Formula 1, GP Azerbaijan: live streaming e diretta TV

Formula 1: Gran Premio dell'Azerbaijan, a Baku

Valtteri Bottas ha vinto il Gran Premio dell’Azerbaijan.

***

È in corso il Gran Premio dell’Azerbaijan di Formula 1, a Baku. È la quarta gara del campionato mondiale: le Mercedes partivano in prima e in seconda posizione, con Valtteri Bottas e Lewis Hamilton. La gara si può vedere in diretta streaming e in TV su Sky Sport F1 HD, o seguire di seguito tramite cronaca in tempo reale. Per visualizzare nuovi aggiornamenti basta ricaricare la pagina.

Giro 35/51

Le due Mercedes sono tornate in prima e in seconda posizione dopo aver superato Leclerc prima del suo pit-stop. Il pilota della Ferrari ha effettuato la sua prima sosta ai box dopo trentacinque giri, più tardi di qualsiasi altro pilota nelle prime posizioni. Nel frattempo era stato superato anche dal suo compagno di squadra Vettel e dalla Red Bull di Verstappen. L’ordine di classifica dopo 30 giri: 1) Bottas, 2) Hamilton, 3) Vettel, 4) Verstappen, 5) Leclerc, 6) Gasly, 7) Perez, 8) Norris, 9) Sainz, 10) Stroll, 11) Raikkonen, 12) Albon, 13) Giovinazzi, 14) Magnussen, 15) Hulkenberg, 16) Grosjean, 17) Russell, 18) Kubica.
Ritirati: Kvyat, Ricciardo.

Giro 30/51

Leclerc è in prima posizione da oltre undici giri e sta gestendo il consumo delle sue gomme. Non si è ancora fermato per il pit-stop e dovrebbe adottare una strategia opposta rispetto a quella dei suoi rivali. L’ordine di classifica dopo 30 giri: 1) Leclerc, 2) Bottas, 3) Hamilton, 4) Vettel, 5) Verstappen, 6) Gasly, 7) Perez, 8) Norris, 9) Sainz, 10) Kvyat, 11) Ricciardo, 12) Stroll, 13) Raikkonen, 14) Magnussen, 15) Giovinazzi, 16) Albon, 17) Hulkenberg, 18) Grosjean, 19) Russell, 20) Kubica.

Giro 18/51

Tutti i piloti nelle prime posizioni eccetto Leclerc hanno compiuto la prima sosta ai box per la sostituzione delle gomme. Hanno tutti montato gomme di tipo medium, quelle usate fin dall’inizio della gara da Leclerc, che è ora in prima posizione in attesa di effettuare il suo primo pit-stop. L’ordine di classifica dopo 18 giri: 1) Leclerc, 2) Bottas, 3) Hamilton, 4) Vettel, 5) Verstappen, 6) Gasly, 7) Perez, 8) Norris, 9) Sainz, 10) Grosjean, 11) Kvyat, 12) Magnussen, 13) Raikkonen, 14) Ricciardo, 15) Stroll, 16) Hulkenberg, 17) Russell, 18) Giovinazzi, 19) Albon, 20) Kubica.

Giro 10/51

Leclerc è nettamente il pilota che ha recuperato più posizioni nei primi dieci giri, mostrando una notevole velocità. È riuscito a compiere diversi sorpassi e a portarsi in quarta posizione. Le Mercedes sembrano comunque in controllo della gara.

L’ordine di classifica, dopo 10 giri: 1) Bottas, 2) Hamilton, 3) Vettel, 4) Leclerc, 5) Verstappen, 6) Perez, 7) Sainz, 8) Stroll, 9) Gasly, 10) Ricciardo, 11) Albon, 12) Grosjean, 13) Russell, 14) Norris, 15) Kubica, 16) Kvyat, 17) Magnussen, 18) Raikkonen, 19) Hulkenberg, 20) Giovinazzi.

La partenza

Le due Mercedes hanno mantenuto la prima e la seconda posizione, dopo aver duellato nelle prime tre curve del circuito. Non ci sono stati incidenti, in partenza, e neppure sorpassi rilevanti a parte quello della Racing Point di Sergio Perez sulla Red Bull Max Verstappen. L’ordine dei primi dieci piloti, dopo un giro: 1) Bottas, 2) Hamilton, 3) Vettel, 4) Perez, 5) Verstappen, 6) Norris, 7) Kvyat, 8) Sainz, 9) Ricciardo, 10) Leclerc.

Le cose da sapere

Il Gran Premio dell’Azerbaijan di Formula 1 si corre oggi, alle 14:10, a Baku. È la quarta gara del mondiale del 2019 e la Mercedes ci arriva saldamente in prima posizione nella classifica dei costruttori. I suoi due piloti si stanno contendendo il primo posto in classifica e partiranno dalla prima fila: Valtteri Bottas è in pole position, seguito da Lewis Hamilton. Nelle precedenti tre gare sono entrambi riusciti a piazzarsi in prima o in seconda posizione.

Ancora una volta la Ferrari non è riuscita a concretizzare il potenziale mostrato in questa prima parte della stagione. Il tedesco Sebastian Vettel, terzo in griglia, partirà davanti al pilota olandese della Red Bull Max Verstappen. L’altro ferrarista, il monegasco Charles Leclerc, partirà invece dalla nona posizione a causa di un incidente che gli ha impedito di partecipare all’ultima manche delle qualifiche.

La pista di Baku è un tracciato cittadino lungo poco più di sei chilometri, che si sviluppa lungo alcune delle strade principali e più note della capitale dell’Azerbaijan. Comprende venti curve ma è ritenuta una delle piste più veloci del campionato, anche per la presenza di un rettilineo finale lungo due chilometri.

Come vedere il GP dell’Azerbaijan di Formula 1 in diretta TV e streaming

Il Gran Premio dell’Azerbaijan di Formula 1 sarà trasmesso in diretta TV soltanto su Sky Sport F1 HD (canale 207). Per gli abbonati sarà visibile anche in streaming tramite Sky Go, l’applicazione per dispositivi mobili. Per vedere la gara in streaming in un altro modo è possibile acquistare un ticket “Sport” (7,99 euro) su NOW TV, il servizio di streaming senza contratto.

Il Gran Premio sarà poi trasmesso anche in differita alle 18:00, in chiaro su TV8. Sarà possibile seguire la corsa in diretta anche tramite una cronaca della gara in tempo reale, su questa stessa pagina.

La griglia di partenza del GP dell’Azerbaijan

[lt id=”32″]

Antonio Giovinazzi è stato penalizzato con un arretramento di dieci posizioni in griglia per aver sostituito parti della power unit oltre il numero di volte consentito per regolamento. Pierre Gasly è stato penalizzato con una partenza obbligatoria dalla corsia dei box. Aveva ignorato una chiamata alle verifiche della macchina da parte dei commissari durante le prove libere.