Albania-Turchia, qualificazioni Europei 2020 (venerdì)

Euro 2020
Euro 2020

Albania-Turchia è una partita della prima giornata del gruppo H di qualificazione agli Europei del 2020: le probabili formazioni, le cose da sapere e il pronostico.

ALBANIA – TURCHIA | venerdì ore 20:45

L’entusiasmo per la qualificazione agli Europei del 2016 ha lasciato spazio alla delusione per i risultati deludenti dell’ultimo periodo: l’Albania con Panucci come commissario tecnico non è riuscita a tornare sui livelli dell’era De Biasi. La prima partita del gruppo H la metterà di fronte alla Turchia, altra nazionale che non riesce a trovare continuità nel rendimento, ma che rispetto all’Albania ha dei calciatori di maggiore qualità tecnica.

Il sogno dell’Albania: ripetere l’impresa di quattro anni fa

L’impresa del 2016, con la fase finale degli Europei giocata senza sfigurare e sfiorando la qualificazione addirittura agli ottavi di finale, sembra ormai lontana. Il commissario tecnico Christian Panucci, in carica dal luglio del 2017, non è riuscito finora a ripetere gli ottimi risultati ottenuti dall’Albania con Gianni De Biasi. Nelle quattordici partite giocate con Panucci allenatore, l’Albania ha perso ben otto volte e ha incassato 23 gol, troppi. Sono statistiche lontane da quelle centrate ai tempi di De Biasi in cui l’Albania aveva messo su una difesa granitica molto difficile da superare. Le colpe però non sono tutte di Panucci, il rendimento di molti calciatori è calato negli ultimi due anni e sono mancati anche giovani di prospettiva da inserire tra i titolari. Resta inoltre il cronico problema dell’assenza di un fromboliere: l’Albania segna pochissimo, è rimasta a secco in sei delle ultime nove partite.

Per questa prima partita del girone Panucci baderà prima di tutto a non prenderle puntando sul suo reparto più forte, la difesa. In porta ci sarà Etrit Berisha visto che Thomas Strakosha ha perso l’aereo per presentarsi in tempo utile alla chiamata dell’Albania e Panucci ha deciso di escluderlo per punizione. In difesa ci saranno tre calciatori della Serie A, Berat Djimsiti (Atalanta), Frédéric Veseli (Empoli) e Elseid Hysaj (Napoli). A centrocampo ci sarà Memushaj del Pescara, mentre Ndoj del Brescia è infortunato. Il modulo sarà molto probabilmente il 4-2-3-1.

Turchia, inizia il dopo-Lucescu

Dopo la separazione da Mircea Lucescu, la federazione turca ha scelto Şenol Güneş, attuale allenatore del Besiktas, come commissario tecnico ad interim. Per questa prima partita contro l’Albania, il nuovo allenatore dovrebbe scegliere come modulo il 4-3-1-2 con Mert Günok in porta, Gökhan Gönül, Merih Demiral, Ozan Kabak e Hasan Ali Kaldirim in difesa, l’esperto Emre Belözoglu, Mahmut Tekdemir e Irfan Can Kahveci a centrocampo, più Hakan Calhanoglu al servizio di Burak Yilmaz e Cenk Tosun. Assente per infortunio l’attaccante esterno della Roma Cengiz Under.

La Turchia dopo la mancata qualificazione ai Mondiali ha fatto male anche in Nations League dove è arrivata ultima in classifica e ha una serie aperta di quattro partite senza vittorie (2 pareggi, 2 sconfitte) in cui non è riuscita a segnare un solo gol.

Il pronostico

Sarà una partita molto tesa, nell’ultimo precedente ci sono stati cinque cartellini gialli e un’espulsione. Sarà difficile vedere più di due gol, probabile un pareggio.

Le probabili formazioni di Albania-Turchia

ALBANIA (4-2-3-1): Berisha; Hysaj, Ismajli, Djimsiti, Veseli; Xhaka, Basha; Uzuni, Memushai, Grezda; Balaj.
TURCHIA (4-3-3): Mert Günok; Gökhan Gönül, Merih Demiral, Ozan Kabak, Hasan Ali Kaldirim; Emre Belözoglu, Mahmut Tekdemir, Irfan Can Kahveci; Hakan Calhanoglu; Burak Yilmaz, Cenk Tosun.

PROBABILE RISULTATO: 0-0