Real Madrid-Alaves, Liga spagnola (domenica)

I pronostici sulla Liga, il principale campionato spagnolo di calcio

Trascinato da un superbo Benzema il Real Madrid ha ripreso a giocar bene e vincere partite: affronta l’Alaves nell’ultima partita di domenica nel campionato spagnolo.

REAL MADRID – ALAVES | domenica ore 20:45

Una prestazione individuale formidabile da parte di Karim Benzema, autore di due gol, ha aiutato il Real Madrid a vincere per 4-2 la non facile trasferta al Cornellà-El Prat contro l’Espanyol nel turno di campionato scorso. Benzema, arrivato a diciotto gol stagionali in tutte le competizioni, è stato tremendamente efficace, incontrastabile per la difesa avversaria. Per tutta la partita non solo si è dimostrato preciso e presente sotto porta ma ha anche aiutato moltissimo la squadra con il cosiddetto gioco “associativo”. Sale spessissimo a ricevere palla per tenere corta la squadra e, all’occorrenza, per “proteggerla” nei momenti di difficoltà favorendo i movimenti della difesa del Real in uscita dall’area.

Giovedì scorso in Coppa del Re ne ha segnati altri due, contribuendo alla vittoria per 3-1 in casa del Girona nel ritorno dei quarti di finale. E un altro gol lo aveva segnato nella partita di andata (fanno complessivamente cinque gol nelle ultime tre partite). Nelle ultime due partite si è anche rivisto in campo Gareth Bale, autore di uno dei quattro gol al Cornellà-El Prat, dove era entrato a partita in corso. Lentamente ma con costanza e progressione il Real Madrid, insomma, si è rimesso a giocare con ordine e sta ottenendo buoni risultati, favorito in parte anche da un ritrovato sostegno da parte del pubblico del Bernabeu.

Servirà, quel sostegno, anche nella partita della ventiduesima giornata. Per quanto indebolito dalle scelte compiute nella sessione invernale di calciomercato, l’Alaves di Abelardo è una squadra ben organizzata e difficile da affrontare. La quinta posizione in classifica riflette quanto di buono ottenuto soprattutto nella prima parte del campionato, tra settembre e ottobre. La cessione di Ibai Gómez all’Athletic Bilbao per 4 milioni di euro e di Rubén Sobrino al Valencia per altri 5 potrebbe avere conseguenze più influenti di quanto la società abbia valutato. Ad ogni modo l’Alaves spera di poter presto avere a disposizione Takashi Inui, arrivato in prestito dal Betis e attualmente di ritorno dalla sua partecipazione alla Coppa d’Asia.

Al Real Madrid mancheranno per squalifica il terzino Daniel Carvajal e il centrale Raphaël Varane. Potrebbe essere la prima partita con il “nuovo” tridente formato da Bale, Benzema e Vinicius dal primo minuto. Lucas Vazquez potrebbe essere tenuto a riposo da Solari in vista della semifinale di andata di Coppa del Re, mercoledì prossimo al Camp Nou contro il Barcellona.

Come vedere Real Madrid-Alaves in diretta TV o in streaming

Tutte le partite di Liga spagnola della stagione 2018-2019 si possono vedere in diretta streaming su DAZN, la piattaforma in possesso dei diritti di trasmissione in esclusiva in Italia.

Il pronostico

Per come sta giocando e per i benefici che sta traendo dal lento recupero di tutti i giocatori della rosa, incluso Bale, il Real Madrid è largamente favorito. L’assenza di due difensori titolari potrebbe tuttavia generare qualche squilibrio difensivo, rendendo ipoteticamente più semplice per l’Alaves riuscire a segnare almeno un gol. Una partita vinta dal Real Madrid e con almeno un gol anche da parte dell’Alaves sembra l’ipotesi più probabile.

Le probabili formazioni

REAL MADRID (4-3-3): Courtois; Odriozola, Nacho Fernandez, Sergio Ramos, Reguilón; Casemiro, Modric, Ceballos; Bale, Vinicius, Benzema.
ALAVÉS (4-4-2): Pacheco; Ximo Navarro, Laguardia, Maripán, Ruben Duarte; Jony Rodriguez, Tomas Pina, Manu García, Burgui; Borja Bastón, Calleri.

PROBABILE RISULTATO: 2-1