Inter-Eintracht Francoforte, Europa League (giovedì)

I pronostici sulle partite di calcio della Europa League

Inter-Eintracht Francoforte è una delle due partite di ritorno degli ottavi di finale di Europa League con in campo una squadra italiana: le probabili formazioni, le cose da sapere e il pronostico.

INTER – EINTRACHT FRANCOFORTE | giovedì ore 21:00

L’Inter è riuscita a pareggiare la partita di andata in trasferta, un risultato soddisfacente ma allo stesso tempo pericoloso. Se è vero che fare risultato in casa dell’Eintracht Francoforte in questa stagione è tutt’altro che facile, allo stesso tempo il calcio di rigore fallito da Brozovic nel primo tempo potrebbe pesare parecchio in ottica passaggio del turno, perché un gol segnato in trasferta avrebbe fatto molto comodo.

Le ultime notizie sulle formazioni

Il risultato della partita di andata costringerà l’Inter a vincere la partita per passare il turno, in particolare un pareggio con gol costerebbe l’eliminazione. Una situazione non facile per via delle numerose asseze con cui deve fare i conti l’allenatore Spalletti: gli Miranda, Nainggolan e Icardi sono infortunati, Asamoah e Lautaro Martinez squalificati, mentre Gagliardini, Joao Mario e Dalbert non fanno parte della lista Uefa. Come se non bastasse Brozovic e Keita non sono al massimo: il centrocampista croato ha avuto un problema muscolare, sono state escluse lesioni ma in vista del derby potrebbe restare a riposo e andare in panchina, chiamato solo in caso di necessità. Keita invece non ha il ritmo partita perché è tornato da poco tempo ad allenarsi in gruppo dopo un lungo infortunio e Spalletti potrebbe decidere di inserirlo nel secondo per evitare di restare a corto di ricambi nel secondo tempo.

La formazione sarà così quasi obbligata con Handanovic in porta, Cedric Soares, de Vrij, Ranocchia e D’Ambrosio in difesa, Skriniar avanzato a centrocampo al fianco di Vecino, e Borja Valero sulla trequarti con Candreva e Perisic esterni e Politano nell’inedito ruolo di attaccante centrale. Nel secondo tempo Spalletti potrebbe inserire Brozovic e Keita ai posti di Ranocchia e Candreva, arretrando poi le posizioni di Skriniar e Politano.

L’Eintracht Francoforte manderà in campo la stessa formazione della partita di andata con la sola eccesione dello squalificato Fernandes: al suo posto a centrocampo ci sarà molto probabilmente De Guzman. Ancora assente in attacco Rebic, al suo posto giocherà Gacinovic da trequartista in appoggio a Jovic e Haller che sono i due calciatori più pericolosi dell’Eintracht Francoforte, anche se all’andata non lo hanno dimostrato. I due hanno segnato complessivamente 40 gol (21 il serbo, 19 il francese di cui gli ultimi due nel posticipo del lunedì di Bundesliga contro il Fortuna Dusseldorf) e l’allenatore Hütter (squalificato per questa partita, non sarà in panchina) ha avuto il grande merito di farli giocare insieme pur trattandosi di due prime punte, seppure con caratteristiche diverse: più finalizzatore Jovic, abile anche negli assist e nelle sponde di testa Haller.

Il pronostico

Non subire gol per due partite consecutive contro l’Eintracht Francoforte sarà molto complicato, motivo per cui l’Inter dovrà cercare di segnare due gol, senza accontentarsi di amministrare il vantaggio in caso di 1-0. L’aiuto di San Siro potrebbe essere fondamentale, così come la situazione d’emergenza per gli infortuni e le squalifiche unite al rifiuto di Icardi di giocare potrebbero dare alla squadra una marcia in più. La vittoria dell’Inter è probabile in una partita in cui tutte e due le squadre dovrebbero riuscire a fare gol.

Le probabili formazioni di Inter-Eintracht Francoforte

INTER (4-2-3-1): Handanovic; Cedric Soares, de Vrij, Ranocchia, D’Ambrosio; Vecino, Skriniar; Perisic, Borja Valero, Candreva; Politano.
EINTRACHT FRANCOFORTE (3-4-1-2): Trapp; Ndicka, Hinteregger, Hasebe; Da Costa, De Guzman, Rode, Kostic; Gacinovic; Jovic, Haller.

PROBABILE RISULTATO: 2-1