Spal-Bologna, Serie A (domenica)

Serie A
Serie A

Spal-Bologna è l’altra partita di questa domenica di Serie A in programma alle 15.00: le probabili formazioni, le cose da sapere e il pronostico.

SPAL – BOLOGNA | domenica ore 15:00

Spal-Bologna è una partita molto importante in zona retrocessione, e la Spal ha il vantaggio di giocarla in casa avendo tra l’altro vinto anche la partita di andata. Il Bologna ha preso due rinforzi molto importanti all’inizio del calciomercato invernale: il centrocampista Soriano e l’attaccante Sansone. Due calciatori che alzano il livello tecnico della squadra e che dovrebbero adattarsi molto bene al 3-5-2 di Pippo Inzaghi. Anche la Spal ha già fatto qualcosa, ingaggiando l’esperto portiere Viviano che dovrebbe dare maggiori garanzie di Gomis sia tra i pali sia a livello di gestione dal campo della difesa.

Sarà una partita delicata perché tutte e due attraversano dei periodi difficili. La Spal non vince da dieci turni di campionato (cinque pareggi e cinque sconfitte), il Bologna non vince addirittura da 12 partite (sei pareggi e sei sconfitte).

Le ultime notizie sulle formazioni

L’allenatore della Spal Semplici nonostante il lungo periodo senza vittorie non cambierà il modulo 3-5-2 con cui ha conquistato la promozione in Serie A e poi l’anno scorso la salvezza. Grazie alla sosta invernale è tornato ad allenarsi in gruppo dopo l’infortunio Lazzari, che tornerà così ad occupare il ruolo di esterno destro, mentre sull’altra fascia ci sarà Fares. I tre centrali di difesa saranno Cionek, Vicari e Felipe, a centrocampo con Missiroli e Kurtic giocherà uno tra Schiattarella e Valdifiori. In attacco al fianco dell’inamovibile Petagna ci sarà uno tra Antenucci e Paloschi, con il primo in vantaggio.

Dall’altra parte Pippo Inzaghi ha la tentazione del 4-3-3 in cui giocherebbero titolari Sansone e Orsolini al servizio di Santander. Difficilmente però proverà questa nuova disposizione tattica in una partita fondamentale per la salvezza, è una opzione da tenere in considerazione in caso di svantaggio o per le prossime partite, soprattutto quelle in casa. E così nel 3-5-2 oltre ai due nuovi arrivati Soriano e Sansone, ci saranno Skorupski in porta, Calabresi, Danilo e Helander in difesa, Poli e Pulgar a centrocampo con Mattiello e Dijks esterni, mentre Santander sarà come sempre l’attaccante di riferimento.

Il pronostico

La Spal ha quattro punti di vantaggio sul Bologna terzultimo, motivo per cui dovrà principalmente evitare la sconfitta. Potrà così evitare di sbilanciarsi troppo e provare a fare una partita ordinata a livello difensivo. Il Bologna in stagione non è mai stato brillante in fase offensiva, e i nuovi arrivati Soriano e Sansone seppure bravi non potranno fare fin da subito miracoli. Anche per motivi tattici oltre che statistici (Spal e Bologna hanno segnato appena 15 gol a testa) c’è da aspettarsi una partita con meno di tre gol totali e un pareggio non sorprenderebbe più di tanto.

Le probabili formazioni di Spal-Bologna

SPAL (3-5-2): Viviano; Cionek, Vicari, Felipe; M. Lazzari, Missiroli, Schiattarella, Kurtic, Fares; Antenucci, Petagna.
BOLOGNA (3-5-2): Skorupski; Calabresi, Danilo, Helander; Mattiello, Poli, Pulgar, Soriano, Dijks; Santander, Sansone.

PROBABILE RISULTATO: 1-1