Rayo Vallecano-Huesca, Liga: analisi e pronostico

Il Rayo Vallecano e l’Huesca si affrontano nel peggiore degli scontri diretti possibili: quello tra l’ultima e la penultima in classifica.

RAYO VALLECANO – HUESCA | sabato ore 18:30

Allo stadio di Vallecas il Rayo di Paco Jemez, penultimo, si gioca la permanenza in prima divisione con un solo risultato a disposizione: battere l’Huesca. Se la via verso la salvezza per il Rayo appare quantomeno tortuosa, quella della neopromossa in prima divisione è oltremodo fantasiosa. Ha venticinque punti, otto in meno della quartultima squadra in classifica, e soltanto sei partite per sperare di recuperare lo svantaggio. Il Rayo ha appena due punti in più e un calendario tutt’altro che facile (dopo l’Huesca affronterà Siviglia, Real Madrid, Levante in trasferta, Valladolid e Celta in trasferta).

Al momento le speranze di salvezza sono ridotte al minimo sia per l’una che per l’altra squadra. Nessuna delle combinazioni possibili sembrerebbe tuttavia poter passare da un risultato diverso dalla vittoria in questo fondamentale scontro diretto. Il Rayo viene da una dignitosa sconfitta per 3-2 al San Mamés contro l’Athletic, che si sta giocando un posto nelle competizioni europee. Il portiere Alberto Garcia, ormai titolare nel Rayo al posto di Stole Dimitrievski, ha parato un calcio di rigore nel primo tempo, quando l’Athletic era già in vantaggio di un gol. Tenendo il Rayo in partita gli ha permesso di ottenere il gol del momentaneo pareggio alla fine del primo tempo. Nel secondo, un’ingenuità del terzino destro Advincula è costata un espulsione al Rayo, e l’Athletic si è portato sul 3-1. Anche in dieci il Rayo è stato in grado di segnare un gol, con Raul De Tomas (un altro era stato annullato tramite VAR poco prima).

A eccezione di Luis Advincula e dell’infortunato Giannelli Imbula il Rayo non avrà assenze rilevanti. Non le avrà nemmeno l’Huesca, che proprio negli ultimi tempi – pur rimanendo stabilmente sul fondo della classifica – ha mostrato il meglio di sé. Ai due pareggio con gol contro il Celta Vigo e il Levante è seguito un sorprendente 0-0 in casa contro il Barcellona.

Come vedere Rayo Vallecano-Huesca in diretta TV o in streaming

Tutte le partite di Liga spagnola della stagione 2018-2019 si possono vedere in diretta streaming su DAZN, la piattaforma in possesso dei diritti di trasmissione in esclusiva in Italia.

Il pronostico

È senza dubbio l’attacco il miglior reparto sia del Rayo Vallecano che dell’Huesca, squadre che hanno mostrato invece gravi debolezze difensive nell’arco di tutta la stagione. Questa considerazione, unita alle reciproche esigenze di vincere la partita per alimentare le speranze di una difficile salvezza, rendono Rayo Vallecano-Huesca una partita da almeno un gol per squadra e almeno tre gol complessivi. Potrebbe inoltre uscirne una partita molto combattuta, con numerose ammonizioni (e forse espulsioni) da una parte e dall’altra, data la posta in palio. Raul De Tomas ha già segnato quattordici gol in campionato.

Le probabili formazioni

RAYO VALLECANO (4-3-3): Alberto Garcia; Alex Moreno, Abdoulaye Ba, Jordi Amat, Tito; Medran, Mario Suarez, José Angel Pozo; Bebé, Embarba, Raúl De Tomás.
HUESCA (4-3-3): Santamaría; Galan, Etxeita, Pulido, Miramón; Melero, Herrera, Moi Gómez; Ferreiro, Gallego, Ávila.

PROBABILE RISULTATO: 3-2