Benevento-Spezia, Foggia-Cittadella, Livorno-Salernitana e Padova-Perugia, Serie B (sabato)

I pronostici sulle partite di calcio della Serie B
I pronostici sulle partite di calcio della Serie B, il campionato italiano di calcio di seconda divisione

Benevento-Spezia, Foggia-Cittadella, Livorno-Salernitana e Padova-Perugia sono le quattro partite della ventottesima giornata di Serie B che si giocheranno sabato alle 15.00: le probabili formazioni, le cose da sapere e i pronostici.

Come vedere la Serie B in diretta TV o in streaming

Benevento-Spezia, Foggia-Cittadella, Livorno-Salernitana e Padova-Perugia si potranno vedere in diretta su DAZN (il primo mese è gratuito), la piattaforma di streaming in possesso dei diritti di trasmissione delle partite di Serie B in esclusiva per l’Italia.

BENEVENTO – SPEZIA | sabato ore 15:00

Il Benevento si è fermato sul più bello: quando l’aggancio alla zona promozione diretta era ormai prossimo, la squadra allenata da Bucchi è andata incontro a due inaspettate sconfitte consecutive in trasferta contro due squadre in zona retrocessione, Livorno e Cremonese. Nulla è perduto, visto che il Palermo secondo in classifica è distante soltanto tre punti, ma ora non si potrà più fallire a partire dalla prossima partita contro lo Spezia, squadra in grave difficoltà che ha perso quattro delle ultime cinque partite di Serie B. In questo parziale sono arrivate tra l’altro sconfitte contro squadre di bassa classifica come Carpi e – nell’ultimo turno – Padova. In casa del Benevento, che nel suo stadio ha vinto le ultime tre partite, sarà difficile fare punti.

Per quanto riguarda le probabili formazioni, il Benevento ritroverà Volta che ha scontato la squalifica, mentre Caldirola è in dubbio. Viola potrebbe ancora trovare spazio a centrocampo, in attacco conferme per Coda e Insigne. Nello Spezia con Galabinov e Okereke a questo giro dovrebbe esserci Da Cruz al posto di Bidaoui, ancora non al meglio. A destra in difesa De Col sembra essere favorito su Vignali.

Il pronostico

Il Benevento dovrebbe vincere sfruttando il periodo difficile dello Spezia che ha subito almeno due gol in quattro delle ultime cinque partite di campionato.

Le probabili formazioni di Benevento-Spezia

BENEVENTO (3-5-2): Montipò; Volta, Antei, Caldirola; Letizia, Tello, Crisetig, Viola, Improta; Coda, Insigne.
SPEZIA (4-3-3): Lamanna; De Col, Terzi, Ligi, Augello; Bartolomei, Mora, Ricci; Galabinov, Okereke, Da Cruz.

PROBABILE RISULTATO: 2-1

FOGGIA – CITTADELLA | sabato ore 15:00

La sconfitta nel derby contro il Lecce ha fatto precipitare la situazione in casa Foggia: Padalino è stato esonerato e al suo posto è stato chiamato di nuovo Grassadonia, ma tra i problemi societari per i possibili mancati pagamenti degli stipendi con conseguenti altri punti di penalizzazioni, e l’automobile dell’attaccante Iemmello bruciata dai tifosi, trovare la giusta serenità per affrontare la partita con il Cittadella è stato impossibile. Di fronte tra l’altro ci sarà una squadra in netta ripresa, che ha vinto le ultime tre partite contro avversarie di alta classifica come Lecce, Brescia e Pescara segnando ben nove gol nel parziale.

Grassadonia dovrebbe schierare il Foggia con il 3-5-2 in cui non ci sarà lo squalificato Busellato mentre rientrerà Gerbo a centrocampo. In attacco dovrebbe esserci Chiaretti in appoggio Iemmello. Nel Cittadella torneranno a disposizione Settembrini e Frare dopo la squalifica, mentre sulla fascia destra di difesa sarà Cancellotti il titolare al posto di Ghiringhelli.

