Levante-Getafe, Liga spagnola (sabato)

I pronostici sulla Liga, il principale campionato spagnolo di calcio

Il Getafe, senza centrali di ruolo, ha una trasferta non facile al Ciutat de València, dove il Levante ha recentemente battuto il Barcellona.

LEVANTE – GETAFE | sabato ore 13:00

L’eccellente prima parte di stagione del Getafe di José Bordalás ha indotto la società a non compiere interventi significativi nella sessione invernale di calciomercato. In quest’ultima settimana tuttavia le cose al Getafe sono andate abbastanza storte, con conseguenze piuttosto rilevanti sul breve termine. Sabato scorso al Wanda Metropolitano ha perso 2-0 il derby contro l’Atletico Madrid, senza essere mai in partita. È andata malissimo soprattutto sul piano della gestione dei falli e della rabbia: negli ultimi minuti sono stati espulsi i due centrali Djené Dakonam, per un fallo inutile, e Leandro Cabrera, per proteste.

Dopo quella brutta sconfitta il Getafe si è poi presentato martedì scorso al Mestalla per giocare contro il Valencia l’importantissima partita di ritorno dei quarti di Coppa del Re. All’andata era finita 1-0 per il Getafe, e le probabilità di superare il turno non erano poche. Sono diventate molte di più quasi subito, quando dopo pochi secondi Jorge Molina ha segnato il gol del vantaggio per 1-0. Dopo un’ora di gioco il Valencia ha segnato il gol del pareggio (in precedenza ne era stato giustamente annullato uno per fuorigioco a Santi Mina). Sembrava comunque ancora abbastanza difficile che il Valencia potesse segnarne altri due in mezz’ora.

La situazione è cambiata quando al 73° Djené di è fatto espellere un’altra volta per doppia ammonizione. Nei primi tre minuti dei nove di recupero concessi dall’arbitro il Valencia ha segnato altri due gol e si è qualificato in semifinale. È finita con una rissa in campo dalle conseguenze molto negative per il Getafe: quattro turni di squalifica al centrale Bruno González, più altre tre squalifiche (Djené, Mata e Damián Suárez) da scontare nella prossima edizione della Coppa del Re. Risultato: in questo turno il Getafe andrà a giocare a Valencia contro il Levante senza alcun difensore centrale di ruolo a parte la riserva Ignasi Miquel. Servirà riadattare Foulquier nel ruolo di terzino e il terzino Damian Suarez nel ruolo di centrale.

Il Levante è una squadra molto pericolosa specialmente in casa. Nell’andata degli ottavi di finale di Coppa del Re, il 10 gennaio scorso, era riuscito a battere 2-1 il Barcellona, poi vincente in casa per 3-0 al ritorno. In campionato si trova al decimo posto in classifica, e in generale è una squadra che sa giocarsela specialmente negli scontri diretti contro avversari dello stesso livello, o anche leggermente superiori. Non è andata benissimo ultimamente ma soprattutto per ragioni di calendario: ha perso 5-0 in trasferta contro il Siviglia, 1-0 a Madrid contro l’Atletico. Nella sessione di calciomercato ha preso in prestito dal Valencia Rúben Vezo, un centrale di buona esperienza.

Come vedere Levante-Getafe in diretta TV o in streaming

Tutte le partite di Liga spagnola della stagione 2018-2019 si possono vedere in diretta streaming su DAZN, la piattaforma in possesso dei diritti di trasmissione in esclusiva in Italia.

Il pronostico

Un avversario teoricamente alla portata del Getafe potrebbe diventare di fatto pericolosissimo in considerazione delle assenze per squalifica nel Getafe: tutta la linea di centrali titolari. Non è detto che sia sufficiente a rendere favorito il Levante, ma di certo contribuisce a incrementare le probabilità di una partita con almeno un gol da parte di entrambe le squadre, eventualità che in circostanze normali sarebbe stata non così probabile. Il Getafe e il Levante sono anche la seconda e la terza squadra del campionato ad aver ricevuto più ammonizioni.

Le probabili formazioni

LEVANTE (5-3-2): Oier; Toño Garcia, Cabaco, Rúben Vezo, Coke, Jason; Campaña, Bardhi, Rochina; Morales, Roger Martí.
GETAFE (4-4-2): David Soria; Foulquier, Damian Suarez, Ignasi Miquel, Antunes; Arambarri, Maksimovic, Portillo, Cristóforo; Angel Rodriguez, Mata.

PROBABILE RISULTATO: 1-1