Slavia Praga-Chelsea, Europa League: analisi e pronostici

I pronostici sulle partite di calcio della Europa League

Slavia Praga-Chelsea è una partita di andata dei quarti di finale di Europa League: analisi, probabili formazioni e pronostici.

SLAVIA PRAGA – CHELSEA | giovedì ore 21:00

La principale rivelazione dell’Europa League 2018-2019 si appresta a ospitare una delle squadre favorite per la conquista di questa coppa. Il Chelsea dovrà cercare di fare valere i pronostici della vigilia che lo vedono come favorito ed evitare le insidiose trappole preparate dallo Slavia, già capace di sorprendere nel turno precedente eliminando il Siviglia e intenzionato a stupire ancora.

Come se la passa lo Slavia Praga

Lo Slavia Praga – imbattuto da dieci partite, considerando tutte le competizioni – è al primo posto del massimo campionato ceco: si è ampiamente assicurato la qualificazione ai playoff validi per l’assegnazione del titolo, riservati alle prime sei squadre della classifica. Inoltre, è tuttora in corsa nella coppa nazionale, manifestazione in cui si è qualificato per le semifinali.

In Europa League, la squadra allenata da Jindrich Trpisovsky ha stupito tutti, prima esibendo una clamorosa solidità in fase di non possesso e poi dimostrando di avere anche buone soluzioni offensive, unite a un enorme orgoglio. Nei sedicesimi, dopo essere stata bloccata a domicilio sullo 0-0 dal Genk, si è trovata presto in svantaggio in trasferta, ma è stata capace di ribaltare la situazione e di imporsi per 4-1.

Il vero capolavoro, comunque, è arrivato negli ottavi. La partita di ritorno contro il Siviglia è terminata ai tempi supplementari, durante i quali la formazione spagnola è andata a segno con Franco Vazquez e sembrava pressoché sicura del passaggio del turno, prima che un gol di Mick Van Buren e un’autorete di Simon Kjaer facessero impazzire di gioia il pubblico della Eden Arena.

Come se la passa il Chelsea

L’arrivo di Maurizio Sarri al Chelsea è stato immediatamente accompagnato da entusiasmo, fiducia e una lunga serie di risultati positivi. Successivamente, invece, l’allenatore italiano ha avuto enormi problemi. Nella finale di Coppa di Lega contro il Manchester City, in particolare, ha dato l’impressione di aver ormai perso il controllo del proprio spogliatoio: avrebbe voluto sostituire l’acciaccato Kepa con Willy Caballero, specialista nel neutralizzare i calci di rigore, ma l’ex portiere dell’Athletic Bilbao si è rifiutato di uscire dal campo e ha creato una situazione imbarazzante.

Quando il suo esonero era quasi certo, Sarri ha saputo risollevarsi. I Blues sono attualmente di nuovo in piena corsa per un piazzamento nelle prime quattro posizioni della Premier League, che garantirebbe loro la qualificazione alla prossima Champions, peraltro raggiungibile anche attraverso un eventuale trionfo in Europa League.

Reduce da tre vittorie consecutive, il Chelsea sembra potere finalmente guardare al futuro con un po’ più di ottimismo rispetto ad alcune settimane fa.

Le ultime notizie sulle formazioni

Lo Slavia Praga dovrà fare i conti con l’assenza di Tomas Soucek per squalifica. Inoltre, i lungodegenti Jakub Hromada e Stanislav Tecl non sono nemmeno in lista UEFA. Jindrich Trpisovsky dovrebbe schierare Ondrej Kolar in porta, Vladimir Coufal, Ondrej Kudela, Michael Ngadeu-Ngadjui e Jan Boril in difesa, Alex Kral e Petr Sevcik a centrocampo, Lukas Masopust, Josef Husbauer e Miroslav Stoch sulla trequarti, Milan Skoda in attacco.

Dall’altra parte, Maurizio Sarri potrebbe almeno inizialmente far riposare alcuni calciatori, Eden Hazard su tutti, in vista della partita di domenica prossima contro il Liverpool. È probabile, quindi, che il Chelsea presenti una linea difensiva con Davide Zappacosta, Antonio Rudiger, Andreas Christensen e Marcos Alonso a protezione di Kepa, un centrocampo in cui uno tra N’Golo Kanté e Ruben Loftus-Cheek affiancherà Mateo Kovacic e Ross Barkley, un attacco formato da Pedro, Olivier Giroud e Willian.

Il pronostico

Il primo tempo potrebbe terminare in parità. Alla lunga, però, le qualità tecniche e l’esperienza del Chelsea dovrebbero venire fuori, soprattutto qualora Sarri decidesse in corso d’opera di attingere alla propria panchina, ricca di opzioni interessanti.

Le probabili formazioni di Slavia Praga-Chelsea

SLAVIA PRAGA (4-2-3-1): Kolar; Coufal, Kudela, Ngadeu-Ngadjui, Boril; Kral, Sevcik; Masopust, Husbauer, Stoch; Skoda.
CHELSEA (4-3-3): Kepa; Zappacosta, Rudiger, Christensen, Alonso; Kanté, Kovacic, Barkley; Pedro, Giroud, Willian.

PROBABILE RISULTATO: 1-2