Napoli-Juventus, Serie A (domenica)

Serie A
Serie A

Napoli-Juventus è l’ultima partita della domenica di Serie A e anche la più attesa, si gioca alle 20.30: le probabili formazioni, le cose da sapere e il pronostico.

NAPOLI – JUVENTUS | domenica ore 20:30

Nel momento in cui la Juventus doveva farsi trovare nelle migliori condizioni fisiche per affrontare gli ottavi di finale di Champions League – principale obiettivo del club, che per questo motivo ha ingaggiato in estate Cristiano Ronaldo – la squadra allenata da Massimiliano Allegri è andata invece incontro a un calo inatteso. Fare risultato in trasferta nell’andata degli ottavi di finale di Champions League contro una squadra tosta come l’Atletico Madrid è sempre complicato, ma la Juventus non è piaciuta per l’atteggiamento visto in campo: in particolare nel secondo tempo, messa sotto pressione, la Juventus ha mostrato un’eccessiva, rischiosissima inclinazione a reclamare l’intervento dell’arbitro nei contrasti rudi in area di rigore e fuori. La tenuta fisica non è stata poi in grado di reggere i ritmi alti dell’Atletico che ha sempre fatto del pressing il suo punto di forza. Allegri lo sapeva bene, e ha detto per giustificarsi che la sua Juventus non è abituata a giocare partite di questo tipo in Italia.

L’allenatore è stato subito smentito dal Bologna, che nel primo tempo della partita della scorsa giornata di Serie A ha giocato su ritmi alti facendo pressing e dominando il gioco. La Juventus è apparsa ancora sulle gambe ed è stata fortunata a non subire gol. Poi alla lunga ha fatto valere il suo infinitamente maggiore tasso tecnico per vincere ugualmente la partita, con un gol di Dybala.

Ora la Juventus affronterà il Napoli che è invece apparso in ottime condizioni fisiche nelle ultime partite: in casa è imbattuto da marzo 2018 (14 vittorie e 4 pareggi interni da allora) e ha mantenuto la porta inviolata nelle ultime cinque giornate di Serie A.

Comunque vada a finire questa partita, la Juventus grazie agli attuali tredici punti di vantaggio sul Napoli vincerà lo Scudetto. Questa partita ha un’importanza relativa per la Juventus che deve avere come pensiero principale quello di provare la rimonta con l’Atletico Madrid. Per il Napoli invece approfittare del momento negativo della Juventus e vincere la partita darebbe maggiori motivazioni in vista del finale di stagione in cui l’obiettivo principale sarà quello di provare a vincere l’Europa League.

Le ultime notizie sulle formazioni

L’allenatore Ancelotti dovrà fare a meno fino al termine della stagione di Albiol in difesa: al suo posto ci sarà uno tra Maksimovic e Chiriches. In difesa nonostante il ritorno di Mario Rui sulla sinistra dovrebbe essere confermato Ghoulam, con Malcuit sull’altra fascia. Il centrocampo, ceduto Hamsik in Cina, sarà quello titolare nelle ultime partite con Callejon, Fabian Ruiz, Allan e Zielinski. In attacco ci sarà Insigne, al rientro dalla squalifica, con Milik favorito su Mertens.

Dall’altra parte Allegri manderà in campo una Juventus altamente competitiva: torneranno titolari rispetto a Bologna Szczesny, Chiellini e Pjanic, anche Dybala dovrebbe trovare posto in attacco al fianco del recuperato Cristiano Ronaldo e di Mandzukic. Il modulo dovrebbe essere il 4-3-3 con Bentancur e Matuidi a completare il centrocampo.

Il pronostico

Il Napoli è leggermente favorito per la vittoria dovrebbe quanto meno evitare la sconfitta in una partita in cui tutte e due le squadre potrebbero fare gol.

Le probabili formazioni di Napoli-Juventus

NAPOLI (4-4-2): Meret; Malcuit, Maksimovic, Koulibaly, Ghoulam; Callejon, Fabian Ruiz, Allan, Zielinski; Milik, Insigne.
JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; Cancelo, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Bentancur, Pjanic, Matuidi; Mandzukic, Cristiano Ronaldo, Dybala.

PROBABILE RISULTATO: 2-1