Milan-Lazio, Serie A: pronostici, analisi e probabili formazioni

Serie A
Serie A

Milan-Lazio è il l’anticipo serale di questo sabato di Serie A, si gioca alle 20.30: le probabili formazioni e il pronostico.

MILAN – LAZIO | sabato ore 20:30

Il Milan sembrava avviato a una tranquilla qualificazione alla prossima Champions League grazie agli arrivi di Paquetà e Piatek nel corso del calciomercato invernale, invece la sconfitta nel derby contro l’Inter ha aperto una serie negativa in cui la squadra allenata da Gattuso ha fatto appena un punto su quattro partite. In casa inoltre ha subito quattro gol nelle ultime due partite, dopo che nelle precedenti quattro aveva sempre mantenuto la porta inviolata. Al rendimento negativo si è aggiunta la sfortuna che ha privato Gattuso di due titolari molto importanti: Donnarumma e Paquetà.

Nonostante la serie negativa, il Milan è ancora quarto in classifica e ha la possibilità di rifarsi battendo la Lazio nello scontro diretto. La squadra allenata da Simone Inzaghi ha 49 punti, 3 in meno del Milan, ma con una partita da recuperare in casa contro l’Udinese. Anche la Lazio arriva a questa partita con qualche certezza in meno: ha guadagnato un solo punto nelle ultime due partite di campionato, dopo averne ottenuti dieci dei precedenti dodici disponibili. Non ha saputo capitalizzare al massimo le vittorie contro Roma e Inter perdendo punti in partite sulla carta più abbordabili: ha perso in casa della Spal e ha pareggiato all’Olimpico contro il Sassuolo, una partita che ha rischiato addirittura di perdere nonostante fosse passata in vantaggio. Il rendimento recente in trasferta poi non è stato indimenticabile: le quattro sconfitte subite nelle otto più recenti non sono un bel biglietto da visita in vista del viaggio a Milano. Quanto meno Simone Inzaghi rispetto a Gattuso non deve fare a meno di nessuno dei suoi uomini di maggiore spessore: Milinkovic-Savic, Luis Alberto e Immobile saranno tutti in campo, desiderosi di alzare l’asticella delle loro prestazioni, quest’anno meno esaltanti rispetto alla scorsa stagione.

Le ultime notizie sulle probabili formazioni

L’allenatore del Milan Gattuso dovrebbe preferire il 4-3-3 al 4-4-2 e tenere così ancora inizialmente in panchina Cutrone: saranno Suso e Borini a giocare ai lati dell’intoccabile Piatek. Calhanoglu verrà arretrato sulla linea dei centrocampisti con Kessiè e Bakayoko, per ovviare alla mancanza di qualità tecnica dovuta all’infortunio di Paquetà. Donnarumma è sulla via del rientro ma per questa partita ci sarà ancora Reina in porta, mentre la difesa sarà quella tipo con Calabria e Rodriguez terzini e la coppia centrale formata da Musacchio e Romagnoli.

Nella Lazio non ci sarà per squalifica Badelj, fermo restando che il titolare nel ruolo è Lucas Leiva che giocherà tra Milinkovic Savic e Luis Alberto, con Parolo che tornerà in panchina. In difesa Luiz Felipe è il favorito per giocare nel terzetto di centrali con Acerbi e Bastos visto che Radu si è infortunato nei giorni scorsi e non è al top. A destra il titolare sarà Romulo perché Marusic non è stato nemmeno convocato per via di una contrattura muscolare. Sull’altra fascia ci sarà come al solito Lulic mentre in attacco Correa è favorito su Caicedo come partner di Immobile.

Il pronostico

Il Milan ha dato segnali di ripresa contro la Juventus, la Lazio nonostante il pareggio contro il Sassuolo ha creato molto ma è apparsa più svagata in difesa, reparto che è migliorato parecchio rispetto allo scorso anno. Il centrocampo più offensivo con Milinkovic-Savic e Luis Alberto contemporaneamente in campo per fare spazio sulla trequarti a Correa in appoggio a Immobile rende la squadra più pericolosa in fase offensiva ma inevitabilmente più sbilanciata. Sarà una partita equilibrata ma probabilmente con gol da parte di entrambe le squadre e il pareggio non è da escludere.

Le probabili formazioni di Milan-Lazio

MILAN (4-3-3): Reina; Calabria, Musacchio, Romagnoli, Rodriguez; Kessié, Bakayoko, Calhanoglu; Suso, Piatek, Borini.
LAZIO (3-5-2): Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, Bastos; Romulo, Luis Alberto, Lucas Leiva, Milinkovic-Savic, Lulic; Correa, Immobile.

PROBABILE RISULTATO: 1-1