Bournemouth-Manchester City, Brighton-Huddersfield, Manchester United-Southampton e Wolverhampton-Cardiff, Premier League (sabato)

I pronostici sulla Premier League, il principale campionato di calcio inglese

Bournemouth-Manchester City, Brighton-Huddersfield, Manchester United-Southampton e Wolverhampton-Cardiff sono quattro partite della ventinovesima giornata di Premier League che si giocheranno sabato: approfondimenti, probabili formazioni e pronostici.

BOURNEMOUTH – MANCHESTER CITY | sabato ore 16:00

Il Bournemouth nell’ultimo turno è stato preso a pallate dall’Arsenal con il risultato di 5-1 ma quanto meno torna a giocare in casa dove è rimasto imbattuto nelle ultime cinque partite e dove nel parziale ha battuto in modo netto il Chelsea con il risultato di 4-0. Di fronte però la squadra allenata da Eddie Howe si ritroverà i campioni in carica del Manchester City in piena lotta per il titolo con il Liverpool e soprattutto sempre vincenti negli ultimi sette precedenti ufficiali. Sei di queste ultime sette partite hanno visto un totale di almeno tre gol e non è un caso perché anche il Bournemouth nel suo piccolo prova a fare un tipo di gioco offensivo e basato sul possesso palla come quello tipico di Guardiola. E quando il Manchester City affronta squadre che non si chiudono in difesa spesso c’è da divertirsi in termini di gol.

Il pronostico

Il Manchester City dovrebbe vincere approfittando delle numerose assenze con cui deve fare i conti il Bournemouth, privo di Lewis Cook, Simon Francis, Callum Wilson, Junior Stanislas, Steve Cook, Jefferson Lerma e Dominic Solanke.

Le probabili formazioni di Bournemouth-Manchester City

BOURNEMOUTH (4-4-2): Boruc; Clyne, Mepham, Aké, Smith; Brooks, Gosling, Surman, Fraser; Mousset, King.
MANCHESTER CITY (4-3-3): Ederson; Walker, Stones, Otamendi, Zinchenko; De Bruyne, Gundogan, Silva; Bernardo Silva, Aguero, Sterling.

PROBABILE RISULTATO: 1-2

MANCHESTER UNITED – SOUTHAMPTON | sabato ore 16:00

Per come si erano messe le cose sotto la gestione Mourinho, a Ole Gunnar Solskjaer si possono solo fare i complimenti. L’unico neo è stata la sconfitta nella partita di andata degli ottavi di finale di Champions League contro il Psg, per il resto ha fatto il massimo qualificandosi per i quarti di finale di Fa Cup battendo il Chelsea a Stamford Bridge e aumentando a undici il numero di risultati utili consecutivi in Premier League, con ben nove vittorie nel parziale. Nel turno infrasettimanale inoltre l’allenatore norvegese ha dimostrato anche una buona capacità di gestione dell’emergenza visto l’alto numero di calciatori assenti per infortunio, ben nove titolare erano assenti.

Purtroppo per Solskjaer però i risultati fatti finora non bastano, e servirà mantenere ancora questo ritmo altissimo fino alla fine del campionato per conquistare la qualificazione alla prossima Champions League, che un paio di mesi fa sembrava ormai improbabile. In questo turno a Old Trafford arriverà una squadra in lotta per non retrocedere, il Southampton, che grazie alla vittoria del Fulham si è tirato fuori dalle ultime tre posizioni superando il Cardiff.

Negli ultimi cinque precedenti a Old Trafford il Southampton ha perso solo una volta, ma per il Manchester United questa è un’occasione d’oro per recuperare punti su almeno una tra Tottenham e Arsenal che si affrontano nell’anticipo delle 13:30.

Il pronostico

Anche senza Antonio Valencia, Jesse Lingard, Juan Mata, Ander Herrera, Anthony Martial e Nemanja Matic il Manchester United dovrebbe comunque centrare la vittoria contro il Southampton, che farà pure turn over rispetto alla più importante partita vinta mercoledì contro il Fulham: Jack Stephens, Shane Long, Matt Targett e Stuart Armstrong saranno titolari.

