Getafe-Real Madrid, Liga: analisi e pronostici

Con Getafe-Real Madrid si conclude il turno infrasettimanale di Liga spagnola: il Getafe gioca per difendere il quarto posto.

GETAFE – REAL MADRID | giovedì ore 21:30

Il turno di campionato scorso ha confermato con una certa perentorietà la centralità di Karim Benzema nell’attacco attuale – e probabilmente anche in quello futuro – del Real Madrid. In una stagione straordinariamente negativa per quasi tutta la rosa il centravanti francese è stato l’unico a ricevere soltanto apprezzamenti. Ha segnato complessivamente trenta gol e fornito dieci assist. Ventuno gol sono quelli che ha segnato in campionato, compresi i tre che domenica scorsa hanno permesse al Real Madrid di battere al Bernabeu l’Athletic Bilbao.

Dopo un primo tempo piuttosto equilibrato il Real è riuscito a portarsi in vantaggio grazie a un colpo di testa di Benzema su cross di Asensio. Mezz’ora dopo il francese ha approfittato di un’uscita a vuoto del portiere avversario Herrerin, su calcio d’angolo, e ha segnato il secondo gol, ancora di testa. Nei minuti finali è arrivato anche il terzo, frutto della capacità di Benzema di approfittare tempestivamente di un altro errore di superficialità dell’Athletic in fase di disimpegno.

Nel turno infrasettimanale, senza gli infortunati difensori Sergio Ramos e Alvaro Odriozola, il Real giocherà in trasferta al Coliseum Alfonso Pérez contro il Getafe. La squadra allenata da José Bordalás, arrivata in queste settimane finali a giocarsi addirittura un piazzamento per la prossima Champions League, ha compiuto un passo notevole nella difesa del quarto posto. Domenica scorsa ha battuto 3-0 e superato in classifica un avversario diretto, il Siviglia. La partita è stata pesantemente condizionata da alcune decisioni arbitrali – audaci ma in buona parte corrette – che hanno permesso al Getafe di usufruire di due calci di rigore prima dell’intervallo.

Nel secondo tempo della partita contro il Siviglia il Getafe è rimasto in dieci per l’espulsione del centrale Dakonam Djené, per un brutto fallo sull’esterno avversario Jesus Navas. Il ricorso presentato dal Getafe, che riteneva l’espulsione eccessiva, è stato respinto, pertanto Dakonam salterà la partita contro il Real Madrid. Sulla fascia sinistra mancherà anche il terzino Vitorino Antunes, già assente contro il Siviglia dopo un grave infortunio a un ginocchio subìto due settimane fa.

Come vedere Getafe-Real Madrid in diretta TV o in streaming

Tutte le partite di Liga spagnola della stagione 2018-2019 si possono vedere in diretta streaming su DAZN, la piattaforma in possesso dei diritti di trasmissione in esclusiva in Italia.

Il pronostico

Il Getafe ha segnato sei gol nelle ultime tre partite e continua a mostrare notevole solidità difensiva e fiducia nei propri mezzi per questa corsa al quarto posto, semplicemente inimmaginabile fino all’estate scorsa. Il Real Madrid, eccezion fatta per il suo attaccante Benzema, ha continuato invece a mostrare debolezze e vulnerabilità anche dopo il ritorno di Zidane. Le motivazioni in gioco potrebbero permettere al Getafe di riuscire a segnare almeno un gol, in una partita in cui la maggior qualità della rosa del Real dovrebbe tuttavia emergere sulla distanza (potrebbe rivedere il campo anche Vinicius, nel secondo tempo).

Le probabili formazioni

GETAFE (4-4-2): David Soria; Damian Suarez, Cabrera, Bruno Gonzalez, Mathias Olivera; Arambarri, Maksimovic, Portillo, Shibasaki; Angel Rodriguez (o Molina), Mata.
REAL MADRID (4-3-3): Navas; Carvajal, Nacho Fernandez, Varane, Marcelo; Casemiro, Modric, Kroos; Bale, Isco, Benzema.

PROBABILE RISULTATO: 1-2