Juventus-Torino, Serie A: probabili formazioni e pronostici

Juventus-Torino è la prima partita della quartultima giornata di Serie A, si gioca venerdì alle 20.30: probabili formazioni e pronostico.

JUVENTUS – TORINO | venerdì ore 20:30

Grazie alla vittoria ottenuta nell’ultimo turno contro il Milan, il Torino è entrato ufficialmente nella corsa al quarto posto in classifica. L’obiettivo resta ancora quello di inizio anno e cioè la qualificazione alla prossima Europa League per la quale potrebbe bastare anche il settimo posto, quello occupato attualmente con un solo punto di vantaggio sulla Lazio. Il quarto posto però è distante soltanto tre punti e così il Torino può sognare in grande.

Il calendario propone però ora una partita molto difficile, il derby contro la Juventus da giocare per giunta in traferta dove i precedenti degli ultimi anni non lasciano ben sperare. La squadra allenata da Allegri ha già vinto con largo anticipo il campionato, ma essendo fuori da Champions League e Coppa Italia continuerà a dare il massimo in campionato, a maggior ragione in questa partita trattandosi di un derby. E poi c’è Cristiano Ronaldo che vuole provare a vincere la classifica cannonieri già al suo primo anno in Serie A.

Le ultime notizie sulle probabili formazioni

L’allenatore della Juventus Allegri dovrà fare a meno degli infortunati Rugani, Bentancur, Dybala, Alex Sandro, Mandzukic e Douglas Costa. Il modulo di gioco dovrebbe essere il 4-3-3: al centro della difesa ci sarà Chiellini al fianco di Bonucci mentre i terzini saranno Cancelo e Spinazzola. In mezzo al campo il regista sarà Pjanic con Emre Can e Matuidi interni. In attacco giocheranno Cuadrado, Cristiano Ronaldo e Bernardeschi con Kean pronto a entrare nel secondo tempo.

Aggiornamento ore 16:00 Visto l’infortunio a Emre Can, è possibile il passaggio al 4-4-2 con l’inserimento di Kean in attacco e l’arretramento di Cuadrado e Bernardeschi a esterni di centrocampo.

Dall’altra parte il Torino giocherà con il solito 3-5-2 ma Mazzarri in difesa dovrà fare a meno dell’infortunato Dji Dji e dello squalificato Moretti. Il centrale di sinistra che giocherà con Izzo e Nkoulou sarà molto probabilmente Bremer. Non ancora al meglio Iago Falque in attacco nemmeno convocato, probabile conferma di Berenguer al fianco di Belotti nonostante il ritorno dalla squalifica di Zaza. A centrocampo si rivedrà Baselli con Rincon e Meitè. Sulle fasce De Silvestri, Ansaldi e Aina si contendono i due posti a disposizione.

Il pronostico

Il Torino ha giocato una gran partita contro il Milan e ha confermato di esserci sul piano fisico. Questo fattore non sarà da ignorare in vista della partita contro la Juventus, che per confermare i suoi straordinari nuneri allo Stadium e con il Torino – contro cui ha vinto sette degli ultimi otto precedenti – avrà bisogno di grande concentrazione.

La Juventus parte leggermente favorita per la vittoria in una partita in cui sarà difficile vedere più di tre gol, considerato anche l’ottimo stato di forma del portiere Sirigu, con il Torino che vanta la migliore difesa del 2019. Il Torino alla lunga potrebbe essere penalizzato dalla troppa tensione con cui sta affrontando da qualche anno a questa parte il derby, anche a livello disciplinare.

Le probabili formazioni di Juventus-Torino

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Cancelo, Bonucci, Chiellini, Spinazzola; Cuadrado, Pjanic, Matuidi, Bernardeschi; Cristiano Ronaldo, Kean.
TORINO (3-5-2): Sirigua; Izzo, N’Koulou, Bremer; De Silstri, Rincon, Meitè, Baselli, Ansaldi; Berenguer, Belotti.

POSSIBILE RISULTATO: 2-1