Rayo Vallecano-Real Madrid, Liga: analisi e pronostico

Al derby “minore” di Madrid, in programma domenica sera, il Rayo Vallecano e il Real arrivano un po’ sfinite e senza più grandi ambizioni.

RAYO VALLECANO – REAL MADRID | domenica ore 20:45

Il pareggio per 0-0 in trasferta contro il Getafe, nel turno infrasettimanale, ha rallentato ulteriormente il passo del Real Madrid in questa stagione letargica e priva di successi. L’unico calciatore capace di ricevere stabilmente apprezzamenti è stato Karim Benzema, che ha segnato complessivamente trenta gol in cinquantuno partite, praticamente tutte da titolare. È stato anche il giocatore più utilizzato in campionato: trentatré presenze in trentaquattro giornate, una sola delle quali come sostituto.

In settimana proprio Benzema non ha potuto allenarsi con regolarità, a causa di un infortunio muscolare a un polpaccio. Non sarà tra i convocati per almeno un paio di settimane. Oltre a lui nel Real Madrid mancano attualmente due difensori titolari, Sergio Ramos e Alvaro Odriozola, infortunati.

Il Rayo Vallecano viene da una sconfitta per 5-0 al Ramón Sánchez-Pizjuán contro il Siviglia. I buoni risultati ottenuti da alcune squadre nella parte bassa della classifica hanno reso ancora più difficile la situazione della squadra allenata da Paco Jemez. Nel turno infrasettimanale è stata superata finanche dall’Huesca, che ha vinto 2-0 contro l’Eibar intanto che il Rayo le prendeva a Siviglia. Con solo quattro giornate ancora da giocare e sette punti da recuperare sulla quartultima, le speranze di salvezza del Rayo sono ormai praticamente nulle.

Il più forte giocare del Rayo Vallecano, Raul de Tomas, miglior marcatore della squadra con 14 gol, è in prestito dal Real Madrid. Per una clausola abbastanza abituale, presente nei contratti di prestito nel calcio spagnolo, Raul de Tomas non potrà giocare contro la squadra proprietaria del suo cartellino.

Come vedere Rayo Vallecano-Real Madrid in diretta TV o in streaming

Tutte le partite di Liga spagnola della stagione 2018-2019 si possono vedere in diretta streaming su DAZN, la piattaforma in possesso dei diritti di trasmissione in esclusiva in Italia.

Il pronostico

L’assenza del miglior centravanti del Rayo Vallecano (un giocatore in prestito dal Real Madrid) potrebbe rendere questa partita più sbilanciata di quanto non risulti già dalla semplice lettura delle due rose. Senza particolari speranze di salvezza difficilmente il Rayo riuscirà a resistere agli attacchi del Real Madrid, che dovrà necessariamente sviluppare trame di gioco alternative a quelle generalmente concluse in porta da Benzema, stavolta assente per infortunio. Un’ipotesi molto realistica è quella di una vittoria del Real Madrid e almeno due gol complessivi.

Le probabili formazioni

RAYO VALLECANO (4-3-3): Alberto Garcia; Alex Moreno, Abdoulaye Ba, Alex Galvez, Tito; Medran, Mario Suarez, José Angel Pozo; Alvaro Garcia, Embarba, Bebé.
REAL MADRID (4-3-3): Navas (o Courtois); Carvajal, Nacho Fernandez, Varane, Marcelo; Casemiro, Modric, Kroos; Lucas Vazquez, Asensio, Mariano Diaz.

PROBABILE RISULTATO: 1-2