Roma-Parma, Serie A: probabili formazioni e pronostici

Roma-Parma è una partita della domenica di Serie A, l’ultima di De Rossi con la maglia giallorossa: probabili formazioni e pronostici.

ROMA – PARMA | domenica ore 20:30

La Roma è ancora aritmeticamente in corsa per la qualificazione alla prossima Champions League ma avrebbe bisogno di un miracolo. La squadra allenata da Ranieri ha una sola combinazione a suo favore: una chiusura a 66 punti con Atalanta e Inter e con il Milan fermo a 65. In questo caso resterebbe fuori dalla Champions League l’Inter. Per verificarsi questa situazione, dovrebbero perdere all’ultima giornata tutte e tre le dirette concorrenti per il terzo posto.

In caso di sconfitta di Milan e Inter e di pareggio o vittoria dell’Atalanta, invece, la Roma vincendo arriverebbe al quarto posto a pari punti con l’Inter a quota 66. In questo caso visto che i confronti diretti con la squadra di Spalletti sono in parità, si prenderebbe in considerazione la differenza reti al momento favorevole ai nerazzurri. In caso di sconfitta dell’Inter col minimo scarto, ad esempio, la Roma dovrebbe vincere contro il Parma con cinque gol di margine e a quel punto sarebbe avanti per il maggiore numero di reti segnate in generale.

L’obiettivo della Roma sarà così quello di mettere in discesa la partita fin dal primo tempo – approfittando di un Parma rilassato dopo la salvezza aritmetica conquistata nella scorsa giornata – passando subito in vantaggio, per poi provare la goleada in caso di risultati positivi provenienti dagli altri campi. Sarà l’ultima partita di De Rossi con la maglia della Roma: proverà a salutare il pubblico segnando un gol. In caso di calcio di rigore a favore della Roma, Kolarov gli lascerebbe sicuramente il tiro dal dischetto, inoltre se la partita come probabile sarà in discesa, i compagni proveranno a farlo segnare.

Le ultime notizie sulle formazioni

L’allenatore Ranieri ha detto che De Rossi partirà titolare, e vista la possibile necessità di vincere di goleada, la formazione sarà probabilmente più offensiva, schierata con il 4-3-3. La difesa dovrebbe essere quella tipo se recupererà Manolas, con Florenzi, Fazio e Kolarov. A centrocampo Pellegrini, De Rossi e Zaniolo, in attacco possibile l’impiego di Under con Dzeko ed El Shaarawy sicuri del posto da titolare.

Dall’altra parte l’allenatore D’Aversa dovrà fare a meno degli infortunati Inglese e Rigoni, mentre Gervinho potrebbe andare al massimo in panchina. Non c’è Schiappacasse, impegnato nel Mondiale Under 20. Il modulo sarà un difensivo 5-3-2 con Gazzola, Bruno Alves e Gagliolo centrali, Iacoponi e Gobbi esterni, Kucka, Scozzarella e Barillà in mezzo al campo e Sprocati-Ceravolo come coppia d’attacco.

Il pronostico

La Roma è favorita, dovrebbe passare in vantaggio già nel primo tempo e segnare almeno tre gol. Uno di questi potrebbe portare la firma di De Rossi, alla sua partita d’addio. Mirante proverà a mantenere ancora la porta inviolata: da inizio aprile c’è riuscito in cinque occasioni, nessuno ha fatto meglio nei cinque principali campionati europei.

Le probabili formazioni di Roma-Parma

ROMA (4-3-3): Mirante; Florenzi, Fazio, Manolas, Kolarov; Pellegrini, De Rossi, Zaniolo; Under, Dzeko, El Shaarawy.
PARMA (5-3-2): Frattali; Iacoponi, Gazzola, Bruno Alves, Gagliolo, Gobbi; Kucka, Scozzarella, Barillà; Sprocati, Ceravolo.

POSSIBILE RISULTATO: 5-0