Le probabili formazioni di Manchester United-Southampton

MANCHESTER UNITED (3-4-3): De Gea; Young, Lindelof, Smalling, Shaw; McTominay, Pereira, Pogba; Sanchez, Lukaku, Rashford.
SOUTHAMPTON (3-5-2): Gunn; Bednarek, Stephens, Vestergaard; Targett, Ward-Prowse, Romeu, Hojbjerg, Bertrand; Long, Armstrong.

PROBABILE RISULTATO: 2-1

BRIGHTON – HUDDERSFIELD | sabato ore 16:00

Il Brighton non ha ancora vinto nelle sette partite giocate in questo 2019 e deve darsi una mossa perché ora il vantaggio sulla zona retrocessione si è assottigliato fino ad appena due punti. L’occasione è ghiotta perché il calendario propone una partita sulla carta abbordabile in casa contro l’Huddersfield che nonostante la sorprendente vittoria ottenuta nell’ultimo turno contro il Wolverhampton avrebbe ormai bisogno di un miracolo per evitare la retrocessione con gli attuali 14 punti in classifica.

L’Huddersfield ha perso sei delle ultime sette trasferte e nelle ultime quattro non è riuscito nemmeno a fare gol. Superata l’emergenza infortuni con i recuperi di Jurgen Locadia, Glenn Murray, Jose Izquierdo, Davy Pröpper, Solly March, Lewis Dunk e Dale Stephens e il rientro dalla squalifica di Florin Andone, il Brighton a parte Pascal Groß avrà tutta la rosa a disposizione per provare a vincere una partita di fondamentale importanza in chiave salvezza.

Il pronostico

Il Brighton ha ottenuto i suoi migliori risultati stagionali in casa e dovrebbe vincere questa partita contro l’Huddersfield ormai spacciato e destinato alla retrocessione.

Le probabili formazioni di Brighton-Huddersfield

BRIGHTON (3-5-1-1): Ryan; Montoya, Duffy, Dunk, Bong; Bissouma, Propper, Stephens; Knockaert, Murray, March.
HUDDERSFIELD (4-3-1-2): Lossl; Bacuna, Schindler, Kongolo, Durm; Stankovic, Hogg, Billing; Mooy; Grant, Mounie.

PROBABILE RISULTATO: 1-0

WOLVERHAMPTON – CARDIFF | sabato ore 16:00

Il Wolverhampton sta facendo un gran campionato, considerato che si tratta di una squadra neopromossa dalla Championship. Eppure, attualmente settima in classifica, ha perso parecchi punti per strada, basti pensare che ne ha lasciati sei all’Huddersfield ultimo in Premier League. Paradossalmente la squadra allenata da Nuno Espirito Santo ha dato il meglio di sé contro le prime sei, riuscendo spesso a sorprenderle e eliminando anche il Liverpool dalla Fa Cup, ma si è poi lasciata andare in partite ben più abbordabili.

Il pronostico

Dopo avere perso in settimana contro l’Huddersfield è però molto probabile una vittoria del Wolverhamton contro il Cardiff: davanti ai propri tifosi i calciatori vorranno evitare un’altra brutta figura e giocheranno sicuramente con una maggiore concentrazione rispetto a martedì. E dovrebbe bastare vista la superiorità a livello sia tecnico che tattico sul Cardiff, che in trasferta ha conquistato appena otto punti su tredici partite.

Le probabili formazioni di Wolverhampton-Cardiff

WOLVERHAMPTON (3-5-2): Rui Patricio; Bennett, Coady, Boly; Doherty, Dendoncker, Neves, Moutinho, Jonny; Jiménez, Jota.
CARDIFF (4-4-2): Etheridge; Manga, Morrison, Bamba, Bennett; Paterson, Gunnarsson, Arter, Murphy; Reid, Niasse.

PROBABILE RISULTATO: 2-0