Athletic Bilbao-Alaves, Liga: pronostico e cose da sapere

Con Athletic Bilbao-Alaves comincia la 35ª e quartultima giornata del campionato spagnolo: è uno scontro diretto per l’Europa League.

ATHLETIC BILBAO – ALAVES | sabato ore 13:00

Il turno infrasettimanale è stato favorevole all’Athletic Bilbao allenato da Gaizka Garitano. Dopo la pesante sconfitta al Bernabeu è riuscito a battere per 1-0 in trasferta il Leganes, in una giornata in cui due squadre avversarie dirette, l’Alaves e il Valencia, hanno entrambe perso. L’Athletic è riuscito a non subire gol, un fatto peraltro piuttosto inusuale in questa stagione. E il gol della vittoria è stato un autogol molto goffo e imbarazzante dell’attaccante avversario Youssef En Nesyri.

Nell’Athletic ha giocato in attacco Aduriz, per la prima volta titolare da dicembre scorso, prima che un infortunio al ginocchio destro lo tenesse indisponibile per oltre tre mesi. Non ha giocato una gran partita, per niente, e i pericoli maggiori li ha comunque creati Inaki Williams, eccezionalmente tornato a giocare da esterno destro. Grazie a questa vittoria l’Athletic si è portato in settima posizione, con tre punti in meno del Valencia e tre di vantaggio sull’Alaves, ottavo.

Per la partita in programma contro l’Alaves Aduriz dovrebbe tornare in panchina, per lasciar posto a Raul Garcia, squalificato nel turno infrasettimanale. Nella formazione titolare usata più stabilmente da Garitano nelle ultime settimane, anche a causa dell’assenza di Ibai Gómez per infortunio, Raul Garcia è stata la presenza più costante in attacco insieme a Williams, nel ruolo di centravanti puro, e Iker Muniain. In difesa ci sarà un’assenza imprevista e influente: nella partita contro il Leganes si è fatto male il centrale Yeray Álvarez, uscito dal campo intorno al 77° minuto per un infortunio muscolare.

L’Alaves viene dalla sconfitta per 2-0 in casa contro il Barcellona. Al momento si trova in ottava posizione, escluso dalla partecipazione alla prossima Europa League, che richiede il traguardo minimo del settimo posto, occupato proprio dall’Athletic. Non vince una partita dal 16 marzo scorso, e nelle ultime sei giornate ha ottenuto soltanto due punti. Potrebbero non essere in forma alcuni giocatori che a causa di infortuni non hanno potuto allenarsi regolarmente: sono il portiere titolare Pacheco, i difensori Maripan e Rodrigo Ely e l’attaccante Diego Rolan. Dovrebbe invece ritornare in campo dall’inizio l’esterno giapponese Takashi Inui, assente contro il Barcellona per un lieve infortunio.

L’inerzia del campionato dice che l’Athletic arriva a questo finale di stagione molto meglio dell’Alaves, che invece era andato fortissimo nel girone di andata. Contando soltanto le partite giocate nel 2019 l’Athletic Bilbao ha la terza miglior difesa del campionato (16 gol subiti in 17 partite) e l’Alaves il secondo peggiore attacco (16 gol segnati in 17 partite) dopo quello del Valladolid.

Il pronostico

L’Athletic Bilbao arriva a questo importante scontro diretto in forma apparentemente migliore rispetto a quella del suo avversario e con più probabilità di vincere la partita. Una vittoria porterebbe il vantaggio sull’Alaves a sei punti, con poi soltanto tre partite ancora da giocare: la qualificazione alla prossima Europa League sarebbe praticamente cosa fatta (l’Alaves ha una trasferta al Mestalla, alla penultima giornata, dove difficilmente farà un buon risultato).

Le probabili formazioni

ATHLETIC BILBAO (4-2-3-1): Herrerín; De Marcos, Yeray, Íñigo Martínez, Yuri Berchiche; San José, Beñat; Córdoba, Muniain, Raul Garcia; Williams.
ALAVÉS (4-4-2): Antonio Sivera; Martin Aguirregabiria, Ximo Navarro, Laguardia, Ruben Duarte; Jony Rodriguez, Tomas Pina, Manu García, Inui; Guidetti, Calleri.

PROBABILE RISULTATO: 1-0