Fiorentina-Genoa, Serie A: probabili formazioni e pronostici

Fiorentina-Genoa è una partita dell’ultima giornata di Serie A, decisiva in zona retrocessione: probabili formazioni e pronostici.

FIORENTINA – GENOA | domenica ore 20:30

Il Genoa attualmente terzultimo si salverà se farà un risultato migliore dell’Empoli – con cui è in vantaggio negli scontri diretti – e se vincerà (ma in caso di arrivo a 40 punti con Udinese e Fiorentina, dovrà farlo con due gol di scarto). La Fiorentina, almeno sulla carta, è la squadra comunque più tranquilla in zona retrocessione nonostante la paura per una situazione impronosticabile fino a qualche settimana fa: si salverà se non perderà con il Genoa, se perderà ma l’Empoli non vincerà, e anche se – in caso di arrivo a 40 punti con Udinese e Genoa – perderà con un gol di scarto.

Questa partita tra Fiorentina e Genoa pur essendo uno scontro diretto per la salvezza sarà inevitabilmente condizionata dalla partita dell’Empoli. Un’eventuale vittoria dell’Inter sull’Empoli, che è il risultato più probabile dovendo la squadra allenata da Spalletti qualificarsi ancora per la prossima Champions League, potrebbe consigliare alle due squadre di non farsi del male e assumere almeno inizialmente un atteggiamento prudente. Anche perché per quanto visto nell’ultimo periodo per Fiorentina e Genoa sarebbe difficile impostare una partita offensiva e spavalda, troppa è la paura di mettere fine alla stagione con una retrocessione impensabile alla fine del girone di andata per tutte e due le squadre.

Se la Fiorentina ha forse commesso l’errore di mandare via Pioli scegliendo Montella, ancora più grave è stata la scelta del Genoa di privarsi subito del suo fromboliere Piatek e anche di Romulo, un esterno comunque valido che stava facendo bene.

Le ultime notizie sulle formazioni

L’allenatore della Fiorentina Montella dovrà fare a meno di Mirallas in attacco, e l’intenzione è quella di sostituirlo con Simeone passando a un 4-3-3 più offensivo con Chiesa e Muriel a completare l’attacco. I titolari in difesa saranno Milenkovic, Pezzella, Vitor Hugo e Biraghi, con Veretout, Benassi ed Edmilson Fernandes che sono i favoriti per giocare a centrocampo.

Dall’altra parte Prandelli dovrebbe optare per il 3-5-2: importante il ritorno dalla squalifica di Romero al centro della difesa, ai suoi lati ci saranno Zukanovic e Biraschi, con Pereira e Criscito esterni. La regia in mezzo al campo verrà affidata a Radovanovic, con Bessa e Lerager interni e Pandev in coppia con il recuperato Kouamè in attacco.

Il pronostico

Ci sarà grande tensione e sarà difficile vedere un alto numero di occasioni nelle fasi iniziali della partita. Il primo tempo potrebbe finire in pareggio e poi in base al risultato di San Siro tra Inter ed Empoli potrebbe cambiare l’atteggiamento del Genoa, che in caso di risultato positivo della squadra di Andreazzoli avrebbe solo la vittoria a disposizione per salvarsi, e potrebbe anche non bastare con un solo gol di scarto in caso di arrivo a quota 40 punti con la stessa Fiorentina e l’Udinese.

Le probabili formazioni di Fiorentina-Genoa

FIORENTINA (4-3-3): Lafont; Milenkovic, Pezzella, Vitor Hugo, Biraghi; Veretout, Benassi, Edmilson Fernandes; Chiesa, Simeone, Muriel.
GENOA (3-5-2): Radu; Zukanovic, Romero, Biraschi; Pereira, Bessa, Radovanovic, Lerager, Criscito; Pandev, Kouamè.

POSSIBILE RISULTATO: 0-0