Spal-Juventus, Serie A: pronostici e probabili formazioni

Serie A
Serie A

Spal-Juventus è il primo anticipo di questo sabato di Serie A, si gioca alle 15.00: le probabili formazioni e il pronostico.

SPAL – JUVENTUS | sabato ore 15:00

Fare risultato contro la Juventus è sempre difficile, ma la Spal giocherà questa partita sicuramente in un contingente fortunato in cui avrà maggiori possibilità di riuscirci. La squadra allenata da Allegri infatti ha giocato in settimana la partita di andata dei quarti di finale di Champions League – obiettivo primario e motivo per cui è stato acquistato in estate Cristiano Ronaldo – e la prossima settimana ci sarà quella di ritorno allo Stadium, assolutamente da vincere dopo il risultato di 1-1 dell’Amsterdam Arena (andrebbe bene anche uno 0-0).

E così l’allenatore Allegri per questa partita di campionato non ha convocato Rugani, Ronaldo, Pjanic, Mandzukic, Matuidi, Chiellini ed Emre Can. La formazione non sarà quella tipo ma avrà comunque l’obiettivo di vincere, fermo restando che per conquistare aritmeticamente lo Scudetto con sei giornate d’anticipo – sarebbe la prima squadra italiana a riuscirci così presto – basterà anche un pareggio.

Un punto farebbe molto comodo alla Spal nella corsa verso la salvezza: la sconfitta contro il Cagliari ha interrotto una serie di tre vittorie consecutive con cui la squadra allenata da Semplici si è allontanata dalla terzultima posizione ora distante quattro punti. In vista dello scontro diretto contro l’Empoli nella prossima giornata fare un punto in questa partita darebbe grande entusiasmo e farebbe salire l’autostima.

Le ultime notizie sulle probabili formazioni

L’allenatore della Juventus Allegri dovrebbe scegliere il 4-3-3 come modulo. La principale novità sarà il ritorno dopo un lungo infortunio dell’esterno destro colombiano Cuadrado. In porta ci sarà Perin, in difesa si rivedranno De Sciglio e Barzagli e a completare il reparto saranno sulle fasce Cancelo e Spinazzola. I tre centrocampisti titolari dovrebbero essere Khedira, Bentancur e Nicolussi, mentre in attacco con il già citato Cuadarado ci saranno Dybala e Kean, che ha segnato in tutte le ultime tre partite di campionato.

La Spal potrà invece giocare con la sua formazione tipo grazie ai rientri – rispetto alla partita di Cagliari – di Lazzari e Petagna, i migliori calciatori a disposizione dell’allenatore Semplici. Il modulo sarà il solito 3-5-2 con Cionek, Vicari e Bonifazi a protezione del portiere Viviano, Lazzari e Fares sulle fasce, Murgia, Missiroli e Schiattarella in mezzo al campo e la coppia Antenucci-Petagna in attacco.

Il pronostico

La Spal nonostante tutte le assenze della Juventus non dovrà commettere l’errore di accontentarsi, giocando una partita esclusivamente difensiva. Perché con i ritmi bassi la Juventus potrebbe essere comunque in grado di segnare un gol con la sua maggiore qualità tecnica, esperienza e cinismo. Se invece Semplici riuscirà a fare giocare i suoi calciatori su ritmi molto alti, la Spal potrebbe quanto meno ottenere un pareggio che alla Juventus permetterebbe comunque di festeggiare lo Scudetto indipendentemente dal risultato della partita del Napoli.

Le probabili formazioni di Spal-Juventus

SPAL (3-5-2): Viviano; Cionek, Vicari, Bonifazi; Lazzari, Murgia, Missiroli, Schiattarella, Fares; Antenucci, Petagna.
JUVENTUS (4-3-3): Perin; Cancelo, De Sciglio, Barzagli, Spinazzola; Khedira, Bentancur, Nicolussi; Cuadrado, Kean, Dybala.

PROBABILE RISULTATO: 1-1