Frosinone-Milan, Serie A (mercoledì)

Serie A
Serie A

Frosinone-Milan è la prima partita, in programma alle 12:30, della diciottesima giornata di Serie A che verrà giocata interamente mercoledì 26 dicembre: le probabili formazioni, le cose da sapere e il pronostico.

FROSINONE – MILAN | mercoledì ore 12:30

Frosinone-Milan è la prima partita della diciottesima giornata di Serie A e a sfidarsi saranno due squadre che non se la passano benissimo. Il Frosinone ha di recente cambiato allenatore, con Baroni che ha preso il posto dell’esonerato Longo conquistando un punto tutto sommato utile a Udine nello scorso turno. Il Milan non ha ancora cambiato allenatore, ma potrebbe farlo in caso di nuovo risultato negativo in questa partita: Gattuso è sotto esame.

Il Milan non ha infatti segnato gol in tre partite consecutive di Serie A per la prima volta dal novembre 2001 e ha vinto solo due delle prime otto trasferte di questo campionato: dalla stagione 1986/87 in poi aveva fatto peggio solamente nel 2013/14 (una vittoria).

Sarà una partita inizialmente bloccata tra due squadre che avranno principalmente paura di fallire: il Frosinone, è vero, viene da un risultato positivo, ma conquistato in trasferta. L’ultima vittoria in casa del Frosinone in Serie A risale a marzo 2016 contro l’Udinese, quando lo stadio era ancora il “Matusa” e non il nuovo “Benito Stirpe”: cinque pareggi e sette sconfitte da allora. Inoltre c’è un’altra statistica che fa pensare a un primo tempo avaro di gol: il Milan è l’unica squadra che da inizio novembre non ha fatto gol nei primi tempi di questa Serie A, e il Frosinone a quota uno ha fatto appena meglio.

Le ultime notizie sulle formazioni

Il nuovo allenatore del Frosinone Baroni dovrebbe confermare un modulo un po’ più difensivo rinunciando a Campbell in attacco per rinforzare il centrocampo con Cassata. Il modulo sarà il 3-5-2 con Sportiello in porta, Goldaniga, Ariaudo e Krajnc in difesa, Zampano, Chibsah, Maiello, Cassata e Beghetto a centrocampo, poi Ciano in appoggio a Ciofani. Non convocati Capuano e Perica, così come i lungodegenti Hallfredsson, Dionisi e Paganini.

Dall’altra parte l’allenatore del Milan Gattuso dovrà rinunciare a Suso, uno dei calciatori di maggiore qualità a livello offensivo soprattutto in zona assist, ma recupera pedine importanti tra difesa e centrocampo. Musacchio tornerà a fare coppia con Romagnoli al centro della difesa, mentre a centrocampo Kessiè e Bakayoko torneranno dalla squalifica. Il sostituto di Suso potrebbe essere Castillejo, in attacco torna titolare dal primo minuto Cutrone che farà coppia con Higuain, che per la prima volta dal suo arrivo in Italia è rimasto a secco di gol per otto partite consecutive (tra tutte le competizioni).

Il pronostico

Il Frosinone porta fortuna a Gonzalo Higuain: nei due precedenti contro questa squadra ha segnato cinque gol in due partite, tra cui la tripletta allora pronosticata dal Veggente con la maglia del Napoli nel maggio 2016, che lo portò al record di gol in un singolo campionato (36). Il risveglio di Higuain sarebbe fondamentale al Milan per tornare alla vittoria in una partita in cui il primo tempo potrebbe essere bloccato e avaro di gol ma in cui alla lunga nonostante le attuali difficoltà il maggiore tasso tecnico del Milan dovrebbe venire fuori.

Le probabili formazioni di Frosinone-Milan

FROSINONE (3-5-2): Sportiello; Goldaniga, Ariaudo, Krajnc; Zampano, Chibsah, Maiello, Cassata, Beghetto; Ciano, Ciofani.
MILAN (4-4-2): Donnarumma; Calabria, Musacchio, Romagnoli, Rodriguez; Castillejo, Kessiè, Bakayoko, Cahlanoglu; Higuain, Cutrone.

PROBABILE RISULTATO: 1-2