Betis-Barcellona, Liga spagnola (domenica)

I pronostici sulla Liga, il principale campionato spagnolo di calcio

Il Barcellona gioca al Benito Villamarin contro il Betis, quattro giorni dopo la partita di Champions League stravinta contro il Lione.

BETIS – BARCELLONA | domenica ore 20:45

Nelle prossime settimane il principale obiettivo del Barcellona sarà quello di non disperdere, e anzi provare a incrementare, il vantaggio di sette punti in classifica sull’Atletico Madrid, secondo. Dovrà farlo gestendo al meglio le risorse, in vista del quarto di finale di Champions League contro il Manchester United, in programma il 10 e il 16 aprile. Mercoledì scorso nel ritorno degli ottavi il Barcellona ha facilmente battuto 5-1 il Lione, che all’andata era riuscito a ottenere quantomeno un pareggio per 0-0.

La partita di ritorno è stata “viva” soltanto per pochi minuti nel secondo tempo, quando il Lione, in svantaggio di due gol, è riuscito a segnarne uno e a riaprire la partita. L’ha richiusa Messi al 77°, segnando il suo secondo gol della serata (gli altri li hanno segnati Coutinho, Piqué e Dembélé). Purtroppo a fine partita Dembélé è uscito dal campo con dolori diffusi al muscolo posteriore della gamba sinistra, la stessa di un recente stiramento. Gli esami hanno mostrato la presenza di una lesione che imporrà al giocatore un periodo di riposo assoluto, almeno per tutto il resto del mese di marzo. Nella trasferta al Benito Villamarín il suo posto in campo sarà quindi sicuramente occupato da Coutinho, peraltro titolare in settimana anche nella partita contro il Lione (Dembélé era entrato negli ultimi venti minuti).

Il Betis viene da una vittoria per 1-0 in casa del Celta Vigo, ottenuta grazie al primo gol di Jesé Rodríguez con la maglia del Betis. L’ex attaccante del Real Madrid è arrivato in prestito dal Paris Saint-Germain nel mercato invernale e ha progressivamente sottratto il posto da titolare a Loren Morón, centravanti apprezzato e di buona qualità ma troppo discontinuo. Eliminato in semifinale di Coppa del Re dal Valencia, al momento il Betis si trova a ridosso delle posizioni valide per una qualificazione alla prossima Europa League. L’ambizione massima è di raggiungere la quarta posizione, eventualità che richiederebbe un crollo delle prestazioni del Getafe (ma anche in quel caso ci sarebbe da battere la concorrenza di Siviglia, Valencia e Alaves).

Gli assenti per infortunio nel Betis sono tutti terzini: Antonio Barragán, Francis Guerrero e Junior Firpo, probabilmente il giocatore della cui assenza il Betis ha sentito di più la mancanza sul piano della costruzione del gioco e della pericolosità offensiva.

Come vedere Betis-Barcellona in diretta TV o in streaming

Tutte le partite di Liga spagnola della stagione 2018-2019 si possono vedere in diretta streaming su DAZN, la piattaforma in possesso dei diritti di trasmissione in esclusiva in Italia.

Il pronostico

Nella partita del girone di andata il Barcellona subì contro il Betis la seconda delle sue due uniche sconfitte in campionato, nonché l’unica stagionale al Camp Nou. Finì 4-3 per il Betis e con l’espulsione di Rakitic. Nessuna delle sei edizioni più recenti di questa partita in campionato è finita con meno di due gol. E anche stavolta ci sono le condizioni per una partita con almeno tre gol e almeno uno segnato da entrambe le squadre.

Le probabili formazioni

BETIS (5-4-1): Pau López; Guardado, Sidnei, Bartra, Mandi, Cristian Tello; Carvalho, Canales, Joaquín, Lo Celso; Jesé Rodríguez.
BARCELLONA (4-3-3): Ter Stegen; Sergi Roberto, Piqué, Umtiti, Jordi Alba; Busquets, Rakitic, Arthur; Coutinho, Messi, Luis Suarez.

PROBABILE RISULTATO: 1-3