Lazio-Empoli, Serie A (giovedì)

Serie A
Serie A

Lazio-Empoli è la prima partita della ventitreesima giornata di Serie A e si gioca in anticipo di giovedì perché il 9 febbraio lo stadio Olimpico sarà occupato dalla nazionale italiana di rugby: le probabili formazioni, le cose da sapere e il pronostico.

LAZIO – EMPOLI | giovedì ore 20:30

La ventitreesima giornata di Serie A inizia con grande anticipo. Si parte già questo giovedì con la partita tra Lazio ed Empoli. Sabato pomeriggio lo stadio “Olimpico” sarà occupato dalla nazionale italiana di rugby nel “Sei Nazioni”, però lunedì la Lazio non potrà giocare in quanto impegnata poi giovedì nell’andata dei sedicesimi di finale di Europa League. Per questo motivo la partita è stata anticipata a giovedì.

In caso di vittoria la Lazio potrebbe ritrovarsi solitaria al quarto posto in attesa che giochino Milan, Roma e Atalanta. L’obiettivo stagionale della squadra allenata da Simone Inzaghi è la qualificazione in Champions League, sfumata lo scorso anno nell’ultima giornata di campionato. Finora il rendimento della Lazio è stato altalenante ma in un certo senso coerente, perché ha sempre avuto difficoltà contro le squadre di alta classifica, mentre contro le cosidette “piccole” ha quasi sempre vinto. Dopo il posticipo di Frosinone ora in questo anticipo c’è l’Empoli, avversaria che oltre a ritrovarsi in lotta per non retrocedere sta attraversando un periodo molto difficile dal punto di vista del rendimento.

Senza vittorie nelle ultime sette partite di Serie A (due pareggi, cinque sconfitte) a preoccupare è soprattutto la difesa, che nonostante il cambio di allenatore e l’arrivo di Iachini al posto di Andreazzoli è la peggiore del campionato con 44 gol subiti. In trasferta inoltre l’Empoli è ancora a secco di vittorie in questa stagione di Serie A (quattro pareggi, sei sconfitte) con la difesa che subisce una media di 2.4 gol a partita.

Le ultime notizie sulle probabili formazioni

L’allenatore della Lazio Simone Inzaghi dovrà fare a meno del suo fromboliere Immobile, fermo per infortunio. Al suo posto giocherà Caicedo, a segno nell’ultima partita, e il modulo passerà dal 3-5-2 al 3-5-1-1 con l’impiego contemporaneo di Luis Alberto e Correa. Luis Alberto infatti verrà impiegato in posizione più arretrata per via dell’assenza per squalifica di Parolo. A completare il centrocampo saranno Lucas Leiva e Milinkovic Savic, al rientro dopo avere scontato un turno di squalifica. I tre centrali saranno Bastos, Acerbi e Radu, sugli esterni Marusic e Lulic.

Dall’altra parte Iachini dovrebbe mandare in campo la stessa formazione utilizzata contro il Chievo. In porta ci sarà Provedel visto che il nuovo arrivato Dragowski non è al meglio. I centrali di difesa saranno Veseli, Silvestre e Rasmussen, gli esterni Di Lorenzo a destra e Pasqual a sinistra. Il regista a centrocampo sarà Bennacer con Krunic e Traorè interni. In attacco La Gumina dovrebbe recuperare per la panchina, ma il titolare dopo la partenza di Zajc sarà ancora il nuovo arrivato Farias in coppia con il fromboliere Caputo.

Il pronostico

Fallita la possibilità di migliorare la classifica non andando oltre il pareggio contro il Chievo, per l’Empoli sarà molto complicato fare risultato in casa della Lazio pur priva di Immobile. La vittoria della Lazio è altamente probabile così come una partita con almeno tre gol complessivi.

Le probabili formazioni di Lazio-Empoli

LAZIO (3-5-1-1): Strakosha; Bastos, Acerbi, Radu; Marusic, Milinkovic Savic, Lucas Leiva, Luis Alberto, Lulic; Correa; Caicedo.
EMPOLI (3-5-2): Provedel; Veseli, Silvestre, Rasmussen; Di Lorenzo, Krunic, Bennacer, Traoré, Pasqual; Farias, Caputo.

PROBABILE RISULTATO: 2-1