Udinese-Inter, Serie A: probabili formazioni e pronostici

Udinese-Inter è l’anticipo serale di questo sabato di Serie A, si gioca alle 20.30: le probabili formazioni e il pronostico.

UDINESE – INTER | sabato ore 20:30

Seppure a piccoli passi, con tre pareggi nelle ultime quattro giornate, l’Inter si sta avvicinando sempre di più a quello che è diventato l’obiettivo stagionale, la qualificazione alla prossima Champions League. Un obiettivo differente da quello di inizio stagione, quando la squadra allenata da Spalletti sembrava in grado di contendere il titolo alla Juventus, magari fino alla fine del campionato. E invece ci sono stati numerosi problemi, su tutti il caso-Icardi – il cui futuro è del resto ancora in bilico – e il rendimento non all’altezza delle aspettative tra gli altri di Nainggolan e Perisic, che quanto meno hanno dato qualche segnale di risveglio nelle ultime partite.

L’Inter ha un vantaggio di quattro punti in classifica sulla quinta, attualmente la Roma, e ha inoltre il “bonus” di giocare la prossima partita di campionato in casa contro il Chievo ultimo e già retrocesso. La qualificazione dovrebbe arrivare anche in caso di mancata vittoria a Udine, fermo restando che l’obiettivo della squadra allenata da Spalletti è quello di chiudere i conti al più presto.

Di fronte però ci sarà una squadra molto determinata: l’Udinese è a serio rischio retrocessione avendo soltanto quattro punti di vantaggio sull’Empoli terzultima in classifica. L’arrivo di Tudor, terzo allenatore stagionale, ha dato inizialmente la scossa ma poi sono tornati i soliti problemi di scarsa affidabilità della difesa con tre sconfitte e un pareggio nelle ultime quattro partite. L’Udinese è però imbattuta in casa da sei partite di campionato (quattro vittorie e due pareggi) e giocherà con grande determinazione per provare a strappare almeno un pareggio all’Inter.

Le ultime notizie sulle probabili formazioni

L’allenatore dell’Udinese Tudor dovrà fare a meno in difesa per squalifica di Samir, al suo posto è probabile l’impiego di Nuytinck tra i tre centrali insieme a Larsen e al recuperato De Maio. Fofana e Troost-Ekong sono ancora indisponibili mentre Ter Avest è tornato ad allenarsi in gruppo ma sarà disponibile al massimo per la panchina. Nel 3-5-2 i titolari sulle fasce saranno D’Alessandro e Zeegelaar mentre a centrocampo veranno confermati Sandro in cabina di regina e Mandragora e De Paul come interni. In attacco Lasagna – che ha segnato tre dei suoi ultimi quattro gol contro squadre attualmente nelle prime quattro posizioni in classifica – è favorito su Okaka come partner di Pussetto.

Dall’altra parte Spalletti dovrà rinunciare a centrocampo a Vecino che si è infortunato, al suo posto probabile l’impiego di Gagliardini al fianco di Brozovic. Per il resto solita formazione tipo con il 4-2-3-1 come modulo base: Handanovic in porta, D’Ambrosio, De Vrij, Skriniar e Asamoah in difesa, Perisic, Nainggolan e Politano sulla trequarti e in attacco uno tra Icardi e Lautaro Martinez.

Il pronostico

L’Inter non dovrebbe perdere questa partita, ma l’Udinese in lotta per non retrocedere ce la metterà tutta a evitare la sconfitta facendo salire a sette il numero di risultati utili consecutivi in casa. Considerato il modulo difensivo dell’Udinese e la solidità della retroguardia dell’Inter, sarà difficile vedere più di tre gol.

Le probabili formazioni di Udinese-Inter

UDINESE (3-5-2): Musso; Larsen, Nuytinck, De Maio; D’Alessandro, Mandragora, Sandro, De Paul, Zeegelaar; Pussetto, Lasagna.
INTER (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio, De Vrij, Skriniar, Asamoah; Gagliardini, Brozovic; Perisic, Nainggolan, Politano; Icardi.

POSSIBILE RISULTATO: 1-1