Brescia-Crotone, Carpi-Spezia, Cittadella-Lecce e Cremonese-Ascoli, Serie B (sabato)

I pronostici sulle partite di calcio della Serie B
I pronostici sulle partite di calcio della Serie B, il campionato italiano di calcio di seconda divisione

Brescia-Crotone, Carpi-Spezia, Cittadella-Lecce e Cremonese-Ascoli sono quattro partite della ventiquattresima giornata di Serie B che si giocheranno sabato a partire dalle 15.00: le probabili formazioni, le cose da sapere e i pronostici.

Come vedere la Serie B in diretta TV o in streaming

Brescia-Crotone, Carpi-Spezia, Cittadella-Lecce e Cremonese-Ascoli si potranno vedere in diretta su DAZN (il primo mese è gratuito), la piattaforma di streaming in possesso dei diritti di trasmissione delle partite di Serie B in esclusiva per l’Italia.

BRESCIA – CROTONE | sabato ore 15:00

Il Brescia primo in classifica dopo l’ottimo pareggio centrato in finale in rimonta a Palermo attende il Crotone a sorpresa terzultimo. La squadra allenata da Stroppa, retrocessa solo l’anno scorso dalla Serie A, proprio non riesce a riprendersi e dopo i quattro risultati positivi con cui aveva iniziato il girone di ritorno è incappato in una nuova sconfitta in casa contro il Pescara, in una partita però condizionata da alcuni errori arbitrali. Il Brescia ha sempre segnato in casa e ha vinto otto delle ultime nove partite giocate nel suo stadio, il Crotone in trasferta ha un andamento decisamente negativo con già sette sconfitte.

Non sarà però una passeggiata per il Brescia che è in emergenza in attacco: Torregrossa è squalificato mentre il fromboliere Donnarumma è in forse, così come l’esterno Martella, ex della partita. In attacco giocheranno così Morosini e Rodriguez. Nel Crotone Rohden non è al meglio ma dovrebbe stringere i denti, in avanti confermata la valida coppia Simy-Pettinari.

Il pronostico

Il Brescia non avrà i suoi due attaccanti titolari ma è pur sempre una macchina da gol, e Donnarumma potrebbe riuscire a giocare almeno un tempo. Il Crotone con Benali, Simy e Pettinari è in grado di fare un gol a una squadra non sempre attenta in difesa: i gol non dovrebbero mancare in una partita in cui il Brescia resta comunque favorito per la vittoria.

Le probabili formazioni di Brescia-Crotone

BRESCIA (4-3-1-2): Alfonso; Sabelli, Gastaldello, Romagnoli, Cistana; Bisoli, Tonali, Ndoj; Spalek; Morosini, Rodriguez.
CROTONE (3-4-1-2): Cordaz; Vaisanen, Spolli, Golemic; Sampirisi, Rohden, Barberis, Milic; Benali; Simy, Pettinari.

PROBABILE RISULTATO: 2-1

CARPI – SPEZIA | sabato ore 15:00

La sconfitta subita nei minuti finali della partita contro il Perugia con il gol dell’ex Melchiorri ha condannato il Carpi all’ultima posizione in classifica. La salvezza diretta è ora lontanissima e verosimilmente la squadra allenata da Castori dovrà lottare quanto meno per raggiungere la zona playout, molto più alla porta anche se c’è grande bagarre con Padova, Crotone, Livorno e Foggia.

In questo turno il Carpi se la vedrà con lo Spezia deluso per la sconfitta in rimonta subita nell’ultimo turno contro il Verona, ma pur sempre in piena zona playoff e protagonista di un ottimo cammino nell’ultimo periodo in cui ha pareggiato a Brescia 4-4 e battuto Cremonese e Cittadella senza subire gol. Una sconfitta dopo nove risultati utili consecutivi non preoccupa, l’importante sarà ripartire subito col piglio giusto sfruttando l’aiuto del calendario che mette di fronte allo Spezia una squadra in difficoltà.

