Roma-Empoli, Serie A (lunedì)

Serie A
Serie A

Roma-Empoli è l’ultima partita della ventisettesima giornata di Serie A, si gioca alle 20.30: le probabili formazioni, le cose da sapere e il pronostico.

ROMA – EMPOLI | lunedì ore 20:30

L’eliminazione dagli ottavi di finale di Champions League a causa della sfortunata sconfitta per 3-1 ai tempi supplementari contro il Porto ha indotto i dirigenti della Roma a esonerare l’allenatore Eusebio Di Francesco. Subito dopo è arrivata anche la risoluzione consensuale del contratto con il direttore sportivo Monchi. Il primo più che l’eliminazione dalla Champions League ha pagato le brutte sconfitte in Coppa Italia con la Fiorentina e quella recente del derby contro la Lazio per 3-0, oltre alla classifica non in linea con le aspettative. Il secondo si era sempre schierato con l’allenatore dicendo di essere pronto a lasciare in caso di suo esonero, e così ha fatto. Monchi ha venduto a prezzi giusti Alisson, Strootman e Nainggolan (affare in cui è stato inserito Zaniolo), ma ha avuto la colpa di costruire una squadra non capace di mettere in pratica il 4-3-3 tanto caro a Di Francesco soprattutto per le caratteristiche dei due calciatori più pagati in estate (circa 50 milioni di euro in due) vale a dire Nzonzi e Pastore.

La Roma ha deciso di affidarsi all’esperienza di Claudio Ranieri, da poco esonerato dal Fulham, che conosce bene l’ambiente romano e avrà il compito di salvare il salvabile portando la squadra in Champions League, chiudendo quanto meno il campionato al quarto posto. Non sarà facile perché la Roma continua ad avere problemi con gli infortuni muscolari, addirittura 38 nel corso della stagione. Già per questa partita contro l’Empoli a causa anche di tre squalifiche il nuovo allenatore avrà gli uomini contati. L’Empoli proverà ad approfittarne, perché la vittoria di ieri del Bologna ha complicato i suoi piani salvezza.

Le ultime notizie sulle formazioni

La principale novità della Roma targata Ranieri sarà quella di vedere contemporaneamente in campo Dzeko e Schick in un modulo che molto probabilmente sarà il 4-3-1-2. A causa però delle squalifiche di Fazio, Kolarov e Dzeko e degli infortuni di De Rossi, Manolas, Pastore, Pellegrini e Under le scelte saranno obbligate. Anche Zaniolo a causa di un problema a un polpaccio non è al meglio e potrebbe partire dalla panchina. Il modulo sarà il 4-2-3-1: Olsen parte favorito su Mirante, in difesa ci saranno Florenzi, Marcano, Juan Jesus e Santon. A centrocampo la coppia formata da Cristante e Nzonzi con Kluivert, Perotti ed El Shaarawy al servizio di Schick.

Dall’altra parte l’allenatore dell’Empoli Iachini punterà sul 3-5-2 in cui non potrà contare su Antonelli e La Gumina. In porta confermato Dragowski ormai diventato il titolare. I tre centrali saranno Veseli, Silvestre e Dell’Orco, gli esterni Di Lorenzo e Pasqual, in mezzo al campo Krunic, Bennacer e Acquah. La coppia d’attacco sarà formata da Caputo e Farias.

Il pronostico

La Roma è imbattuta in casa in Serie A da sette partite (5 vittorie e 2 pareggi, nel derby giocava in trasferta), parziale in cui ha sempre sia segnato che subito gol: 28 totali (4 di media a partita). La difesa formata da Marcano e Juan Jesus non ispira fiducia, ma l’Empoli dallo scorso 15 dicembre è sia la squadra che ha conquistato meno punti (sei) sia quella che ha subito più gol (25) in Serie A. L’arrivo di Ranieri dovrebbe dare la giusta scossa ai calciatori e così c’è da aspettarsi una vittoria della Roma, con l’Empoli che però potrebbe riuscire a fare almeno un gol.

Le probabili formazioni di Roma-Empoli

ROMA (4-2-3-1): Olsen; Florenzi, Marcano, Juan Jesus, Santon; Nzonzi, Cristante; Kluivert, Perotti, El Shaarawy; Schick.
EMPOLI (3-5-2): Dragowski; Veseli, Silvestre, Dell’Orco; Di Lorenzo, Krunic, Bennacer, Acquah, Pasqual; Caputo, Farias.

PROBABILE RISULTATO: 2-1