Carpi-Salernitana, Crotone-Venezia e Brescia-Lecce, Serie B (domenica)

I pronostici sulle partite di calcio della Serie B
I pronostici sulle partite di calcio della Serie B, il campionato italiano di calcio di seconda divisione

Carpi-Salernitana, Crotone-Venezia e Brescia-Lecce sono le tre partite di Serie B che si giocheranno domenica: le probabili formazioni, le cose da sapere e i pronostici.

Come vedere la Serie B in diretta TV o in streaming

Carpi-Salernitana, Crotone-Venezia e Brescia-Lecce si potranno vedere in diretta su DAZN (il primo mese è gratuito), la piattaforma di streaming in possesso dei diritti di trasmissione delle partite di Serie B in esclusiva per l’Italia.

CARPI – SALERNITANA | domenica ore 15:00

Carpi e Salernitana puntano al rilancio, ma la paura e la voglia di non subire gol potrebbero prevalere, almeno inizialmente. Il Carpi si trova in piena zona retrocessione e in casa non ha ancora mai vinto segnando soltanto quattro gol. Stesso discorso per la Salernitana formato trasferta, ancora a secco di vittorie e con soltanto quattro gol all’attivo. La squadra allenata da Colantuono è ancora a ridosso della zona playoff, ma ha perso le ultime due partite in modo abbastanza netto con il risultato identico di 3-1: prima in trasferta col Cittadella, poi in casa con il Brescia.

Per quanto riguarda le formazioni, Castori nel Carpi confermerà in porta il nuovo arrivato Piscitelli per via del secondo turno di squalifica di Colombi, mentre in difesa Pezzi prenderà il posto di Buongiorno. Il modulo sarà come al solito difensivo con un solo attaccante di ruolo, Arrighini o Mokulu. Dall’altra parte Colantuono ha qualche problema di formazione per via delle assenze di Vuletich, Odjer e Di Gennaro.

Il pronostico

Carpi e Salernitana dopo gli ultimi risultati negativi baderanno prima di tutto a non prenderle, e c’è da aspettarsi una partita con meno di tre gol complessivi.

Le probabili formazioni di Carpi-Salernitana

CARPI (4-4-1-1): Piscitelli; Pachonik, Sabbione, Poli, Pezzi; Jelenic, Mbaye, Pasciuti, Piscitella; Concas; Arrighini.
SALERNITANA (4-4-2): Micai; Mantovani, Schiavi, Gigliotti; Djavan Anderson, Akpa Akpro, Di Tacchio, Mazzarani, Vitale; Bocalon, Jallow.

PROBABILE RISULTATO: 1-1

CROTONE – VENEZIA | domenica ore 15:00

Walter Zenga tornerà da ex a Crotone. Se l’anno scorso subentrando a Nicola non è riuscito a portare in salvo il Crotone in Serie A, in questo campionato prendendo il posto di Vecchi al Venezia ha fatto subito vedere la sua mano facendo risalire velocemente la classifica a una squadra che dalla zona retrocessione si ritrova ora a soli due punti dai playoff. Nelle ultime otto partite il Venezia ha perso una sola volta e ha modificato il suo modo di giocare, passando dal 3-5-2 al 4-3-3 con cui gli attaccanti stanno rendendo molto di più. In questo parziale di otto partite il Venezia è sempre andato a segno e potrebbe riuscirci anche stavolta contro il Crotone che dovrà necessariamente fare una partita d’attacco perché la vittoria serve come il pane per ritrovare un po’ di morale. L’arrivo di Oddo al posto di Stroppa è servito a ben poco finora.

La squadra è andata in ritiro, mancano per infortunio Benali, Crociata, Nalini e Marchizza più lo squalificato Aristoteles. Oddo punterà sul 3-5-2 schierando due attaccanti di peso come Budimir e Simy, puntando quindi sui cross dalle fasce di Faraoni e Martella.

Il pronostico

Sbilanciarsi sull’enigmatico Crotone, che con la stessa squadra che ha sfiorato la salvezza in Serie A sta rischiando di retrocedere in Serie C, è complicato, ma visto il momento delle due squadre c’è da pensare che entrambe andranno a segno.

Le probabili formazioni di Crotone-Venezia

CROTONE (3-5-2): Cordaz; Sampirisi, Vaisanen, Curado; Faraoni, Rohden, Barberis, Molina, Martella; Budimir, Simy.
VENEZIA (4-3-3): Vicario; Zampano, Andelkovic, Modolo, Bruscagin; Segre, Schiavone, Pinato; Falzerano, Citro, Di Mariano.

PROBABILE RISULTATO: 2-1

BRESCIA – LECCE | domenica ore 21:00

Brescia-Lecce è l’ultima partita della domenica di Serie B e probabilmente la più spettacolare, perché si affrontano due squadre d’alta classifica. Il Lecce è secondo, il Brescia quarto, e in comune hanno la grande facilità nel fare gol. La squadra allenata da Corini ha il migliore attacco del campionato a quota 28 gol, quella di Liverani è a quota 25.

Il pronostico

Si affrontano due squadre che giocano con lo stesso modulo, il 4-3-1-2, e con un’interpretazione molto offensiva dello stesso. Il Brescia punta su Spalek trequartista al servizio della coppia gol Torregrossa-Donnarumma e può contare anche sulla regia del giovane Tonali, considerato da molti il nuovo Pirlo. Il Lecce punta su Mancosu trequartista ale servizio dell’attaccante centrale La Mantia con Falco a svariare su tutto il fronte offensivo per liberare il suo mancino micidiale. C’è da aspettarsi una partita aperta e con gol in cui il Brescia parte leggermente favorito.

Le probabili formazioni di Brescia-Lecce

BRESCIA (4-3-1-2): Alfonso; Sabelli, Cistana, Romagnoli, Curcio; Bisoli, Tonali, Ndoj; Spalek; Torregrossa, Donnarumma.
LECCE (4-3-3): Vigorito; Fiamozzi, Lucioni, Meccariello, Venuti; Petriccione, Tabanelli, Scavone; Mancosu; La Mantìa, Falco.

PROBABILE RISULTATO: 2-1