Chelsea-Tottenham, League Cup (giovedì)

Tutti i pronostici sulla EFL Cup inglese, la ex Football League Cup
Tutti i pronostici sulla EFL Cup inglese, la ex Football League Cup, a cui partecipano tutte le squadre di Premier League e quelle di English Football League

Chelsea-Tottenham è la seconda semifinale di ritorno della League Cup, si gioca a Stamford Bridge alle 21.00: le probabili formazioni, le cose da sapere e i pronostici.

CHELSEA – TOTTENHAM | giovedì ore 20:45

Il Tottenham ha vinto la partita di andata della semifinale di League Cup con il risultato di uno a zero, ma all’andata ha giocato in casa e soprattutto rispetto ad allora l’allenatore Pochettino ha perso per infortunio due dei migliori calciatori in squadra, il centrocampista offensivo Dele Alli e il fromboliere Harry Kane. Non sarà della partita anche Son Heung-Min, impegnato in Coppa d’Asia con la sua nazionale, la Corea del Sud. A tutte queste assenze se ne aggiunge un’altra probabile sempre in attacco, quella del brasiliano Lucas Moura non al meglio della condizione fisica. Anche a centrocampo Pochettino ha qualche problema per via delle assenze di Victor Wanyama e Moussa Sissoko.

Il Chelsea ha invece nel frattempo rinforzato il suo attacco ingaggiando Gonzalo Higuain. L’ex attaccante di Juventus e Milan, che l’allenatore del Chelsea ha già guidato ai tempi del Napoli, non potrà però giocare questa partita perché non è stato tesserato in tempo per potere essere inserito tra i convocati per questa sfida. Sarri dovrebbe così insistere con Hazard nel ruolo di “falso nueve”, una soluzione tattica che però non ha dato grandi risultati. Il rendimento del Chelsea è stato all’altezza delle aspettative fino a novembre, poi c’è stato un calo anche sul piano del gioco, con alcuni commentatori inglesi come l’ex attaccante della nazionale inglese Alan Shearer che lo hanno definito un “tiki taka senza segnare”.

L’arrivo di Higuain sarà molto importante per il Chelsea perché contribuirà a ritrovare i gol perduti, dal momento che l’attaccante argentino conosce a memoria il gioco di Sarri e avrà al suo servizio calciatori di grande classe come Willian e soprattutto Hazard. Per ora però senza Morata, in procinto di passare all’Atletico Madrid, e con Giroud che non segna mai, Sarri insisterà con Hazard nel ruolo di “falso nueve” e Willian e Hudson-Odoi schierati come attaccanti laterali. Pur trattandosi di una partita di coppa, il turn over sarà limitato visto che si tratta pur sempre di una semifinale: Kepa, Marcos Alonso, Jorginho e Kanté saranno regolarmente titolari.

Il turn over sarà invece inevitabile per Pochettino a causa delle numerose assenze. Probabile il passaggio al 3-4-2-1 vista l’assenza di numerosi attaccanti, con Alderweireld, Davidson Sanchez e Vertonghen schierati al centro e Trippier e Davies sulle fasce. In attacco l’unico calciatore solitamente titolare che sarà in campo è Eriksen, a completare il tridente saranno Nkoudou e Llorente.

Il pronostico

Il Tottenham a causa dell’assenza dei suoi migliori calciatori a livello offensivo sarà costretto a fare una partita difensiva, che non è nelle corde della squadra allenata da Pochettino, solitamente abituata ad attaccare: il Chelsea proverà ad approfittarne per vincere la partita e qualificarsi per la finale. Il Chelsea è favorito per la vittoria in una partita in cui c’è da aspettarsi almeno un paio di gol.

Le probabili formazioni

CHELSEA (4-3-3): Kepa; Azpilicueta, Rudiger, Christensen, Marcos Alonso; Jorginho, Kantè, Barkley; Willian, Hazard, Hudson-Odoi.
TOTTENHAM (3-4-2-1): Gazzaniga; Alderweireld, Davidson Sanchez, Vertonghen; Trippier, Winks, Dier, Davies; Eriksen, Nkoudou; Llorente.

PROBABILE RISULTATO: 2-0