Austria-Polonia, qualificazioni Europei 2020 (giovedì)

Euro 2020
Euro 2020

Austria-Polonia è una partita della prima giornata del gruppo G di qualificazione agli Europei del 2020: le probabili formazioni, le cose da sapere e il pronostico.

AUSTRIA – POLONIA | giovedì ore 20:45

La prima giornata del gruppo G mette subito di fronte le due principali favorite alla qualificazione alla fase finale degli Europei del 2020: Austria e Polonia sono le candidate con maggiori credenziali per occupare le prime due posizioni della classifica, quelle che danno il pass automatico.

L’Austria punta su Alaba e Arnautovic

L’Austria, attualmente al ventiduesimo posto della classifica Fifa, non ha partecipato ai Mondiali del 2018 e nel girone 3 della League B della Nations League è arrivata seconda, dietro alla Bosnia ma davanti all’Irlanda del Nord. Il commissario tecnico Franco Foda, in carica dal 30 ottobre 2017, non potrà contare sugli infortunati Philipp Lienhart, Michael Gregoritsch, Guido Burgstaller e Hannes Wolf. Ai loro posti sono stati chiamati Kevin Stöger (Fortuna Düsseldorf), Marc Janko (Lugano), Maximilian Wöber (Siviglia) e Karim Onisiwo (Mainz).

Il modulo di gioco dell’Austria dovrebbe essere il 4-2-3-1, in cui i calciatori di maggiore talento sono l’esterno sinistro del Bayern Monaco David Alaba, l’attaccante del West Ham Marko Arnautovic e l’esterno destro del Lipsia Marcel Sabitzer. Tra i giovani profili di maggiore prospettiva ci sono i centrali Xaver Schlager e Konrad Laimer che per il momento faranno panchina ad Aleksandar Dragovic e Martin Hinteregger.

La Polonia ha un attacco molto forte

La Polonia – ventesima nella classifica Fifa – dopo la delusione degli scorsi Mondiali in cui è stata eliminata già alla fase a gironi, ha fatto male anche nella Nations League, in cui è arrivata ultima in classifica nel girone 3 della League A della Nations League con Portogallo e Italia. Il commissario tecnico Jerzy Brzeczek ha a disposizione un potenziale offensivo di altissimo livello formato da Robert Lewandowski, Krzysztof Piatek e Arkadiusz Milik, mentre Dawid Kownacki passato a gennaio dalla Sampdoria al Fortuna Dusseldorf è fermo per infortunio.

Brzeczek difficilmente farà giocare tutti insieme Lewandowski, Milik e Piatek, ma per mandarne in campo almeno due dovrebbe scegliere come modulo il 4-4-2. Nel ruolo di terzino sinistro potrebbe trovare spazio Arkadiusz Reca, altri “italiani” in campo potrebbero essere Bartosz Bereszynski come terzino destro, Karol Linetty come centrocampista centrale e Piotr Zielinski come esterno di centrocampo.

Il pronostico

L’Austria parte leggermente favorita perché gioca in casa e perché i risultati recenti della Polonia sono stati molto negativi. Con Lewandowski, Milik ed eventualmente anche Piatek a disposizione però il potenziale offensivo della Polonia è di alto livello motivo per cui almeno un gol potrebbe farlo. Un pareggio nello scontro diretto non dispiacerebbe alle due principali favorite per il passaggio del turno nel girone.

Le probabili formazioni di Austria-Polonia

AUSTRIA (4-2-3-1): Lindner; Lainer, Dragovic, Hinteregger, Ulmer; Baumgartlinger, Ilsanker; Lazaro, Sabitzer, Alaba; Arnautovic.
POLONIA (4-4-2): Szczesny; Bereszynski, Glik, Pazdan, Reca; Grosicki, Linetty, Krychowiak, Zielinski; Lewandowski, Milik.

PROBABILE RISULTATO: 1-1