Il pronostico

Il Cittadella è in gran forma e potrebbe approfittare del periodo delicato del Foggia per conquistare almeno un punto in una partita in cui tutte e due le squadre potrebbero fare gol.

Le probabili formazioni di Foggia-Cittadella

FOGGIA (3-5-2): Leali; Billong, Tonucci, Ranieri; Zambelli, Greco, Gerbo, Deli, Kragl; Chiaretti, Iemmello.
CITTADELLA (4-3-1-2): Paleari; Cancellotti, Frare, Adorni, Benedetti; Settembrini, Iori, Branca; Schenetti; Moncini, Finotto.

PROBABILE RISULTATO: 1-1

LIVORNO – SALERNITANA | sabato ore 15:00

Il Livorno grazie alla bella vittoria ottenuta nello scorso turno contro il Benevento è riuscito a completare la rimonta iniziata con l’arrivo di Breda al posto di Lucarelli e si è portato fuori dalla zona playout praticamente per la prima volta in stagione. I risultati sono migliorati soprattutto in casa dove la squadra è imbattuta da otto partite in cui ha subito appena due gol. La Salernitana dai sogni playoff deve invece pensare a uscire dalla crisi (tre sconfitte nelle ultime quattro giornate) al più presto per non ritrovarsi a lottare in zona retrocessione. L’allenatore Gregucci, che ha sostituito Colantuono, si gioca la conferma in panchina contro il Livorno: in caso di nuova sconfitta l’esonero sarebbe inevitabile. Per provare a svoltare l’allenatore punterà in attacco su Vuletich al fianco di Calaiò, nel 3-5-2. Dall’altra parte invece Breda non ha particolari problemi di formazione e potrà puntare sui calciatori che nelle ultime giornate gli hanno fatto togliere belle soddisfazioni.

Il pronostico

Il Livorno è in gran forma e potrebbe approfittare del turno casalingo per centrare un nuovo risultato positivo contro una squadra al contrario in grave difficoltà sia sul piano del gioco che dei risultati.

Le probabili formazioni di Livorno-Salernitana

LIVORNO (3-4-1-2): Zima; Di Gennaro, Gonnelli, Bogdan; Valiani, Agazzi, Luci, Fazzi; Diamanti; Raicevic, Giannetti.
SALERNITANA (3-5-2): Micai; Gigliotti, Migliorini, Pucino; Casasola, Minala, Akpa Akpro, Odjer, Lopez; Vuletich, Calaiò.

PROBABILE RISULTATO: 1-0

PADOVA – PERUGIA | sabato ore 15:00

Padova-Perugia è la sfida tra una primatista di pareggi, ben undici in campionato di cui cinque nelle ultime sette giornate e un’altra che nelle dieci partite più recenti non ha mai pareggiato. Al Padova tutti questi pareggi non sono bastati per tirarsi fuori dai guai, ma l’importante vittoria dell’ultimo turno sul campo dello Spezia ha ridato speranze. Il Perugia ha però vinto le ultime tre partite giocate in trasferta e ha una squadra molto forte soprattutto da centrocampo in su con Falzerano, Verre, Sadiq e Vido, senza dimenticare il fromboliere Melchiorri che non è al meglio e per questo motivo potrebbe essere impiegato solo nel secondo tempo. Anche il Padova con Bonazzoli e Mbakogu può contare su un attacco di buon livello motivo per cui i gol non dovrebbero mancare.

Il pronostico

Il Perugia sembra in grado di evitare la sconfitta in una partita in cui tutte e due le squadre potrebbero fare almeno un gol.

Le probabili formazioni di Spezia-Padova

PADOVA (4-3-1-2): Minelli; Morganella, Ravanelli, Andelkovic, Longhi; Lollo, Calvano, Madonna; Capello; Bonazzoli, Mbakogu.
PERUGIA (4-3-1-2): Gabriel; Rosi, Gyomber, Sgarbi, Mazzocchi; Falzerano, Carraro, Dragomir; Verre; Sadiq, Vido.

PROBABILE RISULTATO: 1-1