Palermo-Carpi, Venezia-Cremonese e Crotone-Lecce, Serie B (domenica)

I pronostici sulle partite di calcio della Serie B
I pronostici sulle partite di calcio della Serie B, il campionato italiano di calcio di seconda divisione

Palermo-Carpi, Venezia-Cremonese e Crotone-Lecce sono le tre partite di Serie B che si giocheranno domenica: le probabili formazioni, le cose da sapere e i pronostici.

Come vedere la Serie B in diretta TV o in streaming

Palermo-Carpi, Venezia-Cremonese e Crotone-Lecce si potranno vedere in diretta su DAZN (il primo mese è gratuito), la piattaforma di streaming in possesso dei diritti di trasmissione delle partite di Serie B in esclusiva per l’Italia.

PALERMO – CARPI | domenica ore 15:00

Il Palermo secondo in classifica e sempre alle prese con i problemi societari ha in calendario prima della sosta la partita giusta per ritrovare tranquillità: servirà la vittoria contro il Carpi penultimo in classifica e che nel girone di ritorno a parte la rocambolesca vittoria contro lo Spezia non ha mai dimostrato di essere in grado di lottare per la salvezza. Già nella partita di andata lo scarto tecnico che c’è tra le due squadre è stato evidente con il Palermo che ha vinto in trasferta con il netto risultato di 3-0.

Per quanto riguarda le probabili formazioni, il Palermo potrebbe giocare con un modulo molto offensivo che prevede come esterni di centrocampo Falletti e Trajkovski, con Nestorovski affiancato da Puscas in attacco. Il Carpi inveve affronterà questa trasferta con il solito modulo molto difensivo che prevede un solo attaccante, Arrighini, supportato da Piscitella. Pachonik e Jelenic – alle prese con dei problemi fisici – dovrebbero stringere i denti ed essere della partita.

Il pronostico

Il Palermo è favorito per la vittoria.

Le probabili formazioni di Palermo-Carpi

PALERMO (4-4-2): Brignoli; Rispoli, Bellusci, Rajkovic, Aleesami; Falletti, Jajalo, Murawski, Trajkovski; Nestorovski, Puscas.
CARPI (4-4-1-1): Colombi; Pachonik, Sabbione, Poli, Pezzi; Pasciuti, Coulibaly, Vitale, Jelenic; Piscitella; Arrighini.

PROBABILE RISULTATO: 2-0

VENEZIA – CREMONESE | domenica ore 15:00

Alla prima partita da allenatore del Venezia, il terzo stagionale dopo Vecchi e Zenga, Serse Cosmi ha sfiorato la vittoria contro il Palermo, non riuscendo però alla fine ad andare oltre l’uno a uno. Di fronte ci sarà la Cremonese che nell’ultimo turno è tornata alla vittoria grazie a un gol nei minuti di recupero, ma che in precedenza aveva fatto un solo punto su cinque giornate senza riuscire mai a segnare. Soprattutto in trasferta la Cremonese ha deluso nel corso di questa stagione e nelle ultime quattro partite è rimasta sempre a secco di gol. Cosmi baderà come sempre prima alla fase di non possesso palla per fare proseguire il digiuno degli avversari e provare a vincere anche con un solo gol, affidandosi in attacco a Citro e Di Mariano vista la squalifica del fromboliere Bocalon.

Il pronostico

Considerata l’assenza di Bocalon e il fatto che tutte e due le squadre incontrano una certa difficoltà a fare gol, questa partita sarà probabimente avara di occasioni e dovrebbe finire con meno di tre gol complessivi. Il Venezia parte leggermente favorito, potrà sfruttare il fattore campo contro la Cremonese che ha già perso sette volte in stagione in trasferta e che sarà priva di Caracciolo e Strefezza squalificati, oltre a Longo che in attacco verrà sostituito da Montalto.

Le probabili formazioni di Venezia-Cremonese

VENEZIA (3-5-2): Vicario; Modolo, Fornasier, Coppolaro; Zampano, Segre, Bentivoglio, Pinato, Bruscagin; Citro, Di Mariano.
CREMONESE (4-4-2): Agazzi; Mogos, Claiton, Terranova, Migliore; Emmers, Castagnetti, Arini, Soddimo; Piccolo, Montalto.

PROBABILE RISULTATO: 1-0

CROTONE – LECCE | domenica ore 21:00

Il Crotone grazie ai gol di Simy si sta piano piano risollevando in classifica e con i sette punti conquistati nelle ultime tre giornate ha avvicinato la zona salvezza. Ancora però la tranquillità è lontana, servirà continuare su questi ritmi per allontanarsi dalla zona retrocessione. Nelle ultime partite però la squadra sembra essersi calata nella nuova dimensione e sta lottando con maggiore vigore rispetto al girone di andata in cui è stata irriconoscibile tanto da trasformarsi da formazione candidata alla promozione a squadra a rischio retrocessione.

Il Lecce ha soli due punti in meno dal Palermo secondo in classifica e continua a sognare la promozione diretta. Le ultime due sconfitte in trasferta l’hanno rallentata, ma la vittoria nel derby contro il Foggia ha ridato slancio alle ambizioni della squadra di Liverani che in ben nove delle ultime dieci partite giocate in trasferta ha sia segnato che subito gol.

Per quanto riguarda le probabili formazioni, nel Crotone in attacco al fianco di Simy non potrà esserci l’infortunato Pettinari, al suo posto dentro Machach. Dietro giocherà Curado centrale, con Milic esterno sinistro. Buone notizie invece per il centrocampo del Lecce, visto che Tachtsidis è tornato a disposizione. Sarà titolare in cabina di regia e Liverani potrà contare complessivamente sulla formazione tipo.

Il pronostico

Il Crotone dovrebbe riuscire a evitare quanto meno la sconfitta in una partita in cui tutte e due le squadre potrebbero fare gol.

Le probabili formazioni di Crotone-Lecce

CROTONE (3-5-2): Cordaz; Curado, Spolli, Golemic; Sampirisi, Rohden, Barberis, Benali, Milic; Machach, Simy.
LECCE (4-3-1-2): Vigorito; Venuti, Lucioni, Meccariello, Calderoni; Majer, Tachtsidis, Petriccione; Mancosu; Falco, La Mantia.

PROBABILE RISULTATO: 1-1