Portogallo-Ucraina, qualificazioni Europei 2020 (venerdì)

Euro 2020
Euro 2020

Portogallo-Ucraina è una partita della prima giornata del gruppo B di qualificazione agli Europei del 2020: le probabili formazioni, le cose da sapere e il pronostico.

PORTOGALLO – UCRAINA | venerdì ore 20:45

Il Portogallo campione in carica, dopo avere vinto anche il suo girone di Nations League con Italia e Portogallo nonostante l’assenza di Cristiano Ronaldo, ritrova il suo calciatore più forte per la prima partita di qualificazione agli Europei del 2020 contro l’Ucraina.

Il Portogallo ritrova Cristiano Ronaldo

Il Portogallo campione in carica e attualmente al sesto posto della classifica Fifa ritrova il suo calciatore più forte, Cristiano Ronaldo. L’attaccante della Juventus – che ha recentemente messo in mostra il suo ottimo stato di forma nella vittoria della Juventus per 3-0 nel ritorno degli ottavi di finale di Champions League contro l’Atletico Madrid – di comune accordo con il commissario tecnico Fernando Santos aveva deciso di non prendere parte al girone di Nations League con Italia e Polonia, comunque vinto dal Portogallo che ha dimostrato di sapere fare a meno del suo capitano.

In questo momento il Portogallo fatica a trovare gli eredi di Pepe e Fonte in difesa, il reparto che in proiezione preoccupa di più ul commissario tecnico. Per il resto questa nazionale ha calciatori di qualità in tutti i ruoli: sugli esterni ci sono Cancelo, Semedo e Rafa Guerreiro e Mario Rui, a centrocampo la quantità di Danilo Pereira e William Carvalho e la qualità di Ruben Neves e Renato Sanches. I calciatori offensivi poi sono numerosi: a Bruno Fernandes (attualmente infortunato), Bernardo Silva e André Silva si sono aggiunti Gonçalo Guedes, Diogo Jota e il giovanissimo João Félix.

L’Ucraina sarà ancora priva di Yarmolenko

L’Ucraina allenata da Shevchenko deve invece fare i conti con la mancata maturazione dei suoi due prospetti di maggiore talento: Yarmolenko nel salto nel grande calcio europeo, passato la scorsa estate al West Ham, è stato frenato da un infortunio. Yevhen Konoplianka è rimasto per ora un’eterna promessa. Ci sono però un paio di calciatori che stanno facendo bene in questa stagione e che rappresentano dei punti di forza per la nazionale, ovvero il centrocampista centrale Ruslan Malinovskyi e l’attaccante esterno Viktor Tsyhankov. Il commissario tecnico può inoltre puntare sulla qualità tecnica del brasiliano naturalizzato Marlos. Convincono molto meno la difesa e il portiere Pyatov, che anche in questa stagione ha commesso qualche errore di troppo allo Shakhtar Donetsk.

Il pronostico

Il Portogallo con Cristiano Ronaldo di nuovo in campo è favorito per la vittoria, anche se la difesa con Pepe e Dias non convince più di tanto: un gol l’Ucraina potrebbe anche riuscire a segnarlo.

Le probabili formazioni di Portogallo-Ucraina

PORTOGALLO (4-4-2): Rui Patricio; Cancelo, Pepe, Dias, Mario Rui; Bernardo Silva, Danilo, Neves, Guerreiro; Andrè Silva, Cristiano Ronaldo.
UCRAINA (4-2-3-1): Pyatov; Karavaev, Burda, Krivtsov, Mykolenko; Stepanenko, Malinovski; Tsygankov, Marlos, Zinchenko; Moraes.

PROBABILE RISULTATO: 2-1