Il gol molto contestato di Suarez in Barcellona-Leganes

I giornali sportivi spagnoli, specialmente quelli vicini alle cose del Real Madrid, aprono stamattina con le contestazioni sulla vittoria del Barcellona nella partita contro il Leganes finita 3-1. Era il posticipo della ventesima giornata del campionato spagnolo. Dopo un primo tempo concluso in vantaggio per 1-0, il Barcellona ha subìto il gol dell’inatteso pareggio del Leganes al decimo minuto del secondo tempo. A quel punto l’allenatore Ernesto Valverde ha sostituito il centrocampista Carles Aleñá con Lionel Messi, inizialmente rimasto in panchina per ragioni di turnover.

Al 70° minuto della partita, sulla ribattuta di un tiro di Messi, il centravanti uruguaiano Luis Suarez si è avventato sul pallone e lo ha calciato in porta. Scontrandosi violentemente con il portiere Ivan Cuéllar è riuscito a segnare il gol del 2-1, tra le proteste dei giocatori del Leganes. Tutti loro – come anche diversi commentatori e telecronisti – sostenevano che l’arbitro avrebbe dovuto sanzionare un fallo di Suarez in attacco, una “carica” sul portiere.

In seguito il Barcellona è riuscito a segnare un altro gol, di Messi nel primo minuto di recupero, e ha vinto la partita 3-1. Grazie a questa settima vittoria consecutiva ha mantenuto il vantaggio di cinque punti in classifica sull’Atletico Madrid, secondo, e di dieci sul Real Madrid, terzo.