Leganes-Real Madrid, Liga: analisi, pronostico, formazioni

I pronostici sulla Liga, il principale campionato spagnolo di calcio

Con Leganes-Real Madrid, una partita piuttosto ininfluente per entrambe le squadre, si conclude la 32ª giornata di Liga spagnola.

LEGANES – REAL MADRID | lunedì ore 21:00

Nella scorsa giornata di campionato il Real Madrid ha battuto in casa per 2-1 l’Eibar, dopo un primo tempo giocato molto male. L’Eibar lo aveva concluso meritatamente in vantaggio ma nel secondo ha dovuto sostituire quasi subito un centrale infortunato. Il Real, rientrato in campo con tutto un altro piglio, ha sfruttato quella vulnerabilità per segnare due gol e vincere la partita. Li ha segnati entrambi Karim Benzema, con ogni probabilità l’unico giocatore meritevole di apprezzamento in questa deludente stagione del Real Madrid. Ha segnato tra campionato e coppe 26 gol e fornito 10 assist.

Chi ha deluso ancora una volta le aspettative, contro l’Eibar, è stato Gareth Bale, in campo per 75 minuti prima di essere sostituito. L’impressione più diffusa tra gli addetti, benché ricorrente, è che queste possano essere le ultime partite di Bale con la maglia del Real Madrid. In conferenza stampa Zidane continua a respingere le insinuazioni e le critiche contro il gallese da parte dei media, ma sembra aver smesso di difenderlo apertamente come prima. L’ipotesi di una cessione a fine stagione non è mai sembrata così concreta come stavolta.

Stasera contro il Leganes Bale sarà comunque probabilmente in campo, dall’inizio o a partita in corso. A centrocampo mancherà Toni Kroos, per un’infiammazione intestinale, e in difesa non ci sarà il capitano Sergio Ramos. Venerdì scorso Ramos ha dovuto lasciare gli allenamenti per un infortunio muscolare a un polpaccio. Dai primi esami è emerso che la lesione richiederà almeno un paio di settimane di riposo.

Il Leganes di Mauricio Pellegrino viene da due vittorie consecutive e un pareggio nelle ultime tre giornate. Questa serie di risultati positivi, considerando l’andamento piuttosto discontinuo delle squadre della parte bassa della classifica, gli ha permesso di accumulare un rassicurante margine di vantaggio sulla soglia della retrocessione. Ha quaranta punti, ben sei di vantaggio sulla squadra più vicina ancora impegnata nella lotta per la salvezza, il Girona.

Come vedere Leganes-Real Madrid in diretta TV o in streaming

Tutte le partite di Liga spagnola della stagione 2018-2019 si possono vedere in diretta streaming su DAZN, la piattaforma in possesso dei diritti di trasmissione in esclusiva in Italia.

Il pronostico

Il Leganes ha una persistente difficoltà a segnare gol con facilità. Nel girone di ritorno la situazione è tuttavia migliorata molto, grazie anche all’arrivo del danese Martin Braithwaite, in prestito dal Middlesbrough, e a uno stato di forma di Guido Carrillo tornato a livelli accettabili. Entrambi – così come En Nesyri, pronto a rientrare dopo un infortunio – sono in grado di segnare almeno un gol alla difesa del Real Madrid, peraltro priva di Ramos. Una partita da almeno un gol per squadra, al di là del risultato finale, sembra quindi l’ipotesi più probabile.

Le probabili formazioni

LEGANES (3-4-1-2): Cuéllar; Siovas, Omeruo, Bustinza; Jonathan Silva, Rubén Pérez, Vesga, Allan Nyom; Eraso; Carrillo, Braithwaite.
REAL MADRID (4-3-3): Navas; Odriozola, Nacho Fernandez, Varane, Marcelo; Casemiro, Modric, Isco; Bale, Asensio, Benzema.

PROBABILE RISULTATO: 1-2