Bosnia Erzegovina-Armenia e Liechtenstein-Grecia, qualificazioni Europei 2020 (sabato)

Euro 2020
Euro 2020

Bosnia Erzegovina-Armenia e Liechtenstein-Grecia sono due partite della prima giornata del gruppo J di qualificazione agli Europei del 2020: approfondimenti, probabili formazioni e pronostici.

BOSNIA ERZEGOVINA – ARMENIA | sabato ore 20:45

Miralem Pjanic ed Edin Dzeko sono le due stelle della Bosnia Erzegovina: le prodezze del centrocampista della Juventus e dell’attaccante della Roma si rivelano spesso preziose per la nazionale allenata da Robert Prosinecki, che è recentemente arrivata a collezionare nove risultati utili consecutivi, prima di essere sconfitta soltanto di misura dalla Spagna in amichevole.

L’Armenia ha molti problemi, già emersi in numerose occasioni. Lo scorso 13 ottobre, in particolare, ha addirittura perso in casa contro Gibilterra. Armen Gyulbudaghyants, comunque, può contare sul talentuoso Henrikh Mkhitaryan, calciatore in grado di inventare la giocata giusta sulla trequarti.

A Sarajevo, le qualità tecniche del calciatore dell’Arsenal potrebbero creare qualche problema ai padroni di casa, ma non dovrebbero bastare agli ospiti per uscire imbattuti da una trasferta così insidiosa.

Il pronostico

Entrambe le squadre hanno buone possibilità di segnare. I gol complessivi saranno verosimilmente almeno tre. Una vittoria della Bosnia Erzegovina è probabile.

Le probabili formazioni di Bosnia Erzegovina-Armenia

BOSNIA ERZEGOVINA (4-3-3): Sehic; Cimirot, Bicakcic, Zukanovic, Civic; Saric, Pjanic, Gojac; Visca, Dzeko, Krunic.
ARMENIA (4-2-3-1): Avagyan; Hambardzumyan, Khachaturov, Haroyan, Daghbashyan; Hovsepyan, Grigoryan; Adamyan, Mkhitaryan, Ghazaryan; Movsisyan.

PROBABILE RISULTATO: 2-1

LIECHTENSTEIN – GRECIA | sabato ore 20:45

La Grecia brilla storicamente soprattutto nella gestione della fase di non possesso palla, caratteristica grazie alla quale ha conquistato un clamoroso titolo europeo in Portogallo nel 2004.

Il Liechtenstein non rappresenta un ostacolo insuperabile: le ultime quattro partite si sono rivelate poco esaltanti per questa nazionale, che ha perso per due volte contro la Macedonia ed è anche uscita sconfitta dalla trasferta a Gibilterra, per poi farsi bloccare in casa sul pari dall’Armenia. Il recente arrivo di un nuovo commissario tecnico, il quarantasettenne Helgi Kolvidsson, sembra destinato a non bastare: durante le qualificazioni alla rassegna continentale del 2020, l’allenatore islandese punterà su un sistema di gioco prudente, nel tentativo di permettere quantomeno alla propria squadra di limitare i danni.

Viste le premesse, insomma, è probabile che la Grecia non abbia grandissimi problemi nel match in programma a Vaduz, potenzialmente poco spettacolare.

Il pronostico

Il Liechtenstein dovrebbe arrivare all’intervallo già in svantaggio e perdere. I gol totali saranno presumibilmente non più di tre.

Le probabili formazioni di Liechtenstein-Grecia

LIECHTENSTEIN (4-4-2): B. Buchel; Brandle, Rechsteiner, Hofer, Goppel; Meier, Polverino, Sele, Salanovic; Frick, Hasler.
GRECIA (4-3-3): Barkas; Bakakis, Sokratis, Lampropoulos, Giannoulis; Bouchalakis, Zeca, Samaris; Masouras, Karelis, Bakasetas.

PROBABILE RISULTATO: 0-2