Siviglia-Eibar, Liga spagnola (domenica)

Il Siviglia affronta in casa l’Eibar per cercare di dare una svolta a un 2019 finora un po’ deludente, più in termini di risultati che di gioco.

SIVIGLIA – EIBAR | domenica ore 18:30

Ultimamente non butta benissimo al Siviglia di Pablo Machín. Dopo il Barcellona e il Real Madrid, tanto per citare una delle statistiche sfavorevoli, è la squadra che ha colpito più volte pali o traverse in questo campionato. Ed è la quinta per quantità di tiri nello specchio della porta. Su nove partite giocate nel 2019 tra campionato e Coppa del Re ne ha vinte tre, pareggiata una e perse ben cinque. nei quarti di Coppa del Re è stato eliminato dal Barcellona, nonostante l’incoraggiante vittoria per 2-0 all’andata (ha poi perso 6-1 al ritorno al Camp Nou). In campionato non ha perso il quarto posto in classifica ma ha visto progressivamente allontanarsi le squadre di testa, compreso il Real Madrid, al quale era invece rimasto davanti per tutta la prima parte della stagione.

Nello scorso turno di campionato, dopo una travolgente vittoria per 5-0 in casa contro il Levante, ha perso 1-0 in Galizia contro il Celta Vigo, nonostante la buona prestazione di diversi giocatori tra i quali Banega, Vazquez e Ben Yedder (che ha anche colpito un palo). Da un paio di settimane il Siviglia è peraltro costretto a giocare senza l’infortunato Jesús Navas, uno degli esterni più influenti nel gioco di Machín. In settimana si è allenato con maggiore regolarità ed è stato convocato: potrebbe subentrare a partita in corso, se in quel ruolo Machín dovesse preferire di nuovo Quincy Promes dal primo minuto (contro il Levante aveva giocato bene).

L’Eibar ha segnato sei gol e vinto due partite nelle ultime tre giornate di campionato. All’Ipurua ha battuto per 3-0 sia l’Espanyol che il Girona, la settimana scorsa, e in mezzo c’è stato il pareggio per 2-2 al Butarque contro il Leganes. La notizia peggiore degli ultimi giorni riguarda il portiere serbo Marko Dmitrovic, di cui già alla fine dell’anno scorso l’Eibar aveva dovuto fare a meno a causa di una pubalgia. In settimana ha subìto un infortunio muscolare in allenamento e salterà la trasferta a Siviglia. L’altro portiere della squadra, Asier Riesgo, a lungo titolare della Real Sociedad e dell’Osasuna, è comunque un portiere di grande esperienza e già più volte utilizzato da José Luis Mendilibar nel corso di questa stagione. L’Eibar continua inoltre ad attendere l’esordio del suo forte esterno d’attacco Pedro León, ancora mai in campo in questa stagione (e anche in gran parte di quella scorsa) a causa di infortuni ricorrenti.

Come vedere Siviglia-Eibar in diretta TV o in streaming

Tutte le partite di Liga spagnola della stagione 2018-2019 si possono vedere in diretta streaming su DAZN, la piattaforma in possesso dei diritti di trasmissione in esclusiva in Italia.

Il pronostico

Per tendenza recente e per stato di forma delle due squadre, Siviglia-Eibar è una partita da almeno un gol per parte, e probabilmente più di uno. Entrambe le squadra hanno attaccanti sgamati e pronti a sfruttare ogni minima occasione (Ben Yedder, André Silva, Sergi Enrich). Sia l’Eibar che il Siviglia hanno anche una spiccata tendenza a sviluppare trame di gioco sulle fasce, grazie alla velocità e alle qualità tecniche di giocatori come Jesús Navas, Quincy Promes e Sarabia, da una parte, e Orellana e Marc Cucurella, dall’altra. L’Eibar e il Siviglia sono rispettivamente la prima e la quarta squadra del campionato per numero di cross, attitudine che potrebbe in questa partita aumentare le probabilità di un numero relativamente alto di calci d’angolo.

Le probabili formazioni

SIVIGLIA (5-3-2): Vaclík; Escudero, Sergi Gómez, Carriço, Kjaer, Quincy Promes (o Navas); Banega, Vázquez, Sarabia; André Silva, Ben Yedder.
EIBAR (4-4-2): Riesgo; Ruben Peña, Arbilla, Ramis, José Angel; Cucurella, Pape Diop, Joan Jordan, Orellana; Charles Dias, Sergi Enrich.

PROBABILE RISULTATO: 2-2