Huesca-Villarreal, Liga spagnola (domenica)

I pronostici sulla Liga, il principale campionato spagnolo di calcio

Alla fine, dopo l’ennesima sconfitta e una situazione di classifica allarmante, il Villarreal ha esonerato Javier Calleja e assunto Luis García Plaza. La prima di campionato con il suo nuovo allenatore la giocherà a Valencia contro l’Huesca.

HUESCA – VILLARREAL | domenica ore 18:30

Due settimane fa la sconfitta per 2-0 contro il Barcellona, un avversario nettamente più forte del Villarreal, non aveva privato Javier Calleja della sua ultima possibilità di mantenere l’incarico di allenatore. Sabato scorso c’era da affrontare in casa il Celta Vigo, una squadra veloce e ben attrezzata ma fondamentalmente all’altezza del Villarreal. È finita malissimo: dopo meno di un’ora di gioco il Villarreal era sotto di tre gol a zero. A niente sono serviti i due gol segnati da Carlos Bacca negli ultimi dieci minuti.

L’esonero di Calleja è diventato inevitabile. Al suo posto la società ha assunto Luis García Plaza, peraltro allenatore del Villarreal B dodici anni fa, e poi nel Levante e nel Getafe. Le sue esperienze più recenti da allenatore le ha fatte negli Emirati Arabi e in Cina, e non sono andate benissimo. Ma un primo effetto positivo del cambio di allenatore il Villarreal lo ha raccolto dalla convincente vittoria in casa per 2-0 contro lo Spartak Mosca, giovedì scorso allo stadio della Ceramica. Grazie a quella vittoria il Villarreal si è qualificato per i sedicesimi di finale di Europa League come prima squadra nel girone.

La prima scelta significativa di Luis García è stata quella di schierare il diciannovenne nigeriano Samuel Chukwueze titolare contro lo Spartak. Ha giocato una gran partita e segnato il primo gol della partita, dopo dieci minuti. In attacco c’era l’altro centravanti africano del Villarreal, Karl Toko Ekambi, autore dell’assist per Chukwueze e poi del secondo gol, all’inizio del secondo tempo. Con ogni probabilità, dati i risultati, più o meno la stessa formazione potrebbe scendere in campo a Valencia contro l’Huesca, ultimo in classifica.

L’Huesca ha vinto una sola partita, ad agosto alla prima di campionato. A metà ottobre ha esonerato l’allenatore Leo Franco e assunto Francisco Rodríguez, che però non è riuscito a cambiare la storia di questa deludente prima parte della stagione. L’Huesca ha una squadra con una struttura più che decente e una buona organizzazione tattica, ma presenta limiti evidenti nelle qualità tecniche della rosa. E questo si riflette la maggior parte delle volte in un’assoluta inconsistenza in attacco, a fronte di una invece accettabile resistenza difensiva.

Come vedere Huesca-Villarreal in diretta TV o in streaming

Huesca-Villarreal si potrà vedere alle 18:30 in diretta streaming su DAZN, la piattaforma in possesso dei diritti di trasmissione delle partite di Liga spagnola in esclusiva in Italia.

Il pronostico

La situazione attuale dell’Huesca, una squadra già piuttosto priva di qualità, è stata ulteriormente aggravata da una serie di infortuni rilevanti (Álex Gallar, Damián Musto e Luisinho, su tutti). Il Villarreal, per quanto debole e discontinuo sia parso finora, ha le qualità sufficienti per aspirare a vincere una partita contro un avversario di questo livello, seppure in trasferta. L’arrivo di Luis García potrebbe inoltre innescare nell’immediato una benefica competizione tra i giocatori, specialmente in attacco, per un posto da titolare nella squadra.

Le probabili formazioni

HUESCA (4-3-3): Jovanovic; Miramón, Etxeita, Ínsua, Pulido; Rivera, Melero, Moi Gómez; Ferreiro, Ezequiel Ávila, Cucho.
VILLARREAL (4-4-2): Asenjo; Jaume Costa, Alvaro Gonzalez, Victor Ruiz, Mario Gaspar; Santiago Cáseres, Trigueros (o Fuego), Fornals, Chukwueze; Ekambi, Gerard Moreno.

PROBABILE RISULTATO: 0-1