Benevento-Palermo e le altre partite della domenica, Serie B

I pronostici sulle partite di calcio della Serie B
I pronostici sulle partite di calcio della Serie B, il campionato italiano di calcio di seconda divisione

Benevento-Palermo, Padova-Cosenza e Spezia-Ascoli sono partite di Serie B di domenica: probabili formazioni e pronostici.

Come vedere la Serie B in diretta TV o in streaming

Benevento-Palermo, Padova-Cosenza e Spezia-Ascoli si potranno vedere in diretta su DAZN (il primo mese è gratuito), la piattaforma di streaming in possesso dei diritti di trasmissione delle partite di Serie B in esclusiva per l’Italia.

BENEVENTO – PALERMO | domenica ore 15:00

C’è stato un momento in cui il Benevento sembrava ormai tirato fuori dalla lotta per la promozione diretta: tre sconfitte consecutive e sotto 2-0 contro l’Ascoli. Poi è arrivata la rimonta e il 2-2 contro l’Ascoli pur giocando in nove gli ultimi minuti di gioco e le due vittorie successive contro Carpi e Perugia con tanto di sette gol segnati. Bucchi ha salvato la panchina e i calciatori hanno dimostrato di essere dalla sua parte, ora c’è la partita decisiva contro il Palermo perché un’eventuale vittoria riaprirebbe scenari di promozione diretta che sembravano ormai chiusi.

Sarà una partita probabilmente spettacolare perché il Benevento ha ripreso a segnare, mentre il Palermo non ha mai smesso di farlo con il problema rappresentato dalla scarsa solidità difensiva: nelle ultime sei trasferte ha sempre subito almeno un gol. La squadra allenata da Stellone tra l’altro sarà priva in difesa di Bellusci, squalificato. Il Benevento è invece al gran completo, e nelle ultime settimane Bucchi ha migliorato il rendimento dell’attacco schierando Ricci come trequartista più due attaccanti che in questa partita saranno Coda e Armenteros.

Il pronostico

Sarà una partita molto equilibrata ma i gol non dovrebbero mancare viste le caratteristiche delle due squadre, che giocheranno con dei moduli offensivi (trequartista più due attaccanti) e che hanno grandi qualità soprattutto nei rispettivi attacchi.

Le probabili formazioni di Benevento-Palermo

BENEVENTO (4-3-1-2): Montipò; Maggio, Antei, Caldirola, Improta; Del Pinto, Viola, Bandinelli; Ricci; Coda, Armenteros.
PALERMO (4-3-1-2): Brignoli; Rispoli, Pirello, Rajkovic, Aleesami; Murawski, Jajalo, Haas; Falletti; Nestorovski, Puscas.

PROBABILE RISULTATO: 1-1

PADOVA – COSENZA | domenica ore 15:00

Il Cosenza grazie alla vittoria nel derby contro il Crotone ha messo quasi al sicuro la salvezza: ormai basteranno un altro paio di punti per giocare la prossima stagione in Serie B. L’allenatore Braglia vuole tenere alta la concentrazione e i tifosi hanno chiesto ai calciatori di dare il massimo in questa partita per vendicare la retrocessione in Serie C del 1997: fu fatale un pareggio allo stadio “Euganeo” 1-1 con gol di Marulla e Lantignotti su calcio d’angolo battuto dall’attuale allenatore della Juventus Allegri.

Stavolta potrebbe essere il Cosenza a condannare il Padova a una retrocessione che in verità dovrebbe arrivare anche in caso di vittoria della squadra allenata da Centurioni in questa partita. I sei punti di distanza dalla zona playout con cui ha iniziato questa giornata sembrano troppi visto che il Padova ha pure una partita in più rispetto a Livorno, Venezia e Foggia.

Il pronostico

Il Padova giocherà una partita d’attacco visto che ha solo la vittoria a disposizione per continuare a credere nella salvezza: il Cosenza però è molto pericoloso nelle ripartenze e con la velocità e i dribbling di Baez, Tutino ed Embalo almeno un gol dovrebbe segnarlo.

Le probabili formazioni di Padova-Cosenza

PADOVA (4-3-1-2): Minelli; Cappelletti, Ravanelli, Cherubin, Longhi; Lollo, Calvano, Pulzetti; Clemenza; Bonazzoli, Mbakogu.
COSENZA (3-5-2): Perina; Izco, Dermaku, Legittimo, D’Orazio; Sciaudone, Palmiero, Bruccini; Baez, Tutino, Embalo.

PROBABILE RISULTATO: 2-2

SPEZIA – ASCOLI | domenica ore 21:00

Le due vittorie consecutive contro Padova e Pescara hanno cancellato la sconfitta per 7-0 contro il Lecce e soprattutto hanno dato all’Ascoli la certezza della salvezza. Per raggiungere la zona playoff servirebbe un mezzo miracolo e così il rischio di affrontare la trasferta con la pancia piena c’è. Lo Spezia – che rispetto all’Ascoli ha quattro punti in più – ha invece molte possibilità in più di raggiungere i playoff che passano però proprio da questa partita casalinga in cui i tre punti saranno fondamentali.

L’allenatore Marino si affiderà in attacco a Okereke e Galabinov, ma la difesa – ultimamente poco solida – dovrà fare attenzione all’attacco dell’Ascoli che con Ninkovic, Ciciretti e Ardemagni è in grado di fare gol anche con giocate individuali estemporanee. Eccezione fatta per il recupero contro il Lecce, l’Ascoli ha sempre sia segnato che subito gol nelle ultime sette partite di Serie B, cosa che potrebbe ripetersi anche stavolta.

Il pronostico

Lo Spezia è favorito per la vittoria in una partita in cui anche l’Ascoli potrebbe fare gol.

Le probabili formazioni di Spezia-Ascoli

SPEZIA (4-3-3): Lamanna; De Col, Crivello, Ligi, Augello; Mora, Ricci, Bartolomei; Okereke, Galabinov, Da Cruz.
ASCOLI (4-3-1-2): Lanni; Laverone, Brosco, Valentini, Rubin; Addae, Troiano, Cavion; Ninkovic; Ciciretti, Ardemagni.

PROBABILE RISULTATO: 2-1