Croazia-Azerbaigian, qualificazioni Europei 2020 (giovedì)

Euro 2020
Euro 2020

Croazia-Azerbaigian è una partita della prima giornata del gruppo E di qualificazione agli Europei del 2020: le probabili formazioni, le cose da sapere e il pronostico.

CROAZIA – AZERBAIGIAN | giovedì ore 20:45

La Croazia – principale favorita per la vittoria del gruppo E – affronta una delle squadre più abbordabili del girone, l’Azerbaigian, contro cui ha vinto l’ultimo precedente giocato in casa con il risultato di 6-0.

Croazia, una ripartenza difficile

La Croazia arrivata seconda ai Mondiali del 2018 ha iniziato la Nations League con una clamorosa batosta contro la Spagna, vittoriosa col risultato di 6-0. Nonostante il successivo pareggio con l’Inghilterra e la vittoria 3-2 contro la Spagna, la sconfitta nell’ultima giornata contro l’Inghilterra è costata la retrocessione nella League B. Ora la Croazia, quarta nella classifica Fifa, punta ad aprire un nuovo ciclo sotto la guida di Zlatko Dalic che ha saputo trovare la giusta sistemazione tattica per fare esprimere al meglio i tanti centrocampisti di qualità in squadra.

I calciatori più giovani che fanno parte della lista dei convocati sono Duje Caleta-Car, difensore centrale del Marsiglia, Nikola Vlasic trequartista dell’Everton in prestito al Cska Mosca, e Josip Brekalo ala sinistra del Wolfsburg. Al centro del progetto di Dalic c’è Ante Rebic già impiegato con continuità nel corso del Mondiale e che si sta confermando su alti livelli all’Eintracht Francoforte. Infortunato, non sarà però disponibile per questa partita. Gli Europei del 2020, dopo il secondo posto ai Mondiali, possono essere l’ultima occasione di vincere un trofeo per i vari Dejan Lovren, Domagoj Vida, Luka Modric, Ivan Perisic e Ivan Rakitic. Saranno probabilmente tutti titolari in questa prima partita del girone, insieme al portiere Kalinic, ai terzini Jedvak e Barisic (Sime Vrsaljko è infortunato), a Brozovic a centrocampo (a meno che non gli venga preferito Kovacic anche per via dei recenti problemi fisici prima del derby con il Milan) e Kramaric in attacco. Potrebbe esserci spazio nel corso della partita anche per l’ex Bologna Bruno Petkovic, che sta facendo molto bene

Come gioca l’Azerbaigian

L’Azerbaigian, squadra che occupa la posizione numero 107 della classifica Fifa, è allenata da un commissario tecnico croato, Nikola Jurcevic, in carica da pochissimo tempo e cioè dall’11 febbraio. Per il precedente allenatore Qurbanov è stata fatale la sconfitta pesante nell’ultimo turno di Nations League col risultato di 4-0 contro il Kosovo. Il modulo preferito da Jurcevic è il 4-2-3-1, e la gran parte dei calciatori convocati provengono dal Qarabag: la coppia di centrocampisti centrali Qara Qarayev-Richard, i difensori Badavi Hüseynov e Maksim Medvedev e l’ala sinistra Mahir Madatov. Nel corso delle qualificazioni agli ultimi Mondiali, l’Azerbaigian ha perso sei delle ultime sette partite giocate, con l’eccezione della partita vinta contro San Marino.

Il pronostico

La Croazia dovrebbe vincere la partita e segnare almeno tre gol.

Le probabili formazioni di Croazia-Azerbaigian

CROAZIA (4-2-3-1): Kalinic; Jedvaj, Vida, Lovren, Barisic; Modric, Brozovic; Vlasic, Rakitic, Perisic; Kramaric.
AZERBAIGIAN (4-2-3-1): Agayev; Buludov, Medvedev, Hüseynov, Khalilzada; Qarayev, Richard; Nazarov, Madatov, Abdullayev;
Dadashov.

PROBABILE RISULTATO: 3-0