Alaves-Valladolid, Liga: analisi, pronostico e formazioni

Con Alaves-Valladolid è la prima partita della 33ª giornata: l’Alaves gioca per un posto in Europa League, il Valladolid per salvarsi.

ALAVES – VALLADOLID | venerdì ore 21:00

Dopo avere a lungo coltivato l’ambizione di una clamorosa qualificazione alle coppe europee, nelle ultime settimane l’Alaves di Abelardo ha dovuto ridimensionare di molto le ambizioni. Una serie di tre sconfitte e un pareggio nelle ultime quattro giornate lo ha fatto finire in ottava posizione, a competere con squadre più attrezzate e con maggiore esperienza. Il calendario non è dei più facili, e rende l’obiettivo ancora più difficile da raggiungere. C’è ancora da giocare un potenziale scontro diretto, contro l’Athletic Bilbao, ma in trasferta al San Mamés.

Delle sei partite rimaste da giocare è proprio contro il Valladolid che l’Alaves può più sperare di vincere e ottenere tre punti. È una squadra tecnicamente abbordabile, senza dubbio, ma è al momento sospinta dalla necessità stringente di togliersi dal terzultimo posto. Ne ha quattro di vantaggio sul Rayo Vallecano, penultimo, e uno in meno del Celta Vigo, prima squadra “salva” se il campionato finisse oggi.

Domenica scorsa, contrariamente al solito, è riuscito a segnare due gol. Il primo lo ha segnato Sergi Guardiola con un tocco abbastanza fortunoso sotto porta, su cross di Nacho Martinez. L’altro lo ha segnato Enes Unal su calcio di rigore. Non sono stati sufficienti per battere il Getafe, capace di pareggiare in pieno tempo di recupero con un altro calcio di rigore. E non sono bastati per celare quella che resta la principale debolezza del Valladolid: il peggiore attacco del campionato (26 gol in 32 partite).

Al Valladolid mancheranno diversi giocatori. Contro il Getafe si è fatto male il centrocampista centrale marocchino Anuar Mohamed. Una lesione muscolare alla coscia sinistra, piuttosto seria, non gli permetterà di vedere il campo prima della prossima stagione. Oltre a lui saranno assenti anche Ruben Alcaraz, squalificato, e altri giocatori infortunati, come la punta Duje Cop, il terzino destro Javi Moyano e gli esterni Pablo Hervias e Daniele Verde. Le due principali assenza dell’Alaves saranno invece in difesa: Victor Laguardia e Ruben Duarte sono infortunati.

Il pronostico

Il Valladolid non ha granché da difendere e deve assolutamente cercare di fare punti, dappertutto, per provare a ottenere la salvezza. Per questo motivo, approfittando anche di alcune assenze a centrocampo, Sergio Gonzalez potrebbe schierare diversi giocatori più abili in fase di attacco (ma proprio l’attacco è il problema principale del Valladolid). L’Alaves è una squadra migliore per tecnica e per organizzazione di gioco, ed è ancora teoricamente in lotta per un posto nella prossima Europa League. È quindi favorito l’Alaves, in una partita in cui i gol complessivi potrebbero in ogni caso non essere moltissimi.

Le probabili formazioni

ALAVÉS (4-4-2): Pacheco; Ximo Navarro, Rodrigo Ely, Maripán, Aguirregabiria; Jony Rodriguez, Tomas Pina, Wakaso, Inui; Diego Rolan, Calleri.
VALLADOLID (4-4-2): Yoel Rodriguez; Antonito, Olivas, Calero, Nacho Martinez; Oscar Plano, Michel, Borja Fernandez, Keko; Enes Unal, Sergi Guardiola.

PROBABILE RISULTATO: 1-0