Carpi-Verona, Cosenza-Cittadella, Padova-Salernitana e Spezia-Cremonese, Serie B (sabato)

I pronostici sulle partite di calcio della Serie B
I pronostici sulle partite di calcio della Serie B, il campionato italiano di calcio di seconda divisione

Carpi-Verona, Cosenza-Cittadella, Padova-Salernitana e Spezia-Cremonese sono le quattro partite della terza giornata del girone di ritorno di Serie B che si giocheranno sabato a partire dalle 15.00: le probabili formazioni, le cose da sapere e i pronostici.

Come vedere la Serie B in diretta TV o in streaming

Carpi-Verona, Cosenza-Cittadella, Padova-Salernitana e Spezia-Cremonese si potranno vedere in diretta su DAZN (il primo mese è gratuito), la piattaforma di streaming in possesso dei diritti di trasmissione delle partite di Serie B in esclusiva per l’Italia.

CARPI – VERONA | sabato ore 15:00

Il Verona nell’ultimo turno ha buttato via un’altra occasione per avvicinarsi alla zona promozione, facendosi rimontare due gol in casa dal Cosenza. Il rendimento della squadra di Grosso contro le formazione di bassa classifica non è stato finora eccezionale, e c’è la paura di fare un’altra brutta figura contro il Carpi. La squadra di Castori resta comunque una delle principali candidate alla retrocessione, visto che il calciomercato invernale non ha portato dei rinforzi in grado di fare compiere un salto di qualità alla rosa a sua disposizione. Il Verona per l’occasione ritrova Lee, rientrato dalla Coppa d’Asia, che giocherà in attacco con il nuovo arrivato Di Gaudio, un lusso per la categoria e protagonista la scorsa stagione della promozione del Parma, con Di Carmine come fromboliere. E la possibilità di inserire pure Pazzini nella ripresa.

Il pronostico

Il Verona ha una squadra sulla carta nettamente più forte del Carpi e dovrebbe quanto meno evitare la sconfitta. La vittoria è probabile ma non sarà una passeggiata: ne ha centrata solo una nelle ultime otto trasferte.

Le probabili formazioni di Carpi-Verona

CARPI (4-4-2): Colombi; Pachonik, Poli, Kresic, Rolando; Pasciuti, Sabbione, Coulibaly, Vitale; Marsura, Arrighini.
VERONA (4-3-3): Silvestri; Bianchetti, Marrone, Dawidowkicz, Faraoni; Zaccagni, Colombatto, Danzi; Di Gaudio, Di Carmine, Lee.

PROBABILE RISULTATO: 1-2

COSENZA – CITTADELLA | sabato ore 15:00

Grazie al pareggio in rimonta conquistato a Verona, il Cosenza ha mantenuto inalterata la distanza dalla zona playout che è al momento di tre punti. Per provare a centrare la salvezza la società negli ultimi giorni di calciomercato ha ingaggiato Hristov, Sciaudone, Embalo e Litteri anche se in campo dei nuovi dovrebbe andarne al massimo uno. In casa sul campo il Cosenza ha perso una sola volta, contro il Lecce, e sembra in grado di fermare anche il Cittadella, squadra che quest’anno non è riuscita a ripetersi in trasferta dove negli anni passati riusciva a tratti a essere incontenibile in contropiede. Allo stesso tempo però è anche vero che la squadra allenata da Venturato ha perso solo in due occasioni e ha pareggiato ben cinque delle ultime sei partite in trasferta.

Il pronostico

Se il Cittadella ha pareggiato cinque delle ultime sei trasferte, il Cosenza ha pareggiato quattro delle ultime cinque partite e in casa conta un alto numero di “X”, ben sei. Un nuovo pareggio non sorprenderebbe più di tanto in una partita in cui è probabile vedere almeno un gol a testa.

Le probabili formazioni di Cosenza-Cittadella

COSENZA (4-2-3-1): Perina; Corsi, Idda, Dermaku, Legittimo; Bruccini, Mungo; Baez, Tutino, Embalo; Maniero.
CITTADELLA (4-3-1-2): Paleari; Ghiringhelli, Adorni, Drudi, Benedetti; Settembrini, Iori, Branca; Schenetti; Moncini, Finotto.

PROBABILE RISULTATO: 1-1

PADOVA – SALERNITANA | sabato ore 15:00

Padova e Salernitana sono due squadre che hanno cambiato parecchio nel corso del calciomercato invernale. A Bisoli, richiamato dopo le cinque sconfitta consecutive con Foscarini che lo aveva sostituito, è stata consegnata una squadra nuova di zecca. Minelli, Andelkovic, Cherubin, Morganella, Calvano e Mbakogu sono tutti innesti di gennaio che saranno titolari in una formazione abbastanza offensiva, con Clemenza al servizio dell’ex Carpi e di Bonazzoli, il migliore nel girone di andata.

La Salernitana ha pure cambiato allenatore, ma con Gregucci al posto di Colantuono i risultati sono rimasti altalenanti: ha perso le ultime due partite in casa ma in mezzo c’è stata la vittoria a sorpresa sul campo del Palermo primo in classifica.

Il pronostico

L’unica costante della Salernitana nelle ultime tre partite sono stati i gol: ha sempre sia segnato che subito gol e anche in questa partita contro un Padova offensivo alla ricerca dei tre punti per rilanciarsi in chiave salvezza i gol non dovrebbero mancare.

Le probabili formazioni di Padova-Salernitana

PADOVA (3-4-1-2): Minelli, Andelkovic, Cherubin, Trevisan; Morganella, Calvano, Mazzocco, Longhi; Clemenza; Mbakogu, Bonazzoli.
SALERNITANA (3-4-2-1): Micai; Mantovani, Migliorini, Bernardini; Pucino, Di Gennaro, Di Tacchio, Gigliotti; D.Anderson, A.Anderson; Jallow.

PROBABILE RISULTATO: 2-1

SPEZIA – CREMONESE | sabato ore 18:00

La Cremonese è l’unica squadra a non avere ancora vinto in Serie B una partita in trasferta. Pare difficile però che ci riesca contro lo Spezia, in gran forma, imbattuto nelle ultime sette giornate di campionato e sconfitto solo in una occasione nel suo stadio nel corso di questo campionato. La Cremonese è comunque in ripresa, ha fatto sette punti nelle ultime tre partite e il calciomercato ha portato all’allenatore Rastelli dei rinforzi in grado di migliorare la classifica attuale. L’ambizione della società era quella di raggiungere la zona playoff, ma non sarà semplice.

Il pronostico

Lo Spezia sta segnando con grande regolarità ma allo stesso tempo in difesa lascia a desiderare: una nuova partita con gol dopo lo scoppiettante 4-4 di Brescia non sorprenderebbe più di tanto.

Le probabili formazioni di Spezia-Cremonese

SPEZIA (4-3-3): Lamanna; Vignali, Terzi, Capradossi, Augello; Bartolonei, Ricci, Mora; Gyasi, Okereke, Da Cruz.
CREMONESE (4-4-2): Ravaglia, Mogos, Terranova, Claiton, Migliore; Arini, Emmers, Soddimo, Boultam; Piccolo, Strizzolo.

PROBABILE RISULTATO: 1-1