Valencia-Villarreal, Europa League: pronostico e formazioni

Al Mestalla alle 21 si gioca il ritorno dei quarti, il derby spagnolo tra Valencia e Villarreal già vinto 3-1 dal Valencia all’andata.

VALENCIA – VILLARREAL | giovedì ore 21:00

L’esito della partita di andata dell’atteso derby europeo tra il Valencia e il Villarreal in Europa League si è concluso con una vittoria in trasferta per 3-1 del Valencia. È successo tutto nei minuti finali: fino all’89° la partita si era mantenuta in equilibrio sull’1-1. È un risultato che lascia ridottissime possibilità di qualificazione, per il Villarreal. E in generale le circostanze rischiano di rendere Valencia-Villarreal una partita non particolarmente combattuta. Entrambe le squadre hanno maggiori attenzioni da dedicare al campionato, per il raggiungimento dei rispettivi obiettivi.

Il Valencia, ormai quasi sicuro della semifinale, nella Liga spagnola è a tre punti dal quarto posto, in lotta con il Siviglia e con il Getafe. E deve anche difendersi dall’Athletic Bilbao, in rimonta. Il Villarreal è in piena lotta per la salvezza, al termine di una stagione molto deludente sotto molteplici aspetti.

Il momento del Villarreal

Nel più recente turno di campionato il Villarreal di Javier Calleja ha ottenuto una fondamentale vittoria contro un avversario diretto. In trasferta al Montilivi è riuscito a battere il Girona, con un gol del nigeriano Samu Chukwueze dopo appena sette minuti. Approfittando di una serie di risultati negativi nella parte bassa della classifica è così riuscito a togliersi dalla zona retrocessione e raggiungere il Levante al quintultimo posto. Restano da giocare sei partite, e il Villarreal ha un margine di due punti sulla terzultima. Cercare di incrementarlo, più che pensare di gestirlo, sarà il principale obiettivo della squadra in questo finale di stagione.

A questo proposito la partita di domenica prossima – contro un avversario abbordabile: il Leganes – rappresenterà un’occasione per provare a ottenere una vittoria senz’altro più realistica rispetto all’ipotesi di un passaggio del turno in Europa League. La settimana scorsa allo stadio della Ceramica il Villarreal ha giocato una buona partita per quasi novanta minuti. Dopo essere andato in svantaggio dopo appena cinque minuti, per un calcio di rigore sbagliato da Parejo e ribattuto in porta da Goncalo Guedes, non si è perso d’animo. Dopo numerosi attacchi è riuscito a ottenere un meritato pareggio poco dopo la mezz’ora, con un calcio di rigore segnato da Santi Cazorla.

A pochi secondi dal novantesimo, con la squadra completamente sbilanciata in avanti in cerca del gol della vittoria, il Villarreal ha subìto due gol in tre minuti. Daniel Wass ha concluso con un tiro da fuori area un’azione del Valencia in contropiede. E Guedes ha poi subito segnato il suo secondo gol della serata, in un contrattacco simile a quello compiuto dal Valencia pochi istanti prima. Oltre agli infortunati Daniele Bonera e Bruno Soriano, assenti da molto tempo, il Villarreal rischia di non avere a disposizione il terzino Jaume Costa, già assente nella partita di andata. Si è da poco ripreso da un problema muscolare ma non è chiaro se sia già in grado di giocare. Così come appare improbabile la partecipazione di Javi Fuego, da poco guarito da un infortunio per cui nel 2019 non ha ancora giocato nemmeno una partita.

Le ultime sul Valencia

Il Valencia viene da un importante successo per 3-1 nel derbi de la ciudad de Valencia contro il Levante. Il gol di Santi Mina dopo pochi secondo ha reso più agevole una partita che però il Levante era riuscito a pareggiare all’inizio del secondo tempo grazie a un autogol di Soler. Ci ha pensato ancora una volta Guedes a riportare in vantaggio il Valencia, prima che Santi Mina segnasse anche il terzo, al 62°. Grazie a questa vittoria il Valencia ha tenuto il passo del Siviglia, mantenendosi a tre punti dal quarto posto. Ma in mezzo c’è ancora il Getafe, da superare.

Con ogni probabilità Marcelino effettuerà qualche scelta di turnover. Di sicuro mancherà Kondogbia, che a causa di un recente scontro di gioco ha dovuto subire un intervento chirurgico per ridurre un ematoma intramuscolare a una coscia. E dovrà subirne un altro ancora, ha fatto sapere la società. In difesa dovrebbero riposare i titolari Gabriel Paulista, Garay e Gayá (peraltro diffidato), e anche Piccini potrebbe non esserci a causa di un lieve infortunio. In attacco Marcelino potrebbe evitare questa partita anche a Rodrigo Moreno, non in ottima forma a causa di un affaticamento muscolare.

Il pronostico su Valencia-Villarreal

Quello tra il Valencia e il Villarreal è con ogni probabilità il quarto di finale di Europa League dall’esito meno incerto. Il 3-1 in favore del Valencia all’andata rende i pronostici molto sbilanciati per quanto riguarda la qualificazione alla semifinale. Quanto al risultato della partita, entrambe le squadre potrebbero comunque riuscire a segnare almeno un gol. E in questa occasione potrebbero esercitare un’influenza più significativa le motivazioni individuali che non quelle collettive. In entrambe le squadre, soprattutto nel Valencia, ci saranno giocatori meno impiegati abitualmente, che avranno così un’occasione per provare a dimostrare le loro qualità.

Le probabili formazioni

VALENCIA (4-4-2): Neto; Daniel Wass, Roncaglia, Diakhaby, Lato; Ferran Torres, Parejo, Coquelin (o Kang in Lee), Cheryshev; Ruben Sobrino, Gameiro.
VILLARREAL (4-2-3-1): Andres Fernandez; Pedraza, Alvaro Gonzalez, Víctor Ruiz, Mario Gaspar; Morlanes, Cáseres; Fornals, Iborra, Chukwueze; Gerard Moreno.

PROBABILE RISULTATO: 1-1