Roma-Udinese, Serie A: pronostici e probabili formazioni

Serie A
Serie A

Roma-Udinese è il secondo anticipo di questo sabato di Serie A, si gioca alle 18.00: le probabili formazioni e il pronostico.

ROMA – UDINESE | sabato ore 18:00

Grazie alla bella vittoria di Marassi contro la Sampdoria la Roma è ritornata inaspettatamente in corsa per il quarto posto e la conseguente qualificazione alla prossima Champions League. Se la Roma può ancora credere nella rimonta è grazie soprattutto alla marcia al rallentatore tenuta nelle ultime settimane da Milan e Lazio, che tra l’altro in questa giornata si scontreranno tra loro. E così con una vittoria contro l’Udinese la squadra allenata da Ranieri sarebbe sicura di recuperare punti su almeno una delle due contendenti nella lotta per la qualificazione alla prossima Champions League.

Contro la Sampdoria per la prima volta si è vista la mano del nuovo allenatore Ranieri. La Roma è stata più ordinata a difendere, ha giocato con grinta e determinazione, senza vergognarsi di chiudersi in difesa nel finale per proteggere il vantaggio. E in fase offensiva si è lasciata guidare dalle giocate individuali dei suoi centrocampisti e attaccanti, senza dimenticare che la Roma è la squadra che ha fatto più gol su palle inattive: un vantaggio non di poco conto, se solo la difesa non subisse continuamente gol. Ed è proprio su questo aspetto che Ranieri sta insistendo, ed è per questo motivo che ha messo da parte lo schema con due attaccanti centrali che rischia di sbilanciare troppo la squadra.

Il 4-2-3-1 e la scelta di puntare sull’esperienza di Mirante hanno reso la Roma più quadrata, fermo restando che l’Udinese non sarà facile da battere. Con Tudor ha ritrovato maggiore qualità negli schemi offensivi e ha iniziato a creare e a segnare con una continuità mai riscontrata nella gestione Nicola. Nella vittoria contro l’Empoli però l’Udinese è stata abbastanza fortunata: servirà maggiore concentrazione e qualità per fare punti all’Olimpico e la difesa non sembra all’altezza del compito.

Le ultime notizie sulle probabili formazioni

L’allenatore della Roma Ranieri confermerà il modulo visto contro la Sampdoria, il 4-2-3-1, con Mirante in porta e la coppia centrale difensiva formata da Fazio-Manolas, tornata rocciosa come l’anno scorso nel secondo tempo di Marassi. Fuori uso Karsdorp e Santon, Ranieri ha recuperato Florenzi che sarà titolare con sull’altra fascia Juan Jesus a sostituire lo squalificato Kolarov. A centrocampo De Rossi seppure acciaccato per una botta a un ginocchio presa in allenamento stringerà i denti anche perché il suo eventuale sostituto Nzonzi non è stato convocato per un infortunio nell’ultimo allenamento. Al fianco di De Rossi ci sarà Bryan Cristante, Lorenzo Pellegrini agirà da trequartista con Zaniolo a destra ed El Shaarawy a sinistra. L’attaccante titolare sarà Dzeko che punta a fare finire il suo lungo digiuno allo stadio Olimpico in campionato.

Dall’altra parte l’allenatore Tudor deve fare a meno per squalifica di Zeegelaar. Il modulo dovrebbe essere il 3-5-2, con D’Alessandro in ballottaggio con Samir per sostituirlo, mentre Larsen agirà sulla destra. Se D’Alessandro giocherà sulla fascia, al centro della difesa scalerà Samir con Troost Ekong e De Maio. In attacco viste le condizioni non ottimali di Pussetto potrebbero giocare insieme Lasagna e Okaka, ma non è da escludere l’avanzamento di De Paul con Sandro titolare a centrocampo con Mandragora e Fofana. Behrami e Opoku sono infortunati, non convocato Ter Avest.

Il pronostico

Questa partita servirà a capire se la Roma, grazie al recupero di una buona parte degli infortunati e al lavoro di Ranieri, è riuscita a ritrovare solidità e convinzione nei propri mezzi: la vittoria contro l’Udinese appare possibile.

Le probabili formazioni di Roma-Udinese

ROMA (4-2-3-1): Mirante; Florenzi, Manolas, Fazio, Juan Jesus; De Rossi, Cristante; Zaniolo, Pellegrini, El Shaarawy; Dzeko.
UDINESE (3-5-2): Musso; De Maio, Ekong, Samir; Larsen, Fofana, Mandragora, De Paul, D’Alessandro; Okaka, Lasagna.

PROBABILE RISULTATO: 2-1