Tra l’altro il Carpi è in emergenza visto che sarà privo in difesa di Colombi, Suagher e Sabbione. Lo Spezia proverà ad approfittarne con il suo attacco di ottimo livello per la categoria, formato da Bidaou, Galabinov e Okereke.

Il pronostico

Lo Spezia dovrebbe riuscire a centrare un risultato positivo in questa trasferta contro il Carpi.

Le probabili formazioni di Carpi-Spezia

CARPI (4-4-2): Piscitelli; Pachonik, Poli, Kresic, Pezzi; Jelenic, Coulibaly, Vitale, Pasciuti; Piscitella, Cissè.
SPEZIA (4-3-3): Lamanna; De Col, Terzi, Ligi, Augello; Bartolomei, Ricci, Mora; Bidaoui, Galabinov, Okereke.

PROBABILE RISULTATO: 1-2

CITTADELLA – LECCE | sabato ore 15:00

Il Cittadella è in caduta libera, ha perso le ultime tre partite e sta giocando male. Il calendario non viene di certo in soccorso visto che affronterà il Lecce ormai lanciato verso la zona promozione diretta: ha quattro punti in meno del Palermo secondo in classifica ma una partita da recuperare in casa contro l’Ascoli. Nell’ultimo turno il Lecce è riuscito a rimontare contro il Livorno da 0-2 a 3-2: ancora una volta la squadra allenata da Liverani ha dimostrato il suo enorme potenziale offensivo. Allo stesso tempo però non sempre si può avere fortuna nelle rimonte, e servirebbe migliorare una difesa che continua a subire troppi gol.

Il ritorno di Lucioni al centro della difesa potrebbe non bastare contro una squadra che sarà motivata dopo i recenti risultati negativi e che in avanti può comunque puntare su dei calciatori validi come Schenetti e il nuovo acquisto Moncini.

Il pronostico

Il Lecce ha sia segnato che subito gol in sette delle ultime otto partite giocate in trasferta: anche contro il Cittadella sarà molto probabile assistere a una partita con gol da parte di tutte e due le squadre.

Le probabili formazioni di Cittadella-Lecce

CITTADELLA (4-3-1-2): Paleari; Ghiringhelli, Adorni, Drudi, Benedetti; Settembrini, Pasa, Branca; Schenetti; Moncini, Panico.
LECCE (4-3-1-2): Vigorito; Venuti, Lucioni, Meccariello, Calderoni; Petriccione, Tachtsidis, Arrigoni; Falco; La Mantia, Palombi.

PROBABILE RISULTATO: 1-1

CREMONESE – ASCOLI | sabato ore 15:00

Il campionato della Cremonese è andato finora al di sotto delle aspettative iniziali, né sono bastati il cambio di allenatore con Rastelli al posto di Mandorlini e i rinforzi arrivati nel corso del calciomercato invernale. Se per il momento la Cremonese si trova comunque a distanza debita dalla zona retrocessione è per il rendimento casalingo, nelle ultime sette partite ha mantenuto la porta inviolata in ben sei occasioni e ha centrato quattro vittorie. Statistiche che lasciano ben sperare nella partita contro l’Ascoli che ha perso in malo modo le ultime due partite giocate in casa: 3-0 col Perugia e 4-2 con la Salernitana.

Per quanto riguarda le probabili formazioni, nella Cremonese non ci saranno Terranova e Strizzolo, squalificati. L’Ascoli non recupererà Ardemagni e sarà così Ciciretti a fare coppia con Beretta in attacco.

Il pronostico

La Cremonese dovrebbe quanto meno evitare la sconfitta in una partita in cui sarà difficile vedere più di tre gol.

Le probabili formazioni di Cremonese-Ascoli

CREMONESE (4-4-2): Ravaglia, Mogos, Caracciolo, Claiton, Migliore; Emmers, Arini, Soddimo, Strefezza; Piccolo, Longo.
ASCOLI (4-3-1-2): Milinkovic-Savic; Laverone, Brosco, Valentini, D’Elia; Addae, Troiano, Frattesi; Ninkovic; Beretta, Ciciretti.

PROBABILE RISULTATO: 1-0