fase finale degli Europei del 2020. Sia nelle semifinali che nella finale, in caso di parità si andrà ai tempi supplementari (dove sarà possibile fare anche una quarta sostituzione) e in caso di ulteriore situazione di pareggio si andrà ai calci di rigore.

La partita tra Portogallo e Svizzera si giocherà all’Estádio do Dragão di Porto, un vantaggio per la nazionale che ritroverà Cristiano Ronaldo, che era stato assente nella fase a gironi nelle partite contro Italia e Polonia. L’attaccante della Juventus in una stagione in cui non è riuscito a ripetersi in Champions League proverà a rifarsi vincendo la prima edizione di questa Nations League con la sua nazionale con cui ha già vinto gli Europei del 2016.

Il Portogallo tra le quattro squadre che si sono qualificate per le semifinali è l’unica a non avere mai perso nei gironi, senza Ronaldo ha fatto registrare il peggiore attacco (5 gol) ma vanta la migliore difesa (solo 3 gol subiti). L’avversaria del Portogallo sarà la Svizzera che contrariamente alla sua tradizione di squadra molto solida in difesa ma sempre priva di un fromboliere, ha segnato ben 15 gol nel girone di Nations League scatenandosi soprattutto nella rimonta contro il Belgio nella vittoria per 5-2 dell’ultima giornata.

Le ultime notizie sulle formazioni

La principale novità del Portogallo è il ritorno di Cristiano Ronaldo in attacco, dove è invece stato escluso André Silva, di rientro al Milan dopo l’esperienza non eccezionale al Siviglia. Il commissario tecnico Fernando Santos ha un’ampia scelta, negli ultimi mesi si sono fatti notare João Félix (SL Benfica), Gonçalo Guedes (Valencia), Rafa Silva (Benfica), Diogo Jota (Wolverhampton Wanderers) e Dyego Sousa (Braga), eppure non è detto che giochino titolari. C’è infatti la possibilità di una squadra inizialmente più prudente, schierata col 4-3-3 con il solo Cristiano Ronaldo attaccante centrale e due trequartisti in appoggio, convocati come centrocampisti, che sono Bruno Fernandes e Bernardo Silva. A centrocampo ci sarà la quantità di William Carvalho – Danilo Pereira è squalificato – e la qualità di Rúben Neves e Raphaël Guerreiro, avanzato sulla fascia con Mario Rui che giocherà da terzino. Al centro della difesa Pepe e Ruben Dias, con Cancelo favorito su Semedo come terzino destro.

Nella Svizzera priva di Lichtsteiner sarà probabilmente Mbabu, appena passato al Werder Brema, il titolare nel ruolo di terzino destro. Il modulo dovrebbe essere il 4-3-3 con Elvedi e Akanji al centro e Rodriguez a completare la linea di difesa. In mezzo al campo sicuri del posto Xhaka e Freuler, il terzo centrocampista potrebbe essere Fernandes mentre i favoriti a giocare in attacco sono Shaqiri, Seferovic e Zuber. Fuori per un infortunio dell’ultima ora l’attaccante Embolo.

Come vedere Portogallo-Svizzera in tv e in streaming

Portogallo-Svizzera sarà trasmessa in TV da Italia 1 e in streaming da Mediaset Play.

Il pronostico

Il Portogallo con il rinforzo di Cristiano Ronaldo e il vantaggio del fattore campo è favorito per la vittoria. Si affrontano due squadre solide in difesa, sarà difficile vedere più di tre gol.

Le probabili formazioni di Portogallo-Svizzera

PORTOGALLO (4-3-3): Rui Patrício; Cancelo, Pepe, Ruben Dias, Mario Rui; Rúben Neves, William Carvalho, Raphaël Guerreiro; Bruno Fernandes, Bernardo Silva, Cristiano Ronaldo.
SVIZZERA (4-3-3): Sommer; Mbabu, Elvedi, Akanji, Rodriguez; Xhaka, Freuler, Fernandes; Shaqiri, Seferovic, Zuber.

POSSIBILE RISULTATO: 1-0