Kazakistan-Scozia e Cipro-San Marino, qualificazioni Europei 2020 (giovedì)

Euro 2020
Euro 2020

Kazakistan-Scozia e Cipro-San Marino sono due partite della prima giornata del gruppo I di qualificazione agli Europei del 2020: approfondimenti, probabili formazioni e pronostici.

KAZAKISTAN – SCOZIA | giovedì ore 16:00

La Scozia si è ben comportata in Nations League: è riuscita a ottenere la promozione in seconda serie, piazzandosi davanti a Israele e Albania. L’orgoglio e la tempra della selezione allenata da Alex McLeish sono valori ben incarnati da capitan Andrew Robertson. Nelle scorse ore, il terzino sinistro del Liverpool ha voluto raggiungere a tutti i costi il ritiro della propria nazionale, dopo essere stato fermato da un ascesso. Ad Astana, però, non potrà scendere in campo. Dovrà attendere il match del prossimo 24 marzo contro San Marino.

Sotto la guida tecnica di Stanimir Stoilov, il Kazakistan ha ottenuto discreti risultati. Da un paio di mesi, il bulgaro è stato rimpiazzato con Michal Bilek, il quale avrà il difficile compito di proseguire l’opera avviata dal proprio predecessore. La recente amichevole contro la modesta Moldavia si è chiusa con un successo per 1-0, ma il prossimo impegno si preannuncia più complicato.

Bilek punterà verosimilmente su un compatto 4-4-2, nel tentativo di limitare quantomeno i danni di fronte a una squadra di buon livello, pronta a contendere alla Russia il secondo posto nel gruppo I di qualificazione agli Europei del 2020, che dovrebbe essere vinto dal Belgio.

Il pronostico

È probabile che la Scozia conquisti almeno un punto. I gol complessivi saranno verosimilmente non più di tre.

Le probabili formazioni di Kazakistan-Scozia

KAZAKISTAN (4-4-2): Nepogodov; Erlanov, Postnikov, Maliy, Shomko; Murtazaev, Kuat, Pertsukh, Muzhikov; Fedin, Turysbek.
SCOZIA (4-3-3): Bain; Palmer, Bates, McKenna, Shinnie; Armstrong, McGregor, McTominay; Forrest, McBurnie, Burke.

PROBABILE RISULTATO: 0-1

CIPRO – SAN MARINO | giovedì ore 18:00

San Marino arriva da ben ventisette sconfitte consecutive, ha realizzato una sola rete negli ultimi sedici incontri e rappresenta l’anello debole del gruppo I di qualificazione agli Europei del 2020. Ormai oltre un anno fa, Franco Varrella ha sostituito Pierangelo Manzaroli nel ruolo di commissario tecnico di questa nazionale: il nuovo corso, però, non ha fatto registrare significativi miglioramenti.

Cipro sfrutterà probabilmente l’opportunità di affrontare una formazione poco competitiva, che faticherà a rendersi pericolosa dalla trequarti in su, punterà su un sistema di gioco prudente e cercherà di evitare una sconfitta di proporzioni troppo larghe.

A Nicosia, gli ospiti rischieranno di subire gol già nel primo tempo. Nella ripresa, comunque, dovrebbero avere addirittura maggiori difficoltà, perché correranno il serio pericolo di accusare molta stanchezza, dopo aver consumato numerose energie per provare a chiudere tutti gli spazi. I padroni di casa, insomma, appaiono destinati a crescere e ad avere sempre più opportunità con il passare dei minuti.

Il pronostico

Ci sono buone possibilità che Cipro arrivi all’intervallo in vantaggio, ottenga una vittoria e mantenga inviolata la propria porta. Il maggior numero delle reti sarà presumibilmente segnato nel secondo tempo.

Le probabili formazioni di Cipro-San Marino

CIPRO (4-3-3): Panagi; Kousoulos, Merkis, Laifis, Ioannou; Kastanos, Kyriakou, Artymatas; Efrem, Sotiriou, Avraam.
SAN MARINO (4-5-1): Benedettini; Battistini, Grandoni, Simoncini, Palazzi; Hirsch, Tomassini, Golinucci, Lunadei, Rinaldi; Nanni.

PROBABILE RISULTATO: 3-0