Livorno-Pescara, Venezia-Padova e Brescia-Spezia, Serie B (domenica)

I pronostici sulle partite di calcio della Serie B
I pronostici sulle partite di calcio della Serie B, il campionato italiano di calcio di seconda divisione

Livorno-Pescara, Venezia-Padova e Brescia-Spezia sono le tre partite di Serie B che si giocheranno domenica: le probabili formazioni, le cose da sapere e i pronostici.

Come vedere la Serie B in diretta TV o in streaming

Livorno-Pescara, Venezia-Padova e Brescia-Spezia si potranno vedere in diretta su DAZN (il primo mese è gratuito), la piattaforma di streaming in possesso dei diritti di trasmissione delle partite di Serie B in esclusiva per l’Italia.

LIVORNO – PESCARA | domenica ore 15:00

Il Livorno sembrava spacciato e condannato alla retrocessione: nonostante il cambio di allenatore e l’arrivo di Breda al posto di Lucarelli i risultati non miglioravano e la squadra continuava a collezionare brutte figure. Poi all’improvviso è arrivata la svolta: cinque partite consecutive senza sconfitte e nove punti in più in classifica che hanno permesso di riavvicinare la salvezza. Dal calciomercato invernale ci si aspettava forse qualche rinforzo in più in attacco, per il momento è arrivato l’esterno di centrocampo Kupisz che sarà subito titolare in questa partita.

La prima partita del 2019, dopo il riposo della prima giornata del girone di ritorno, sarà probante. Di fronte ci sarà infatti il Pescara terzo in classifica e in piena zona promozione. Il rendimento della squadra allenata da Pillon però è stato eccezionale in casa ma non in trasferta dove finora ha vinto solo due volte e ha subito più gol (16) di quanti ne ha segnati (14). Per questo motivo il Livorno potrebbe anche continuare la serie positiva, fermo restando che il Pescara nel complesso ha più qualità. Il problema per Pillon è che a centrocampo non potrà contare sullo squalificato Brugman e probabilmente anche su Memushaj che non è al meglio. Due assenze non di poco conto.

Il pronostico

Il Livorno proverà a sfruttare il rendimento non eccezionale del Pescara, privo di Brugman e Memushaj a centrocampo, per strappare quanto meno un pareggio in una partita in cui tutte e due le squadre dovrebbero riuscire a fare gol.

Le probabili formazioni di Livorno-Pescara

LIVORNO (3-4-1-2): Mazzoni; Bogdan, Di Gennaro, Gasbarro; Kupisz, Agazzi, Rocca, Porcino; Diamanti; Giannetti, Raicevic.
PESCARA (4-3-3): Fiorillo; Balzano, Gravillon, Ciofani, Del Grosso; Melegoni, Kanoutè, Machin; Marras, Mancuso, Antonucci.

PROBABILE RISULTATO: 1-1

VENEZIA – PADOVA | domenica ore 15:00

Il Padova ha chiuso il girone di andato all’ultimo posto ma non si è rassegnato alla retrocessione. Prima ha ripreso Bisoli che era stato esonerato per fare posto a Foscarini, poi ha pensato a rinforzarsi sul calciomercato facendo numerosi acquisti. Sono arrivati il portiere Minelli, i difensori centrali Cherubin e Andelkovic, i terzini Morganella e Longhi, i centrocampisti Lollo e Calvano e l’attaccante Mbakogu, che farà coppia con Bonazzoli, uno dei pochi a salvarsi nel girone di andata. La squadra è stata letteralmente trasformata ed è ora più competitiva e pronta a giocarsi le sue chance di salvezza, come dimostrato vincendo alla prima partita del girone di ritorno contro il Verona in casa in modo abbastanza netto.

Ora c’è la possibilità con una vittoria di risucchiare nelle parti basse della classifica il Venezia, che dopo il rendimento esaltante avuto nelle prime partite con Zenga come nuovo allenatore è poi rimasto senza vittorie per cinque partite di fila facendo soltanto tre punti. Il Venezia ha un vantaggio di sette punti sul Padova e proverà quanto meno a mantenerlo inviolato. In sede di calciomercato è partito un calciatore valido come Falzerano, però sono arrivati Lombardi e Rossi. Zenga insisterà con il 4-3-3 che ha dato comunque buoni risultati sul profilo offensivo da quando è arrivato, mentre dall’altra parte Bisoli confermerà il 3-4-1-2.

Il pronostico

Il Padova ha grande entusiamo e dopo la vittoria contro il Verona potrebbe riuscire a centrare un nuovo risultato positivo anche in questo secondo derby consecutivo, in una partita in cui tutte e due le squadre dovrebbero segnare, come sempre capitato nelle ultime otto trasferte giocate dal Padova.

Le probabili formazioni di Venezia-Padova

VENEZIA (4-3-3): Vicario; Bruscagin, Modolo, Domizzi, Garofalo; Zennaro, Bentivoglio, Pinato; Di Mariano, Vrioni, Rossi.
PADOVA (3-4-1-2): Minelli; Cherubin, Andelkovic, Trevisan; Morganella, Broh, Calvano, Longhi; Lollo, Bonazzoli, Mbakogu.

PROBABILE RISULTATO: 1-2

BRESCIA – SPEZIA | domenica ore 18:00

Grazie alla brillante vittoria contro il Perugia in trasferta il Brescia si è avvicinato al Palermo primo in classifica che ha invece perso a sorpresa in casa contro la Salernitana. Cellino aveva promesso al suo arrivo l’anno scorso la promozione, e dopo il primo anno deludente ha messo su una squadra competitiva in grado di lottare fino alla fine per la Serie A. Fondamentale è stato l’arrivo del fromboliere Donnarumma in attacco e la crescita del giovane Tonali a centrocampo. La squadra segna con grande facilità e gioca un bel calcio offensivo, ma in questa partita dovrà fare attenzione allo Spezia, sempre organizzato bene dall’esperto allenatore Marino e pericoloso in contropiede con il velocissimo Okereke.

Il pronostico

Il Brescia non ha mai perso in casa ma dovrà fare attenzione allo Spezia che ultimamente è abbonato al pareggio, ne ha collezionati quattro nelle ultime sei partite in cui è rimasto imbattuto. Nelle ultime sette partite giocate dallo Spezia inoltre sono sempre stati segnati almeno due gol, cosa che potrebbe ripetersi in questa partita contro il Brescia che in stagione solo in una occasione ha giocato una partita in cui sono stati segnati complessivamente meno di due gol.

Le probabili formazioni di Brescia-Spezia

BRESCIA (4-3-1-2): Andrenacci; Sabelli, Cistana, Romagnoli, Mateju; Bisoli, Tonali, Dessena; Spalek; Torregrossa, Donnarumma.
SPEZIA (4-3-3): Lamanna; De Col, Terzi, Capradossi, Augello; Bartolomei, De Francesco, Crimi; Gyasi, Okereke, Bidaoui.

PROBABILE RISULTATO: 2-1